Deutsche Telekom dice no al WiMax

Deutsche Telekom dice no al WiMax

Niente WiMax in Germania: Deutsche Telekom non vuole le licenze

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 14:46 nel canale Software
 

Deutsche Telekom ha annunciato che al momento non intende sviluppare soluzioni a larga banda basate su tecnologia WiMax. Come si apprende da Betanews.com, Deutsche Telekom non ha di fatto accettato la licenza offerta dagli enti governativi.

Dalle scarse informazioni disponibili si evince che secondo Deutsche Telekom le tecnologie WiMax non sono particolarmente adatte alla realizzazione di un'infrastuttura di rete capace di raggiungere anche le zone montuose presenti sul territorio tedesco. Deutsche Telekom pare invece intenzionata a promuovere lo sviluppo e l'adozione delle tecnologie HSDPA che per altro sono già adottate da diversi carrier.

La battuta di arresto tedesca merita di essere tenuta in seria considerazione perchè la Germania,in merito alle scelte tecnologiche, è spesso presa a riferimento da altri paesi europei. La notizia merita di essere approfondita in particolare per quanto riguarda le motivazioni che hanno spinto Deutsche Telekom a tale scelta. Ricordiamo che dietro alle tecnologie WiMax vi è un colosso del calibro di Intel che in tale progetto ha riversato non poche risorse.

Le tecnologie WiMax promettono una connessione wireless a larga banda su ampie aree geografice; alcune sperimentazioni hanno dimostrato come tali componenti siano in grado di garantire una portata di decine di chilometri per singola antenna. Il progetto si articola in varie fasi e le prime prevedono l'adozione del link WiMax per la realizzazioni di dorsali; solo in una fase successiva i dispositivi potranno essere messi a disposizione dei singoli utenti per installazioni fisse. La fase finale che vede coinvolti vari produttori di chip prevede invece l'integrazione di appositi moduli WiMax su dispositivi

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
imayoda08 Novembre 2006, 15:01 #1
BASTA con ste radiazioni ad ampio raggio..abbassiamo i costi piuttosto del KB!!!!
Fx08 Novembre 2006, 15:17 #2
mah, in realtà prima si sposta tutto sul digitale meglio è... se guardi ad es. le potenze delle radio analogiche ti spaventi, anche perchè in pratica aumentano la potenza l'una con l'altra per "sovrastarsi" a vicenda... è vero che stanno su frequenze più tranquille, ma è anche vero che quando parli di megawatt c'è da preoccuparsi... prova ad andare vicino all'antenna di una radio locale con un neon in mano, e dimmi che succede =)
Pelino08 Novembre 2006, 15:20 #3
Originariamente inviato da: imayoda
BASTA con ste radiazioni ad ampio raggio..abbassiamo i costi piuttosto del KB!!!!


Scusa se mi permetto ma il problema in questo caso non e' il costo del kb (che ormai e' decente, visto che in italia con 19,50 eu ti prendi una 2mb).

Il wimax servirebbe piuttosto a ridurre il problema del digital divide, cioe' interessa chi il kb non ce l'ha proprio! (a parte il 56 )
MasterJukey08 Novembre 2006, 15:38 #4
secondo me sarebbe ora di coprire uniformemente l area con il wimax...

portatile e connessione ovunque tu sia ... !
ulk08 Novembre 2006, 15:45 #5
Originariamente inviato da: Pelino
Scusa se mi permetto ma il problema in questo caso non e' il costo del kb (che ormai e' decente, visto che in italia con 19,50 eu ti prendi una 2mb).

Il wimax servirebbe piuttosto a ridurre il problema del digital divide, cioe' interessa chi il kb non ce l'ha proprio! (a parte il 56 )


Non risolvi proprio un bel niente, l'Italia come la germania è piena di monti e colline, un soluzione del genere può essere affidabile solo per la pianura padana.

Vi comunico che in Italia la difesa rilascerà la banda WiMax a fronte di 400 milioni di euro, adesso voglio proprio vedere qaunti parteciperanno...
Plax08 Novembre 2006, 16:07 #6
Ragionando per estremi (quindi solo in teoria), la cosa migliore da fare secondo me sarebbe eliminare tutte le trasmissioni wireless di vecchia tecnologia (tv, radio, gsm, umts, e schifezze varie) e far andare tutto su banda larga wireless. Un unico canale di trasmissione per qualunque tipo di servizio. Non trovate?
dany13x08 Novembre 2006, 16:11 #7
Originariamente inviato da: Fx
mah, in realtà prima si sposta tutto sul digitale meglio è... se guardi ad es. le potenze delle radio analogiche ti spaventi, anche perchè in pratica aumentano la potenza l'una con l'altra per "sovrastarsi" a vicenda... è vero che stanno su frequenze più tranquille, ma è anche vero che quando parli di megawatt c'è da preoccuparsi... prova ad andare vicino all'antenna di una radio locale con un neon in mano, e dimmi che succede =)



aspetta...megawatt?? sicuro?
Pearl08 Novembre 2006, 16:17 #8
Originariamente inviato da: Pelino
Scusa se mi permetto ma il problema in questo caso non e' il costo del kb (che ormai e' decente, visto che in italia con 19,50 eu ti prendi una 2mb).

Il wimax servirebbe piuttosto a ridurre il problema del digital divide, cioe' interessa chi il kb non ce l'ha proprio! (a parte il 56 )


Scusa ma non ho capito assolutamente il tuo post... il costo del kb x te è decente in che senso? alla fine del post vuoi dire che il wimax serve per coprire aree che non hanno proprio la banda larga?


Comunque non sono un tecnico quindi non so se in realtà il wimax non sia adatto a portare il segnale nella zone montuose (se così fosse noi saremmo messi pure peggio della Germania ) ma vi farei riflettere su una cosa: l'HSDPA è basato su rete cellulare, le risorse di una rete cellulare sono preziose e quindi tutti gli operatori (tranne wind) NON prevedono offerte flat. Per wimax si parlava già di offerte flat, anche perchè è una tecnologia indipendente dalla rete cellulare e quindi non "ruba" risorse (e introiti) alle società di telefonia mobile... a me sembra che la dichiarazione di Deutsche Telekom sia dettata più da motivi rconomici che da reali limitazioni tecniche.
Plax08 Novembre 2006, 16:48 #9
Dai su, Deutsche Telekom non è interessata al WiMax perché non c'è da guadagnarci tanto quanto con le vecchie tecnologie... Molto meglio una falsa-nuova tecnologia come l'HSDPA per loro e gli altri... Che roba!
briaeros08 Novembre 2006, 16:53 #10
il wimax servira' a coprire le zone non coperte da banda larga e le zone non ancora coperte da gsm/umts, dato che ci sono gia in test i primi cellulari wimax/voip...

rimane il fatto che l'hsdpa arriva a 3.6mbps, il wimax in buone situazioni puo' arrivare a 50mbps (test fatti personalmente), anche in condizioni estreme come le valli della val d'aosta

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^