eBay: rubati e pubblicati 1200 account

eBay: rubati e pubblicati 1200 account

Si susseguono le rassicurazioni da parte di eBay, ma il furto di 1200 account resta un dato di fatto

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 11:53 nel canale Software
 

eBay muove un giro di affari impressionante e fin dagli albori del suo successo è stato bersaglio di attacchi criminali. Nell'ultimo caso, che risale a due giorni fa, sono state rubate e rese pubbliche le informazioni personali di 1.200 utenti.

Queste informazioni, che comprendono numeri di telefono e dettagli della carta di credito, sono state postate dagli autori del misfatto sul Trust & Safety forum di eBay, in un gesto di aperta sfida.

eBay, tramite il suo blog, ha rilasciato diverse dichiarazioni sull'accaduto; l'ultima in ordine temporale rassicura gli utenti sottolineando che, sebbene le informazioni personali pubblicate fossero effettivamente reali, i dati relativi alle carte di credito non hanno trovato riscontro nel database eBay e PayPal. La non congruità dei dati delle carte di credito è stata confermata anche da molti degli utenti coinvolti, raggiunti da eBay telefonicamente.

Questi utenti sono stati colpiti da furto di identità (il cosiddetto Account Take Over) e poi le informazioni sottratte sono state usate per la pubblicazione. Sempre dal proprio blog l'azienda ricorda che né eBay né Paypal manderanno mai email ai propri utenti chiedendo conferma dei dati degli account.

Viene da pensare che la massiccia ondata di phishing con tema Ebay e PayPal, a cui abbiamo assistito negli scorsi mesi, abbia dato (ai criminali che l'hanno architettata) i suoi frutti.

66 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lomba8927 Settembre 2007, 12:26 #1
Siamo in buone mani non c'è che dire....ma dove andremo a finire!!!!
erupter27 Settembre 2007, 12:29 #2
Andremo a finire dove "l'intelligenza" (o assenza di essa) ci condurrà.
Le truffe sono sempre esistite, a danno di chi per svogliatezza, disattenzione o incapacità non sia in grado di proteggersi.
hibone27 Settembre 2007, 12:36 #3
notizia d'oro...
ebay è un servizio online che per come è gestito sarebbe da bandire...

Rei & Asuka27 Settembre 2007, 12:41 #4
Originariamente inviato da: hibone
notizia d'oro...
ebay è un servizio online che per come è gestito sarebbe da bandire...


Concordo pienamente.
Dal sistema dei feedback, alla vendita del materiale ci sono lacune enormi. Chiamiamole cosi.
bs8227 Settembre 2007, 12:44 #5

hibone

mi sa che non hai capito un tubo della notizia....
Kvochur27 Settembre 2007, 12:48 #6
Forse ci sono lacune enormi (tra l'altro avevo sentito anche seri problemi per quanto riguarda PayPal, che non garantisce i requisiti di sicurezza che un tale sistema dovrebbe avere...), e sono ancora maggiori se si pensa alla mole di affari di eBay (per ogni annuncio uno paga l'inserzione, poi si paga una percentuale se l'oggetto viene venduto,ed infine se si paga con PayPal -cosa frequente- si intascano un'ulteriore percentuale sulla transazione...).

Tuttavia se il problema è il phishing, questo non dipende da eBay!

La situazione phishing sta raggiungendo livelli ASSURDI, ogni giorno mi arriva come minimo una o due mail provenienti da presunti ebay, banche, poste e chi più ne ha più ne metta.
E' un fenomeno che meriterebbe un po' più di interesse e REPRESSIONE, e mi parrebbe anche una battaglia più moralmente degna di quelle che stanno facendo contro la pirateria, per dirne una...
demon7727 Settembre 2007, 13:00 #7
Mah.. a mio parere Ebay è ben strutturato e funziona bene.
E ovvio che trattando con moltissimi privati oltre che vere e proprie aziende possano accadere dei "disguidi"..

Mi lascia invece impressionato una cosa: Un utente in grado di utilizzare ebay deve comunque avere delle basi di commercio elettronico ed uso di internet..
Ma come possono esistere degli storditi al punto di abboccare OGGI al una mail di phishing???
Kvochur27 Settembre 2007, 13:02 #8
...aggiungo anche come, ma magari sono io che interpreto male, il commento di Erupter
Andremo a finire dove "l'intelligenza" (o assenza di essa) ci condurrà.
Le truffe sono sempre esistite, a danno di chi per svogliatezza, disattenzione o incapacità non sia in grado di proteggersi.


