eBay chiude la porta a Google Checkout

eBay chiude la porta a Google Checkout

Ebay chiede ai propri utenti di non usare Google Checkout

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 09:24 nel canale Software
Google
 

eBay pare abbia vietato l'utilizzo di Google Checkout ai propri utenti. Il servizio di Google è stato presentato la settimana scorsa e, rispetto alle iniziali anticipazioni, non costituisce un vero e proprio rivale per il servizio PayPal; quest'ultimo legato direttamente a eBay.

Google Checkout si prefigge di fare da tramite tra utente e compratore, evitando all'utente di diffondere i propri dati sensibili a terze parti non controllate. Google garantisce protezione dei dati sensibili relativi ai propri utenti.

Come riporta Dailytech.com, Ebay giustifica la propria serrata nei confronti di Google Checkout asserendo che il servizio non offre le necessarie garanzie essendo disponibile da pochissimo tempo. Google ovviamente controbatte a queste affermazioni asserendo che il colosso di Mountain View vanta una disceta conoscenza in merito alla gestione delle transazioni online e, a titolo di esempio, viene citato il progetto AdWords.

Alcuni venditori presenti su eBay avevano annunciato l'implementazione del nuovo sistema di pagamento, ma eBay li ha chiaramente invitati ad eliminare Google Checkout dalle proprie opzioni. In caso contrario sarebbero stati presi provvedimenti decisamente spiacevoli.

65 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
drakend08 Luglio 2006, 09:32 #1
Libero mercato eh?
LOL gli USA stanno diventando sempre più un oligopolio capitalistico, che è tanto lontano dal libero mercato quanto lo è uno Stato ad economia pianificata.
jp7708 Luglio 2006, 09:33 #2
ebay mi fa sempre più schifo...questo atteggiamento monopolista mi irrita paypal è un pessimo servizio costoso e non esente da truffe!!!
Dumah Brazorf08 Luglio 2006, 09:36 #3
Vabbè si utilizzerà sottobanco come la postepay...
jp7708 Luglio 2006, 09:36 #4
Originariamente inviato da: drakend
Libero mercato eh?
LOL gli USA stanno diventando sempre più un oligopolio capitalistico, che è tanto lontano dal libero mercato quanto lo è uno Stato ad economia pianificata.


drakend08 Luglio 2006, 09:38 #5
Originariamente inviato da: jp77

Bella risposta, complimenti!
Sai argomentare un po' oltre a fare le faccine come i bambini dell'asilo d'infanzia?
Special08 Luglio 2006, 09:49 #6
Non mi stupisce... del resto è la stessa cosa che ha fatto con la postepay... solo che stavolta si è messa contro un colosso... secondo me google porta la cosa in tribunale..
Alessoni08 Luglio 2006, 09:56 #7
ma, alla fine ebay non e' un servizio statale... essendo privato puo' mttere tutti i paletti e regole che vuole...

certo che sta rischiando... un conto era bloccare la postepay che poteva fare inc...are solo gli italiani, ma Google Checkout puo' mettere in rivolta tutta la comunity mondiale di ebay...

sara' quella a fargli fare marcia in dietro suppongo, e non google in tribunale..
jp7708 Luglio 2006, 10:03 #8
Originariamente inviato da: drakend
Bella risposta, complimenti!
Sai argomentare un po' oltre a fare le faccine come i bambini dell'asilo d'infanzia?


nell'animo mi sento ancora bimbo!!!
risposta stupida ad uno stupido commento....cosa c'entra quello che hai scritto con la notizia...visto che NON si parla di USA ma di un'azienda Ebay che oltretutto ha sede legale in svizzera? senza contare che quello che hai scritto dimostra che non conosci minimamente il mercato USA e la sua legislazione antimonopolistica!!!

ovviamente tutto con simpatia
J3X08 Luglio 2006, 10:38 #9
bisogna vedere google checkout che garanzie offre in caso di truffe (il venditore scompare una volta pagato). Paypal risarcisce tutta o (spesso) quasi la somma persa (provato sulla mia pelle), e g.checkout?

Parlando da acquirente, se non offrisse nessuna garanzia a stò punto meglio la postepay sottobanco, non c'è bisogno di dare i miei dati ad altre società...

Parlando da venditore, se le tariffe sono basse mi converrebbe pure, ma agli acquirenti no per i motivi su...
Babbo Natale08 Luglio 2006, 10:51 #10
Originariamente inviato da: jp77
senza contare che quello che hai scritto dimostra che non conosci minimamente il mercato USA e la sua legislazione antimonopolistica!!!

ovviamente tutto con simpatia


Certo, infatti sono note le pesanti sanzioni USA contro la Microsoft.
Al momento non me ne viene in mente alcuna.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^