Elitel sigla un accordo con FON

Elitel sigla un accordo con FON

Gli utenti Elitel diventano Fonero. Firmware preinstallato sui router e VoIP via wireless

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:11 nel canale Software
 

Elitel ha annunciato nei giorni scorsi la realizzazione di un Memorandum of understanding (MOU) con la società che sviluppa e promuove FON. Ricordiamo che FON è un'iniziativa attiva da qualche mese che promuove la condivisione di una connessione privata ADSL utilizzando le tecnologie wi-fi.

Elitel permette ai propri utenti di accedere alla rete FON e preinstallerà il firmware FON su tutti i router forniti ai propri abbonati. Gli utenti Elitel diventeranno di fatto dei Fonero e potranno beneficiare di tale status qualora vogliano accedere ad internet mentre sono fuori casa.

L'iniziativa di Elitel promuove la diffusione di dispositivi mobile capaci di accedere alla rete wi-fi. Disponendo ad esempio di un telefonino dotato di tale opzione sarà possibile effettuare chiamate VoIP appoggiandosi ad un accesso FON disponibile; il risparmio economico di tale operazione è indiscutibile.

Con questa notizia si apre una breccia anche in Italia a favore di FON: un operatore di telecomunicazioni autorizza i propri utenti a condividere la propria connessione internet. Ricordiamo infatti che la maggior parte dei contratti di connettività vietano tale possibilità con precisa clausole. Questa incompatibilità contrattuale ha creato non poche discussioni in merito a FON ma, forse, qualcosa sta cambiando.

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
k0nt326 Luglio 2006, 16:25 #1
LOOL!! fantastico! lo voglio provare ma mica si stava diffondendo in spagna sta cosa?
Xenogears26 Luglio 2006, 16:31 #2
Si infatti sta cosa è partita dalla Spagna e bèn venga anke da noi!!!!!

Speriamo si diffonda
harlock1026 Luglio 2006, 16:39 #3
Fatemi capire , se io ho quel router gli altri si possono collegare a internet usando la mia banda ?
k0nt326 Luglio 2006, 16:42 #4
Originariamente inviato da: harlock10
Fatemi capire , se io ho quel router gli altri si possono collegare a internet usando la mia banda ?

e tu usando la loro anche quando non sei a casa
Bisont26 Luglio 2006, 16:52 #5
si è uno scambio....ci sono già 3000 utenti fon in italia e 70000 nel mondo....non pochi...

il costo del router fon è di 17 euro spedizione inclusa e ti arriva a casa.
H-BES26 Luglio 2006, 17:02 #6
Io sono iscritto a FON da un po' di tempo, ho anche acquistato un loro social router e mi è arrivato a casa oggi!

Stasera appena arrivo a casa lo collego e ci smanetto un po'!

Chi vuole venire a navigare gratis sotto casa mia?

Saluti
BES
dalamar26 Luglio 2006, 17:13 #7
Purtroppo in Italia e' praticamente "illegale" essere utenti FON, la normativa in vigore non permette di condividere una connessione senza avere controllo sugli utenti che sono connessi e sulle loro azioni (documenti e log). Inoltre anche i provider potrebbero rifarsela con i propri utenti che condividiono la connessione per un utilizzo non proprio del contratto di fornitura.

Nessun problema si puo' essere utenti FON ma e' molto molto piu' rischioso e illegale che quasliasi tipo di condivisone di materiale coperto da copyright tramite P2P per fare un paragone.

Kintaro7026 Luglio 2006, 17:26 #8
Se è illegale, come fanno a controllare?
k0nt326 Luglio 2006, 17:28 #9
Originariamente inviato da: dalamar
Purtroppo in Italia e' praticamente "illegale" essere utenti FON, la normativa in vigore non permette di condividere una connessione senza avere controllo sugli utenti che sono connessi e sulle loro azioni (documenti e log). Inoltre anche i provider potrebbero rifarsela con i propri utenti che condividiono la connessione per un utilizzo non proprio del contratto di fornitura.

Nessun problema si puo' essere utenti FON ma e' molto molto piu' rischioso e illegale che quasliasi tipo di condivisone di materiale coperto da copyright tramite P2P per fare un paragone.

cioè.. mi stai dicendo che se io mi connetto al router di un altro è illegale anche se l'altro è daccordo? assurdo!
dalamar26 Luglio 2006, 17:33 #10
La normativa e' abbastanza complicata, si trovano articoli dettagliati a riguardo.

Come fanno a controllare?

Mettiamo conto che un utente si trova sotto casa tua e commette un REATO Telematico (Pedofilia, spionaggio industriale, crack di sistemi, ...) con la tua connessione.
Dai log del TUO provider risalgono a te...

Chi finisce nei casini?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^