Dell dopo un anno di Green IT

Dell dopo un anno di Green IT

Presentati i primi risultati dell'iniziativa Green IT di Dell

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 08:43 nel canale Software
Dell
 

Dell festeggia il primo anniversario della strategia volta a farla diventare la società di Information Technology più “verde” del pianeta con tre risultati significativi: il volume record di attrezzature informatiche riciclate; la presentazione del primo alimentatore certificato Silver 80 PLUS; i risultati delle iniziative che puntano all’obiettivo emissioni zero.

“Sono i nostri clienti a ispirarci per perseguire la nuova era di responsabilità sociale nei confronti dell’ambiente,” ha detto David Marmonti, president di Dell EMEA. “Siamo ad una svolta storica nella quale gli sforzi combinati di aziende, clienti, dipendenti e fornitori faranno la differenza per proteggere la Terra che è di tutti.”

Dell ha consentito la raccolta di oltre 46,27 milioni di chilogrammi di attrezzature informatiche da riciclare nel 2007, con un aumento del 20 per cento rispetto all’anno precedente. Oltre al programma di messa al bando del piombo dalla produzione,  Dell offre il riciclo gratuito dei prodotti in 57 Paesi del mondo.

A questo si accompagna l’attività di riciclaggio responsabile che significa riduzione al minimo dell’utilizzo di discariche, abolizione dell’export dei rifiuti e coordinamento costante con le terze parti sulla gestione dei materiali.  Dell si è impegnata nel mese di settembre 2007 a rendere “carbon neutral” le proprie attività entro la fine del 2008 ed è già a buon punto nella realizzazione di questo obiettivo. I miglioramenti nell’efficienza operativa nelle sedi di tutto il mondo permettono all’azienda di risparmiare oltre 2 milioni di dollari ogni anno in costi operativi. Maggiori dettagli sono disponibili qui.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
King8313 Giugno 2008, 08:47 #1
ma bene ma che festeggi con un bello sconto nel configuratore x portatili dato che sto x ordinare un inpiron 1720!!
Sylvester13 Giugno 2008, 09:13 #2
Originariamente inviato da: King83
ma bene ma che festeggi con un bello sconto nel configuratore x portatili dato che sto x ordinare un inpiron 1720!!


Quoto , anche io devo comprarmi un Dell a breve e uno bello sconto sarebbe benvenuto.
Scherzi a parte fa piacere che tutte le grandi aziende fanno a gara a chi diventa più "ecologica e verde": so che probabilmente, anzi, sicuramente è tutta una questione di marketing, però l'ambiente non può che trarne giovamento, quindi, buon per tutti
za8713 Giugno 2008, 09:18 #3
logicamente loro lo fanno per risparmiare e per farsi pubblicità ma è un'iniziativa che dovrebbero seguire tutti
Ricky7813 Giugno 2008, 10:14 #4
Se montassero monitor decenti (LG invece di AUO e Samsung) sugli XPS M1530 la gente non glieli rimanderebbe indietro 3-4-5-6 volte (come il sottoscritto ed altri: vedasi thread ufficiale) e sicuramente inquinerebbero meno il pianeta producendo meno packaging e facendo fare avanti e indietro ai prodotti (con relativo consumo di gasolio da parte dei corrieri espressi) un numero infinitamente inferiore di volte...

Per non parlare dell'assistenza tecnica post-vendita: utilizzano componenti "ricondizionate" da portatili difettosi e spesso si legge di persone che si ritrovano con i tecnici che devono tornare 3-4 volte per sistemare una problematica... o di casi dove questi ultimi durante le operazioni di montaggio/smontaggio rovinano le plastiche senza poi sostituire le stesse...

Ovvio che l'operazione sia volta a creare un' immagine positiva nei confronti dell'azienda ma poi si brucia con questo modo di fare...
King8313 Giugno 2008, 11:25 #5
cavoli non mi dire così volevo fare una configurazione proprio oggi!! ho sempre letto che i dell sono ottimi...
paulus6913 Giugno 2008, 16:26 #6
Originariamente inviato da: Ricky78
Se montassero monitor decenti (LG invece di AUO e Samsung) sugli XPS M1530 la gente non glieli rimanderebbe indietro 3-4-5-6 volte (come il sottoscritto ed altri: vedasi thread ufficiale) e sicuramente inquinerebbero meno il pianeta producendo meno packaging e facendo fare avanti e indietro ai prodotti (con relativo consumo di gasolio da parte dei corrieri espressi) un numero infinitamente inferiore di volte...