Sembra quasi sottointendere che sia normale e giusto, o cmq risaputo ed accettabile, che se non hai l'intelligenza o la voglia di difenderti quasi ti meriti una truffa. Questo mi trova totalmente in disaccordo.

Le truffe nella vita reale, a faccia a faccia, non sono molto frequenti.
Di sicuro non mi capita un tentativo 1-2 due volte al giorno
Quindi sarebbe il caso di portare anche la rete ad uno standard simile a quello della vita reale, perché questi fenomeni stanno esplodendo.

E aggiungo ad esempio come nella società occidentale moderna, grazie alle leggi,e al cambiamento di mentalità la violenza fisica è quasi sparita, almeno negli ambienti di un certo livello.
Se uno applica alla lettera il tuo discorso, sarebbe benissimo applicabile anche alla violenza fisica ("se uno non ha voglia di andare in palestra, o non ha la forza fisica per difendersi, sarà sempre picchiato e ucciso...".
Invece per fortuna ci siamo evoluti...quindi anche nel caso della rete sarebbe il caso di cambiare le cose
guglielmit27 Settembre 2007, 13:22 #9
EBAY E' UNA M***A!!!
Posso permettermi di gridarlo ad alta voce dopo quello che mi ha fatto passare!

Prima di partire per le ferie(meta' di luglio) Ho subito un furto di account..e fin qua' va bene...la cosa sta' succedendo sempre piu' di frequente...Il problema e' che gli s****i che mi hanno rubato l'account hanno avuto la bella idea di fare acquisti con il mio account!!!
Mi sono trovato nel mio ebay qualcosa come circa 400MILAEURO di acquisti fatti dal mio account!!! Avviso immediatamente Ebay e prendo le dovute precauzioni come cambiare pass ecc..
Ebay da parte sua si e' impegnata per un paio di giorni a ripulirmi il mio ebay dal misfatto,poi mi ha liquidato con una email che diceva che il mio account ora era pulito...Bene dico...parto le per ferie tranquillo.
No!!! Nei giorni dopo si sono chiuse altre aste che avevano gia' fatto sempre con il mio account. e mi ritrovo (in ferie in montagna con collegamento NB e cellulare) nel mio ebay nuovamente altri 150MILAEURO di acquisti! Auto...moto...computer..gioielli e quant'altro!
Azz mi dico...ricontatto ebay e dico loro che c'e' ancora da ripulire gli ultimi acquisti. NON MI HANNO PIU' CAGATO!!! Da allora non ho piu' saputo nulla.
Nel frattempo mi sono preso da utenti che reclamavano da me i pagamenti decine e decine di Feed negativi...minacce legali e non solo!!
Ebay se ne e' sbattuta di tutta la faccenda lasciandomi solo a dover "combattere" con circa 150 venditori incazzati che reclamavano i pagamenti degli oggetti o delle commissioni ebay!! Ho risposto a centinaia di messaggi(questo in ferie)
Alcuni hanno capito la situazione...altri IGNORANTI mi hanno sputtanato nel forum di ebay e lasciandomi feed da far accapponare la pelle!
Non ho potuto fare altro che fare denuncia alla Polizia Postale .....

Lo staff "sicurezza" di Ebay si e' comportato nel modo piu' vergognoso che potevano. Sono sempre stati puntiali solo a recepire le provigioni!
Bastardi!
Ripeto ancora una volta EBAY=VERGOGNATEVI
gigi8827 Settembre 2007, 13:24 #10
Originariamente inviato da: Kvochur
Forse ci sono lacune enormi (tra l'altro avevo sentito anche seri problemi per quanto riguarda PayPal, che non garantisce i requisiti di sicurezza che un tale sistema dovrebbe avere...), e sono ancora maggiori se si pensa alla mole di affari di eBay (per ogni annuncio uno paga l'inserzione, poi si paga una percentuale se l'oggetto viene venduto,ed infine se si paga con PayPal -cosa frequente- si intascano un'ulteriore percentuale sulla transazione...).

Tuttavia se il problema è il phishing, questo non dipende da eBay!

La situazione phishing sta raggiungendo livelli ASSURDI, ogni giorno mi arriva come minimo una o due mail provenienti da presunti ebay, banche, poste e chi più ne ha più ne metta.
E' un fenomeno che meriterebbe un po' più di interesse e REPRESSIONE, e mi parrebbe anche una battaglia più moralmente degna di quelle che stanno facendo contro la pirateria, per dirne una...


Quoto, concordo pienamente, il phishing non è un problema che riguarda solo eBay o PayPal, ma è un fenomeno allarmante che si sta diffondendo sempre più nel mondo informatico

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^