Acer partner del CIO per le prossime Olimpiadi

Acer partner del CIO per le prossime Olimpiadi

Acer sarà Top partenr del CIO per le prossime Olimpiadi di Vancouver 2010 e di Londra nel 2012

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:10 nel canale Software
Acer
 

Si è da poco conclusa una conferenza stampa nel corso della quale Acer ha fatto importanti annunci. In questa occasione la società taiwanese non ha presentato nuovi prodotti o nuove strategie commerciali ma ha comunicato il raggiungimento di un importante accordo con il CIO -Comité International Olympique -: Acer sarà partner dell'ente organizzatore olimpico.

In particolare, Acer sarà Top partner per gli eventi invernali di Vancouver 2010 e per i giochi olimpici in programma nel 2012 a Londra. "La collaborazione con il CIO ci darà nuovi e rinnovati stimoli per il nostro lavoro - ha commentato il presidente di Acer Gianfranco Lanci -. Il comunicato ufficiale e altre informazioni sono disponibili a questo indirizzo.

Acer sta attraversando un periodo particolarmente positivo: i più recenti dati di mercato, che assegnano alla società taiwanese il terzo posto mondiale nella vendita di notebook, confermano la bontà delle scelte strategiche. Questi risultati sono anche i primi frutti riconducibili alle recenti acquisizioni di Gateway e Packard Bell. Un approfondimento dedicato è disponibile a questo indirizzo.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
floc06 Dicembre 2007, 15:40 #1
secondo me se fanno loro la torcia olimpica questa si surriscalda e si brucia subito

lol scusate ma nn ho resistito
Demin Black Off06 Dicembre 2007, 16:09 #2
Bisogna vedere prima se si accende.
zani8306 Dicembre 2007, 16:11 #3
già...ora che lenovo ha terminato la sua partnership, è arrivato1 produttore di notebook!!
Sire_Angelus06 Dicembre 2007, 18:02 #4
oltre i pregiudizi, vedo i portatili acer recenti(gemstone)i, sufficentemente solidi e sopratutto, di gran lunga più reattivi delle controparti hp, toshiba(sotto vista, e a parità di hw). il mito del surriscaldamento sta scemando lentamente... e per il prezzo.. beh raga, vendono un c2d a 2.0ghz, 2gb, hd 160gb, 8600m gt 256 dedicata a 800€... avete idea di quante persone se lo compreranno? e csi, a catena, la prossima generazione grazie ai profiti avrà qualità ancora maggiore e csi via...
Sire_Angelus06 Dicembre 2007, 18:02 #5
oltre i pregiudizi, vedo i portatili acer recenti(gemstone)i, sufficentemente solidi e sopratutto, di gran lunga più reattivi delle controparti hp, toshiba(sotto vista, e a parità di hw). il mito del surriscaldamento sta scemando lentamente... e per il prezzo.. beh raga, vendono un c2d a 2.0ghz, 2gb, hd 160gb, 8600m gt 256 dedicata a 800€... avete idea di quante persone se lo compreranno? e csi, a catena, la prossima generazione grazie ai profiti avrà qualità ancora maggiore e csi via...
bLaCkMeTaL06 Dicembre 2007, 20:56 #6
ma quale torcia! Faranno fare le flessioni ai display :P

...
floc06 Dicembre 2007, 22:48 #7
sire_angelus spiegami: come puo' un acer essere piu' reattivo della concorrenza quando chipset e cpu sono quelle e di certo non le assembla acer? (deo gratias aggiungerei...)

I pregiudizi, almeno da parte mia, sono dettati da 5 anni di portatili morti (prima erano decenti), nel tuo caso quali benchmark hai eseguito? Acer ha una qualita' costruttiva bassissima nella maggior parte delle linee e basta aprirne uno per rendersene conto (ci ho trovato dentro il biadesivo e il nastro da cartoleria...)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^