GDrive: Google lavora nell'ombra

GDrive: Google lavora nell'ombra

Il progetto GDrive di Google è realtà. Pare che su un server di Writely sia stata individuata una pagina html assai interessante

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 12:03 nel canale Software
Google
 

E' ormai parecchio tempo che si parla di GDrive, un nuovo servizio ideato da Google che intende fornire spazio di storage remoto illimitato. I dettagli come sempre non si conoscono e le informazioni da Google vengono rilasciate con il contagocce o, il più delle volte, vengono carpite dai vari blog presenti in rete e "fatte trovare".

Pare che in modo più o meno fortuito sia stata trovata una pagina dalle informazioni sicuramente eloquenti: DailyTech.com riporta che sul dominio di Writely, progetto recentemente acquisito da Google, è stata trovata una pagina che sintetizza le funzionalità di GDrive ed i sistemi operativi supportati.

GDrive offrirà spazio di storage illimitato, possibilità di effettuare backup, di sincronizzare tra loro risorse in locale e remote. Il servizio intende anche garantire la possibilità a più utenti di accedere alla medesima risorsa remota, permettendo ad esempio a gruppi di lavoro geograficamente lontani di collaborare e lavorare sui medesimi archivi.

La pagina è stata immediatamente rimossa ma può essere parzialmente visualizzata a questo indirizzo. Il fatto che le informazioni siano state trovate sotto il dominio di Writely è abbastanza eloquente e testimonia probabilmente il modo in cui Google intenda proporre GDrive non come un servizio a se stante ma facente parte di una più completa offerta.

Lo scenario ipotizzato da Google, ma non solo, è quindi quello di un ecosistema informatico costituito da sistemi client dalle ridotte potenzialità, connessi però tramite internet ad una serie di server capaci di fornire funzionalità elevate di cui GDrive è solo un esempio.

31 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Redvex12 Luglio 2006, 12:06 #1
Con la banda limitata che abbiamo in up difficilmente si diffonderà
Dias12 Luglio 2006, 12:12 #2
Si, certo, storage illimitato, scometto che sarà la marmotta a gestirlo...

Sarà già tanto se supera i 3Gb di Gmail (che cmq per i documenti sarebbero anche sufficienti).
Paganetor12 Luglio 2006, 12:21 #3
mmm... per queste cose mi fido poco dei prodotti "free"... meglio spendere qualcosa e avere un minimo di garanzie in più.

senza nulla togliere al progetto Gdrive, ci mancherebbe
yume the ronin12 Luglio 2006, 12:22 #4
credo fermamente che il futuro della grande rete sarà quello, non oggi, non domani, ma sicuramente dopodomani si.

le connessioni diventeranno sempre piu veloci (in up e in down) e nn dobbiamo considerare la situazione italiana che è da terzo mondo,ma quella dei "trascinatori" america e asia dove le connessioni sono "leggermente" piu veloci che da noi e a costi ridicoli.

non avrà piu senso avere hard disk da 5000 tera quando già oggi riesco ad accedere a dati di centinaia di mb in pochi minuti (fastweb per esempio).

gia le email nn ha piu senso gestirle sui client, lo storage delle immagini neppure (servizi come imageshak vanno alla stragrandissima) e con la comodità di poter accedere ai dati ovunque e in qualsiasi momento.

l' unico dubbio che mi rimane sulla sicurezza dei dati che vengono gestiti da terzi...

proiettando questa situazione 5/10 anni avanti, possiamo immaginare lo scenario che ci si prospetta, secondo me google c' ha beccato ancora una volta ^^
pitolfo12 Luglio 2006, 12:28 #5
non sono d'accordo, sarebbe utile solo agli utenti che usano il pc solo per navigare in internet e controllare la posta. Non credo che chi scrive articoli per giornali, produce filmati o col pc ci gioca sfrutterebbe quel servizio.
Inoltre non lascierei mai dati importanti su internet.
Penso che potrebbe essere usato come archivio o backup di dati al massimo
mentalrey12 Luglio 2006, 12:30 #6
il problema di solito non e' lo spazio in se'
(esistono realta' che con 20 euro l'anno ti danno spazio illimitato per caricare doc sul web),
ma la banda stessa che viene resa disponibile agli utenti, che di solito
e' ridicola, quasi quanto le offerte adsl che abbiamo in italia.
ALIEN312 Luglio 2006, 12:35 #7
Bha come idea è carina ma oltre allo spazio non dimentichiamo che avere una buona connessione è importante. Certo all'estero non so se hanno questi problemi ma in Italia ci sono ancora moltissime zone non coperte da ADSL.

Byezzzzzzzzzzz
Rubberick12 Luglio 2006, 12:48 #8
Devono migliorare l'upload delle adsl 256kB sono ridicoli ormai... la stessa alice ti offre 20Mbit in download e 256kB in download... si rendono conto dello squilibrio assurdo dell'offerta?

Loro la banda la pagano uguale sia in download che in upload...
Automator12 Luglio 2006, 12:54 #9
beh come backup del sistema pulito senza dati potrebbe pure fare comodo dai
darkins12 Luglio 2006, 13:22 #10
con 256 in up delle attuali adsl voglio proprio vedere quanto ci si mettera' a riempire tre giga... o peggio ancora infiniti giga

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^