Dell in cerca di una strategia di canale indiretto?

Dell in cerca di una strategia di canale indiretto?

In una recente intervista Michael Dell annuncia possibili iniziative legate a un approccio indiretto al mercato

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 08:34 nel canale Software
Dell
 

Dell potrebbe essere interessata mutare il proprio modello economico in favore di un approccio indiretto al mercato? Forse sì, infatti, Michael Dell ha rilasciato un'intervista da cui emergono interessanti elementi.

Dell da sempre è indicata come il riferimento in merito al proprio approccio diretto al cliente: l'ordine viene perfezionato via web direttamente con la società e non vi sono intermediari o reti distributive. Questa caratteristica ha avuto ben poche eccezioni negli anni: vi sono state sporadiche iniziative legate ad alcuni operatori del settore, ma in tal caso non si può certo parlare di strategia.

In altri paesi sono stati creati dei chioschi all'interno dei quali sono esposti i prodotti Dell: di fatto queste strutture assolvono la sola funzione di show room in cui l'utente ha la possibilità di toccare con mano i prodotti. Questa iniziativa ha permesso di raggiungere anche gli utenti più reticenti all'acquisto online puro.

Le parole di Michael Dell andranno verificate nei fatti poichè trovare il giusto compromesso tra canale diretto e indiretto non è certo facile, infatti, la catena distributiva non potrà mai guardare al canale diretto in modo bonario.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bluknigth22 Maggio 2007, 08:48 #1
Il mondo è incredibile...

Tutti si spostano sul e-commerce e Dell capostipiste di questo modo di vendere va verso il canale di distribuzione classico.

jappino14722 Maggio 2007, 08:54 #2
Non ci vedo nulla di strano.
Apple è un pò che pratica questa politica,con successo
cionci22 Maggio 2007, 08:56 #3
Originariamente inviato da: Bluknigth
Tutti si spostano sul e-commerce e Dell capostipiste di questo modo di vendere va verso il canale di distribuzione classico.

Le stanno tentando tutte viste le quote di mercato che pian piano perdono...chissà poi perché
Brigno22 Maggio 2007, 09:23 #4
In alcuni paesi E-commerce non funziona !

In questi paesi si cerca l'alternativa.

In Italia DELL lo comprano le aziende ed eventualmente gli "smanettoni" ma il resto della gente i PC li compra al supermercato a al negozietto sotto casa.
E' giusto cercare alternative (più difficile è trovarle)
Fx22 Maggio 2007, 10:06 #5
esatto, in alcuni paesi come l'italia ci fossero dei dell in vendita a quei prezzi nel negozio sottocasa le vendite salirebbero di un 30x (trenta per, non trenta percento) netto nell'arco di 6 mesi

personalmente non ho nessun tipo di problema ad acquistare online tant'è che da dell ho comprato già diverse volte, l'unica cosa che mi fa girare le palle a mille sono le spese di spedizione, che di fatto rendono l'acquisto di pc low-end molto meno conveniente di quanto non sarebbe altrimenti (in alcuni casi le spese di spedizione significano un 30% di spesa in più, non ha senso)...
JohnPetrucci22 Maggio 2007, 10:31 #6
Originariamente inviato da: Brigno
In alcuni paesi E-commerce non funziona !

In questi paesi si cerca l'alternativa.

In Italia DELL lo comprano le aziende ed eventualmente gli "smanettoni" ma il resto della gente i PC li compra al supermercato a al negozietto sotto casa.
E' giusto cercare alternative (più difficile è trovarle)

Concordo.
syscall22 Maggio 2007, 11:39 #7

Perchè invece

Comprando da dell su e-commerce si ha un solo anno di garanzia, l'estensione a 2 si paga salata. In piu' ci si aggiungono anche le spese di spedizione... A quel punto conviene guardare altrove.
LuFranco22 Maggio 2007, 11:51 #8
Originariamente inviato da: syscall
Comprando da dell su e-commerce si ha un solo anno di garanzia, l'estensione a 2 si paga salata. In piu' ci si aggiungono anche le spese di spedizione... A quel punto conviene guardare altrove.


Quello che dici è vero in parte:
Le spese di spedizione sono salatissime, ma spesso si trovano le offerte con spese di spedizione gratis (io così c'ho preso un magnifico portatile)

La garanzia invece è considerata 1 anno nel prezzo delle offerte, mentre nel configuratore è sempre preimpostata a 3 anni e cmq ti lascia scegliere tra 2-3 tipi di garanzia. Ricordiamoci poi che l'assistenza Dell è una tra le migliori al mondo.

Tornando alla notizia io vedrei bene non una distribuzione capillare dei prodotti Dell, ma piuttosto una vendita in appositi Dell Store in stile Apple, vista la mole e la qualità dei prodotti in questione.
R0b122 Maggio 2007, 11:57 #9
L'assistenza Dell, anche con garanzia di un anno, è la migliore mai vista. Un mio amico ha avuto 3 masterizzatori dvd dalla Dell per un problema di firmware al suo: ogni volta marche diverse perchè così poteva provare varie soluzioni. C'è da dire che questo mio amico è un rompico....ni di prima categoria, fossi stato io il servizio clienti l'avrei mandato a quel paese
Vera pure la cosa delle spese di spedizione, per un pc sono poco sotto i 100 €, ma quando c'è la spedizione gratis si fanno ottimi affari.
Canale di vendita alternativo? Io non ne sento l'esigenza, non avrei alcun problema ad acquistare online. Se è il mezzo per arrivare ai clienti con più facilità, ben venga. I negozianti però sono sempre poco propensi a vendere prodotti di queste case (come la Apple) per i margini ridottissimi che hanno.
smodding-desk22 Maggio 2007, 12:11 #10
Originariamente inviato da: Fx
esatto, in alcuni paesi come l'italia ci fossero dei dell in vendita a quei prezzi nel negozio sottocasa le vendite salirebbero di un 30x (trenta per, non trenta percento) netto nell'arco di 6 mesi

Se fossero venduti nel negozio sottocasa non avrebbero quei prezzi ma almeno un 10/15% in più.

personalmente non ho nessun tipo di problema ad acquistare online tant'è che da dell ho comprato già diverse volte, l'unica cosa che mi fa girare le palle a mille sono le spese di spedizione, che di fatto rendono l'acquisto di pc low-end molto meno conveniente di quanto non sarebbe altrimenti (in alcuni casi le spese di spedizione significano un 30% di spesa in più, non ha senso)...

Infatti questa delle spese di spedizione è già una "cavolata" nel senso che alla fine il prezzo considerando le offerte è ugualmente competitivo, ma vedere 96 eu di ss è un fattore psicologico molto negativo per un potenziale cliente e può farlo desistere dall'acquisto, imho sarebbe meglio se facessero offerte meno clamorose e togliessero o diminuissero notevolmente le ss.

Ma a parte questo aprire dei chioschi alla Apple imho gioverebbe parecchio, la gente sopratutto gli italiani non si fida a comprare a scatola chiusa con in ballo certe cifre.
Inoltre è ora che almeno nelle linee Inspiron rinnovassero e migliorassero l'estetica. Non è un caso che Hp abbia avuto un boom di vendite, i nuovi Pavillion sono esteticamente più belli, hanno una infinità di modelli per tutti i gusti e ad un prezzo decente.
Personalmente guardo più al sodo e all'efficienza dell'assistenza, ma in generale non penso che sia così, l'occhio vuole la sua parte.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^