FON: 3 Euro al giorno per l'accesso Wi-Fi

FON: 3 Euro al giorno per l'accesso Wi-Fi

Il progetto FON prosegue nella propria marcia e vengono attivati i profili "Bill" per chi mette a disposizione la propria adsl. E' previsto il pagamento di 3 Euro al giorno per accedere alla rete

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:08 nel canale Software
 

Il progetto FON è attivo ormai da alcuni mesi ed ha per obiettivo la realizzazione di reti wi-fi in aree urbane sfruttando la connettività dei singoli utenti. I router pubblici sono infatti collegati alle connessioni ADSL degli appartenenti al network e garantiscono accesso wireless in varie modalità.

Chi mette a disposizione del network la propria connessione internet ha diritto ad accedere senza alcun costo alla rete wireless. Chi invece vuole usufruire del servizio wi-fi e non intende mettere a disposizione il proprio router può accedere al network con un profilo definito "Alien" che prevede il pagamento di una tariffa giornaliera. I proprietari del router a cui gli Alien si connettono vengono definiti Bill e ovviamente guadagnano in base al numero di utenti connessi al proprio nodo.

Quest'ultima opzione, prevista sin dalla presentazione del progetto, è stata attivata solo da pochi giorni. La tariffa della connettività offerta da FON dovrebbe essere pari a 3 Euro al giorno e l'acquisto è disponibile solo per gli utenti registrati. Gli introiti vengono divisi tra chi gestisce FON e l'utente che mette a disposizione il router.

FON, beneficiando dei considerevoli investimenti effettuati da eBay e Google, rilancio un'iniziativa che intende ampliare ulteriormente la comunity dei "FONero": il router Linksys WRT54G con firmware dedicato a FON viene offerto per soli 5 Euro (spese di spedizione escluse).

Le perplessità sorte sin dal momento della presentazione di FON in merito alla legalità della condivisione restano e al momento non trovano alcuna informazione da parte dei siti ufficiali. Alcuni contratti di connettività ADSL vietano espressamente la condivisione, mentre in altri si identifica l'ntestatario del contratto come unico responsabile dei dati scambiati attraverso il collegamento a banda larga.

Fonte: FON.com

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marci27 Giugno 2006, 16:12 #1
figata, fare volentieri da client
Dias27 Giugno 2006, 16:17 #2
3€ per 30 giorni fan 90€ al mese. Ma anche no (soprattutto considerando i vari limiti di banda dal momento che la connessione è condivisa).

Tanto vale farsi una flat UMTS, almeno non sei vincolato dalla posizione degli altri.


Che poi, per amor di dio, il progetto è interessante, ma se sperono di sfondare con questi prezzi per me hanno sbagliato strada.
schwalbe27 Giugno 2006, 16:21 #3
Ma non è incitare a compiere un reato?
I contratti Adsl mi sembra proibiscano la condivisione al di fuori del nucleo familiare.
Come si concilia la cosa qua da noi?
Cappej27 Giugno 2006, 16:22 #4
Bello!
Volevo farlo ai tempi in modo "casereccio"... avevo preso pure un router wifi belkin modificato per l'inserimeto di una antenna esterna ... e chi avuto il tempo di staci dietro?
Io mi sa che provo... mi documeto e vi faccio sapere..
Tutto sommato non è così lontano dal concetto di open-source... quando non uso la banda... LA PRESTO!
Ciao
Automator27 Giugno 2006, 16:22 #5
penso che sto prezzo sia solo uan maniera di invogliare a condividere banda...
Op15L27 Giugno 2006, 16:23 #6
ti quoto di brutto Dias, come gli e' venuto in mente un prezzo del genere!!
sorte27 Giugno 2006, 16:24 #7
Oltrettutto in Italia ci sono diversi limiti normativi, tra cui quello che limita la diffusione del wifi in luoghi pubblici e gli stessi operatori che offrono ADSL spesso specificano nel contratto il divieto di rivendere il servizio. Senza contare il decreto Pisano che impone di tracciare il traffico... non credo che ci siano i presupposti per una diffusione su larga scala del servizio (per lo meno non in via ufficiale...)
hardskin127 Giugno 2006, 16:24 #8
Forse c'è un errore.
Quelli che pagano per usare la connessione sono gli "Alien". I "Bill" sono quelli che scelgono di mettere a disposizione la banda in cambio di un compenso (il 50% della tariffa piena), mentre i "linus" mettono la propria banda a disposizione senza alcun compenso ma hanno diritto di usare la rete Fon senza costi.

http://en.fon.com/info/whats_fon.php
biffuz27 Giugno 2006, 16:40 #9
Ricordo a tutti che fino a poco tempo fa i contratti ADSL vietavano persino di mettere 2 PC in rete... anche se tutti lo facevano lo stesso. Adesso però la cosa è più pesante, qui si violano un sacco di leggi.
ripper7127 Giugno 2006, 16:51 #10
tralascio le considerazioni sulla normativa vigente, di cui non ho sufficienti informazioni.... per quanto riguarda il prezzo a mio avviso non deve essere visto come "3 euro al giorno x 30 giorni".... è ovvio che al quel prezzo ci si fa una flat....

lo scopo di questo sistema è permettere a utenti occasionali (forse perchè sono lontani dalla propria abitazione, o addirittura in viaggio) di accedere a degli hot-spot che in realtà non esisterebbero. pertanto in quest'ottica di deve giudicare il prezzo, che mi pare giustificato...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^