Per non parlare dell'assistenza tecnica post-vendita: utilizzano componenti "ricondizionate" da portatili difettosi e spesso si legge di persone che si ritrovano con i tecnici che devono tornare 3-4 volte per sistemare una problematica... o di casi dove questi ultimi durante le operazioni di montaggio/smontaggio rovinano le plastiche senza poi sostituire le stesse...

Ovvio che l'operazione sia volta a creare un' immagine positiva nei confronti dell'azienda ma poi si brucia con questo modo di fare...

in effetti...il discorso non fà una grinza.
ricky ha pienamente ragione....
l'arcangelo13 Giugno 2008, 17:07 #7
Originariamente inviato da: Sylvester
Quoto , anche io devo comprarmi un Dell a breve e uno bello sconto sarebbe benvenuto.
Scherzi a parte fa piacere che tutte le grandi aziende fanno a gara a chi diventa più "ecologica e verde": so che probabilmente, anzi, sicuramente è tutta una questione di marketing, però l'ambiente non può che trarne giovamento, quindi, buon per tutti
quoto...ovvio che nessuno regala niente...ma benvenga se l'ambiente ne può risentire meno(perche parlare di "giovamento" mi pare esagerato)

Originariamente inviato da: Ricky78
Se montassero monitor decenti (LG invece di AUO e Samsung) sugli XPS M1530 la gente non glieli rimanderebbe indietro 3-4-5-6 volte (come il sottoscritto ed altri: vedasi thread ufficiale) e sicuramente inquinerebbero meno il pianeta producendo meno packaging e facendo fare avanti e indietro ai prodotti (con relativo consumo di gasolio da parte dei corrieri espressi) un numero infinitamente inferiore di volte...

Per non parlare dell'assistenza tecnica post-vendita: utilizzano componenti "ricondizionate" da portatili difettosi e spesso si legge di persone che si ritrovano con i tecnici che devono tornare 3-4 volte per sistemare una problematica... o di casi dove questi ultimi durante le operazioni di montaggio/smontaggio rovinano le plastiche senza poi sostituire le stesse...

Ovvio che l'operazione sia volta a creare un' immagine positiva nei confronti dell'azienda ma poi si brucia con questo modo di fare...


e purtroppo quoto anche te...hai perfettamente ragione...ma purtroppo non è l'unica che ha di questi problemi...bisognerebbe lavorare seriamente verso quella direzione(mesi fa leggevo di un ragazzo che aveva preso un note da €3000 della asus che gli ha dato una marea di problemi sin da subito...è stato in assistenza un sacco di volte ma non ricordo se faceva avanti e indietro)
djbill14 Giugno 2008, 01:20 #8
io ho un dell XPS 1530 ordinato a gennaio e fino adesso problemi zero (a livello di hardware e assistenza tecnica). E anche altri dell fissi che ho ordinato non hanno dato mai problemi (a parte uno che s'era bruciata la ventola del trasformatore ma è stata sostituita in 24 ore e adesso funziona perfettamente. Ad una mia compagna di università che aveva problemi col trasformatore del suo XPS, è arrivato uno nuovo in 22 ore dalla richiesta... Se questa non è assistenza tecnica fatta come si deve, non so cosa potrebbe essere...

(Come termine di confronto: Due anni fa il mio fisso dell'HP è stato via 15 giorni per sostituire un hard disk difettoso...)
Amazy16 Giugno 2008, 23:39 #9
Originariamente inviato da: Ricky78
Per non parlare dell'assistenza tecnica post-vendita: utilizzano componenti "ricondizionate" da portatili difettosi e spesso si legge di persone che si ritrovano con i tecnici che devono tornare 3-4 volte per sistemare una problematica... o di casi dove questi ultimi durante le operazioni di montaggio/smontaggio rovinano le plastiche senza poi sostituire le stesse...

Ovvio che l'operazione sia volta a creare un' immagine positiva nei confronti dell'azienda ma poi si brucia con questo modo di fare...


qual'è il tuo indice di misura che dimensiona la parola "spesso"? 3 casi? 10 casi?
sai quanti interventi vengono effettuati da Dell ogni giorno e in tutto il mondo? Se vuoi parliamo anche solo di quelli che fanno in Italia ...no probabilmente non hai idea :-) ...io sì.

