Amazon lancerà presto un servizio di streaming online

Amazon lancerà presto un servizio di streaming online

Il CEO di Amazon Jeff Bezos ha confermato che la compagnia è al lavoro per lanciare un servizio di streaming video pay-per-view

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 11:57 nel canale Software
Amazon
 

Nel corso della conferenza D: All Things Digital, che si sta tenendo in questi giorni a Carlsbad in California, Amazon ha svelato alcune informazioni su un progetto al quale la compagnia sta lavorando da tempo: un servizio di streaming video online pay-per-view.

Il CEO di Amazon Jeff Bezos tuttavia non si è voluto sbottonare troppo, limitandosi a fare sapere che il servizio consentirà di acquistare e scaricare video e film in streaming e che i contenuti saranno fruibili istantaneamente. Tale affermazione potrebbe fare suppore che Amazon abbia trovato il modo di creare un'infrastruttura per la gestione di streaming a pagamento senza la necessità di utilizzare player dedicati o software addizionali.

La popolarità dei servizi di streaming di contenuti audio e video è in continua crescita e Amazon vede in questa tipologia di soluzioni la possibilità di espandere ulteriormente il proprio business attraverso un nuovo canale di distribuzione. Bezos ha infine dichiarato che il servizio verrà presentato nel corso delle prossime settimane.

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Whizkid29 Maggio 2008, 12:13 #1
forse a noi italiani sarebbe più utile se prima aprissero amazon.it...

spesso sul loro sito americano ho trovato a volte offerte interessanti anche sull'usato... ma le spedizioni mi sarebbero costate più del costo del prodotto per cui ho lasciato stare...
eriki7129 Maggio 2008, 12:16 #2
Io mi chiedo perche' Amazon non ci sia anche in Italia!!!!
DevilsAdvocate29 Maggio 2008, 12:17 #3
Ma amazon mp3 non doveva arrivare in Europa prima di giugno??? Ancora niente?

...aspetto con ansia di conoscerne i prezzi....
ramarromarrone29 Maggio 2008, 12:21 #4
forse a noi italiani sarebbe più utile se prima aprissero amazon.it...

spesso sul loro sito americano ho trovato a volte offerte interessanti anche sull'usato... ma le spedizioni mi sarebbero costate più del costo del prodotto per cui ho lasciato stare...




Io mi chiedo perche' Amazon non ci sia anche in Italia!!!!


per i libri c'è gorilla che è l'equivalente italiano
oppure hoepli anche è molto rifornita
cowboyit29 Maggio 2008, 12:25 #5
per chi si chiede perchè Amazon non apre in italia:

"E se ci fossero ancora dubbi basterebbe riascoltare le parole del numero due di Amazon, Diego Piacentini, pronunciate al Netcomm Forum, parole che va ripetendo da anni: se Amazon - che è presente in Francia, Germania e Inghilterra - non apre in Italia è soprattutto a causa del sistema delle spedizioni. "A Natale - ha detto il top manager Amazon - sono stato a trovare i miei genitori che non ricevevano la posta perché il postino era ammalato".

tratto da un articolo di repubblica.it del 28/05/2008
Whizkid29 Maggio 2008, 12:28 #6
Originariamente inviato da: cowboyit
per chi si chiede perchè Amazon non apre in italia:

"E se ci fossero ancora dubbi basterebbe riascoltare le parole del numero due di Amazon, Diego Piacentini, pronunciate al Netcomm Forum, parole che va ripetendo da anni: se Amazon - che è presente in Francia, Germania e Inghilterra - non apre in Italia è soprattutto a causa del sistema delle spedizioni. "A Natale - ha detto il top manager Amazon - sono stato a trovare i miei genitori che non ricevevano la posta perché il postino era ammalato".

tratto da un articolo di repubblica.it del 28/05/2008


sembra più una scusa però...
...e allora play.com ebay e mediaworld.it (e tantissimi altri senza che li listo tutti) come fanno a farti arrivare la roba a casa senza aver tanti problemi?
smania200029 Maggio 2008, 12:40 #7

Consegne: un incubo

Non posso che confermare che le spedizioni in Italia sono uno schifo. Solo un paio di esperienze tra le decine che potrei raccontarvi: un noto corriere, sponsor di una nota squadra di calcio, doveva consegnarmi un pacco un mesetto fà. Il giorno dopo la teorica consegna, non avendo ricevuto nulla, vado sul sito internet, inserisco il codice vettura e mi trovo scritto "destinatario inesistente", con sotto riportato il mio esatto indirizzo. Chiedo spiegazioni e mi rispondono "Ma a noi non risulta nel tuttocittà", e mi spediscono pure una schermata che dimostra che i mio indirizzo non c'è (credo, tuttocittà usa mappe navteq!). Fate voi. Un'altra volta pur essendo stato a casa tutto il giorno m'hanno segnato come "destinatario non presente alla consegna". Con pacco celere per fare un tragitto di 130Km, quindi un'ora e mezza di viaggio, il pacco è partito in direzione opposta, ha fatto oltre 200Km, e poi è tornato indietro facendone un totale di oltre 500Km in 3 giorni. Devo continuare?
shinji_8529 Maggio 2008, 12:44 #8
Originariamente inviato da: Whizkid
sembra più una scusa però...
...e allora play.com ebay e mediaworld.it (e tantissimi altri senza che li listo tutti) come fanno a farti arrivare la roba a casa senza aver tanti problemi?


Per eBay leggi qui...
Per MediaWorld non so (useranno dei corrieri, facendoti pagare quei 10 € in più, credo)...
Di quelli da te citati rimane play.com che però mi sembra parecchio fuori dal coro...
E non ho mai avuto problemi di mancate consegne con loro, quindi non so come si comporterebbero in quel caso...

Il problema delle consegne per siti come Amazon credo sia abbattere i prezzi...
Per un DVD consegnato in Germania si prendono 2/3 € con il corriere (mi pare DHL, 24-48 ore, tutto tracciato)...
Siti come play.com addirittura non ti fanno pagare le spese di spedizione....
Ma viaggia tutto per posta "semplice"... Il pacchetto in genere viene lasciato dal postino direttamente nella cassetta...
Quindi da me essendo gentile ed onesto citofona e se c'è qualcuno avverte... Ma se non c'è nessuno / non arriva?
cowboyit29 Maggio 2008, 13:02 #9
Originariamente inviato da: Whizkid
sembra più una scusa però...
...e allora play.com ebay e mediaworld.it (e tantissimi altri senza che li listo tutti) come fanno a farti arrivare la roba a casa senza aver tanti problemi?



con il fatto della "scusa" sono d'accordo ma mediaworld e paly useranno i corrieri. Riguardo a Ebay leggiti l'articolo e vdrai come mai molti venditori stranieri non vendono in italia
Puddus29 Maggio 2008, 13:53 #10
Io acquisto regolarmente libri su bol.it, un paio di volte al mese c'è la promozione che se compri per più di 35 euro la spedizione è gratuita.
Mai sbagliato un colpo.
Che sia solo fortuna? Non credo, dai...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^