Dell e Google Pack, conferme sui test

Dell e Google Pack, conferme sui test

Dell e Google confermano le voci di una sperimentazione in atto, per dotare i PC del leader mondiale nelle vendite della suite Google Pack, contenente fra l'altro Mozilla Forefox

di Alessandro Bordin pubblicata il , alle 18:04 nel canale Software
GoogleDellMozilla
 

Trovano conferma direttamente dalle aziende coinvolte le voci di una collaborazione fra Dell e Google per la sperimentazione di un progetto di PC equipaggiati con l'ormai famoso Google Pack. Dell è l'azienda che detiene il record di vendite PC a livello planetario, seguita da Hewlett Packard, altra azienda oggetto di voci riguardanti progetti del tutto simili sempre con Google, finora non confermate.

Dell intenderebbe insomma preinstallare su qualcosa come circa 100 milioni di PC il Google Pack, con il sicuro vantaggio di alcuni, ed il potenziale disappunto di altri. Analizziamo dunque il contenuto di questo pacchetto software, che ricordiamo essere assolutamente gratuito e liberamente scaricabile.

Il pacchetto contiene ovviamente i software più diffusi a marchio Google su cui nessuno ha in teoria nulla da ridire:

  • Google Earth
  • Picasa
  • Google Desktop
  • Google Toolbar
  • Google Talk

A questi si aggiugono però altri software di aziende esterne:

  • Mozilla Firefox
  • Ad-Aware SE Personal
  • Norton Antivirus 2005 Special Edition
  • Adobe Reader 7

Se su Adobe Reader nessuno può muovere critiche, essendo uno strumento in ogni caso onnipresente sui PC attuali, diverso è il discorso per gli altri software in lista, fra tutti Norton Antivirus e Mozilla. Norton Antivirus è a tutti gli effetti in versione di prova a tempo (6 mesi), mentre per quanto riguarda Firefox saremmo molto curiosi di sapere cosa ne pensa Microsoft, di fatto partner di prima grandezza di Dell. E' indubbio che Microsoft non veda di buon occhio la scelta di mettere a disposizione preistallato Firefox, soprattutto se a farlo è il leader nelle vendite Dell.

Da notare come nella suite non venga incluso un pacchetto di software da ufficio, pur esistendone diversi completamente gratuiti, come per esempio OpenOffice. I più sospettosi potrebbero vedere in questa scelta la volontà di non pestare troppo i piedi a Microsoft, mentre altri sono possibilisti sulla futura inclusione di tali strumenti nel Google Pack. L'importanza di preinstallare sui PC Dell e forse HP una suite di software è cruciale, in quanto è dimostrato che moltissima gente utilizza quello che si ritrova sul proprio PC al momento dell'acquisto, ignorando o snobbando l'esistenza di strumenti come ad esempio Mozilla Firefox.

La questione è ancora aperta, in quanto si tratta in fondo di una sperimentazione. Pur mancando per ora conferme, siamo convinti che le ambasciate di qualche azienda saranno sotto pressione di questi tempi, così come i loro software di messaggistica istantanea, come per esempio Trillian o Google talk. Anch'essi nel Google Pack.

Fonte: Reuters

29 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
k0nt309 Febbraio 2006, 18:35 #1
picasa su tutti i PC!! questa sì che è una bella notizia!

ps. meno quella di norton
Lucrezio09 Febbraio 2006, 18:38 #2
Interessante e molto bello!
Sarebbe l'inizio della diffusione di un ottimo pacchetto - mi riferisco in particolare a firefox - effettivamente spesso semisconosciuto ai non appassionati!
k0nt309 Febbraio 2006, 18:48 #3
lascia stare:
- Google Earth
- Picasa
- Google Desktop
- Google Toolbar
- Google Talk

valgono più di 1000 firefox
vincino09 Febbraio 2006, 19:00 #4
Xchè una versione di 6 mesi di Norton antiwindows quando ci sono ANTIVIRus completamente gratuiti per uso personale che sono molto + efficenti di Norton e occupano molte meno risorse?
riva.dani09 Febbraio 2006, 19:02 #5
Infatti, a parte il Norton (meglio un AV free, che tra l'altro non scade), credo sia un'ottima idea.
Usque09 Febbraio 2006, 19:02 #6
non vi inTrojate i pc co sta roba
bjt209 Febbraio 2006, 19:11 #7
Forefox ?!?!?!
bjt209 Febbraio 2006, 19:13 #8
P.S.: non è obbligatorio installare tutte le utility della suite...

P.P.S.: quanto avrà pagato norton per essere inclusa???
sbaffo09 Febbraio 2006, 19:14 #9

x vincino

xchè non vogliono pestare i piedi preinstallando prodotti gratis che altri fanno invece pagare. Se noti tutti software in bundle sono di tipo gratuito anche per i concorrenti quindi nessuno ne trae vantaggi/svantaggi economici immediati. L'unico che ne trae vantaggio è Norton che dopo sei mesi vedrà una certa percentuale di utenti rinnovare l'abbonamento, però a pagamento.

Qualcuno sta cercando di fare quello che Microsoft ha fatto da sempre... creare degli standard basandosi sulla pigrizia degli utenti, o per ora solo incrinarne alcuni.
bist09 Febbraio 2006, 20:04 #10
Se hanno incluso quel mattone inutile che è Norton, potevano anche includere quel mattone utile che è OpenOffice

A parte Norton (che tanto la massa di solito si piglia e si cracca), ottima scelta di prodotti.

Sarebbe stato figo Opera al posto di Firefox, ma è irrealistico.

Nel complesso ottima iniziativa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^