Le componenti non sono sempre ricondizionate; devono superare svariati test prima di potere essere rimesse in utilizzo... inoltre alcuni danni possono essere imputati ai trasportatori... le parti arrivano tutti i giorni via aereo dai magazzini Olandesi, arrivano a bergamo, ciampino, etc etc e poi trasportati da UPS ai pudo locali... poi passa il tuo amico tecnico a prenderli e viene a casa tua a montarteli... tutto questo dalla sera alla mattina, ogni giorno... prova ad immaginare quale mostruosa e precisa macchina ci sia in movimento ogni giorno per farti arrivare il tuo display o il tuo bezel sostitutivo... il giorno dopo comodo, al calduccio di inverno e al fresco d'estate... che ti suona il campanello.

i tecnici ritornano per "sistemare una problematica" (scusa ma... questa l'hai presa dal Devoto-Oli o dall'accademia della crusca?) quante volte si rende necessario al fine di soddisfare te e tutti i milioni di clienti che ogni giorno godono del servizio di assistenza NBD... che a sua volta gode di una % di satisfaction che sfiora il 95% di risoluzione alla prima uscita del tecnico.

il restante 5% ...mah... forse non sei stato molto chiaro quando hai spiegato il tuo problema al supporto tecnico... forse con le informazioni che sei stato in grado di dare al tecnico del supporto tecnico (o quelle che gli hai voluto dare ...o meglio quelle che non gli hai voluto dire... come ad esempio quando ti dimentichi di dire che la batteria ti era caduta nel cesso e te ne vergognavi a morte...) non si poteva fare di meglio che ipotizzare che il danno potesse essere su quel componente... forse tu stesso ti ostinavi dall'alto della tua cultura a credere che il componente guasto fosse esattamente quello che tu credevi ...e "sforzavi" il discorso in modo da spingere il tecnico al telefono a riaprirti nuovamente un intervento per la sostituzione dello stesso... poi alla terza volta hai ceduto... sono venuti a cambiarti il cavetto del segnale video invece che il display e ...opplai... ecco che il guasto è stato risolto.

Questo per dire... che non è sempre "colpa" del tecnico che sta dall'altra parte che canna la diagnosi... ma spesso, e lo dico da cliente Dell navigato... è l'utente stesso che spinge per la sostituzione del pezzo che a suo sentimento è guasto... credendo spesso di avere a che fare con un cretino e di saperne sempre una più di quel povero pollo da batteria che sta dall'altra parte (che tanto polli non sono... c'è chi li mette in riga e gli fa fare training su training)

PS: non sono un tecnico Dell... mi metto semplicemente nei loro panni... una volta tanto, spezziamo una lancia a favore dei produttori che... dite pure tutto quello che volete... ma nel bene o nel male, ci fanno ogni giorno godere del nostro tanto bramato gioiellino tecnologico... sia esso un tamagotchi o un XPS 1530 ;-)

se poi queste aziende diventano pure carbon neutral... ben vengano ancora di più! scommetto che molti di voi non sanno ancora cosa significhi... e quali siano le implicazioni... potete provare a scrivere quelle parole su Google... e salta fuori questo: http://direct2dell.com/one2one/arch...9/26/30748.aspx

io so che Dell tempo fa dava la possibilità di piantare ...delle piante... e queste piante ora costituiscono foreste... peccato che queste non siano tante belle parole su una pagina internet... ma siano cose reali... fatti... non pugnette!!!(come direbbe un mio amico e collega...) come il componente che vi arriva il giorno dopo in casa e il tecnico che sorridente e gentile nel reinstallarvi Tomb Raider Anniversary perchè voi "non siete capaci" vi riporta la macchina e il vostro gioiellino IT in vita... il giorno dopo (scusate se qualche volta mi ripeto... credo mi si sia incantato il disco )

EDIT:
non vogli ospingervi a pensare che la Dell sia fica... voglio solo farvi riflettere su un punto...

"chi siamo noi e cosa vogliamo ...e di conseguenza dopo che mi sono risposto a queste domande mi chiedo: l'azienda a cui mi sto affidando mi soddisfa e continuo ad usare il loro prodotto?"

se la risposta è sì ...ben per voi ! avete fatto la scelta giusta e scelto il prodotto e il relativo servizio più adatto alla vosta esigenza.

se la risposta è no ...ben per voi ugualmente! ...perchè per lo meno avete l'intelligenza per scegliere e cambiare... forse avete sbagliato qualche cosa.


ricapitolando... cercate di ascoltare un po' di più il supporto tecnico, meno la vostra zucca e farete consumare meno risorse e contribuirete alla salvaguardia dell'ambiente.




...il discorso fila no? :-)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^