Google acquisisce DoubleClick

Google acquisisce DoubleClick

Un altro accordo epocale portato avanti dal colosso di Mountain View: l'acquisizione di DoubleClick per allargare la proposta di soluzioni pubblicitarie

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:05 nel canale Software
Google
 

Google e DoubleClick saranno un'unica realtà. Il colosso di Mountain View ha infatti annunciato l'acquisizione della nota compagnia specializzata in operazioni di advertising sulla rete. L'acquisizione prevede l'esborso, da parte di Google, di ben 3,1 miliardi di dollari che saranno versati direttamente in contanti alla società Hellman & Friedman, dal 2005 proprietaria di DoubleClick.

L'acquisizione di DoubleClick era in corso di valutazione già da molto tempo tra le alte sfere della grande G. In questo modo il colosso di Mountain View ha la possibilità di proporre soluzioni pubblicitarie più complete, in grado di soddisfare anche quella tipologia di inserzionisti che non hanno trovato nelle proposte di Google la soluzione ideale alle proprie esigenze.

Si tratta di una vittoria importante per Google e, al contempo, di una cocente sconfitta sia per Yahoo! sia per Microsoft, dal momento che DoubleClick è stata corteggiata da entrambe per lungo tempo.

Di seguito il comunicato ufficiale:

"The combination of Google and DoubleClick will offer superior tools for targeting, serving and analyzing online ads of all types, significantly benefiting customers and consumers:

-For users, the combined company will deliver an improved experience on the web, by increasing the relevancy and the quality of the ads they see.

-For online publishers, the combination provides access to new advertisers, which creates a powerful opportunity to monetize their inventory more efficiently.

-For agencies and advertisers, Google and DoubleClick will provide an easy and efficient way to manage both search and display ads in one place. They will be able to optimize their ad spending across different online media using a common set of metrics.

"It has been our vision to make Internet advertising better - less intrusive, more effective, and more useful. Together with DoubleClick, Google will make the Internet more efficient for end users, advertisers, and publishers," said Sergey Brin, Google's Co-Founder and President, Technology.

"DoubleClick's technology is widely adopted by leading advertisers, publishers and agencies, and the combination of the two companies will accelerate the adoption of Google's innovative advances in display advertising," said Eric Schmidt, Chief Executive Officer of Google.

"This transaction will strengthen our advertising network by expanding our access to publisher inventory and enabling us to serve the needs of a broader set of advertisers and ad agencies," said Tim Armstrong, Google's President, Advertising and Commerce, North America.

"Google is the absolute perfect partner for us," said David Rosenblatt, Chief Executive Officer of DoubleClick. "Combining DoubleClick's cutting edge digital solutions for both media buyers and sellers with Google's scale and innovative resources will bring tremendous value to both our employees and clients."

"When we acquired DoubleClick in July 2005, we saw an opportunity to partner with a great management team to further enhance the company's capabilities and growth trajectory," said Philip Hammarskjold, Managing Director of Hellman & Friedman. "This transaction affirms the successful transformation of DoubleClick, positions the firm for the future, and greatly benefits our investors."

Both companies have approved the transaction, which is subject to customary closing conditions, and is expected to close by the end of the year."

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Portocala16 Aprile 2007, 09:22 #1
OMG ... IN CONTANTI!!!
Google ha un politica spaventosa ... tra un paio d'anni sarà monopolista

less intrusive
si certo, come no
odio troppo le loro pubblicità
Mp3_320bps16 Aprile 2007, 09:29 #2
non so quanto alla lunga possa reggere questa politica aziendale del "comprare i pezzi" che mancano ...
tra un pò compreranno il brevetto di e-mule perchè gli manca un software p2p....
cmq almeno in questo caso non arriverà nessuna major a batter cassa per richieste a cifre assurde per diritti sui contenuti,.....
massidifi16 Aprile 2007, 09:39 #3
""In questo modo il colosso di Mountain View ha la possibilità di proporre soluzioni pubblicitarie più complete""

O meglio di essere l'unica ad operare nel settore!! :P
khelidan198016 Aprile 2007, 09:40 #4
be google compra ma ci mette molto anche del suo.....
S4t0r116 Aprile 2007, 09:53 #5
Originariamente inviato da: Mp3_320bps
non so quanto alla lunga possa reggere questa politica aziendale del "comprare i pezzi" che mancano ...
tra un pò compreranno il brevetto di e-mule perchè gli manca un software p2p....
cmq almeno in questo caso non arriverà nessuna major a batter cassa per richieste a cifre assurde per diritti sui contenuti,.....


reggerà finchè continuano ad avere uno sproposito di soldi da spendere. Hanno circa 11 miliardi di euro da parte e ne hanno solo spese 3 per DoubleClick, assicurandosi praticamente il monopolio della pubblicità online. Anche perchè ormai di pezzi non gliene mancano poi molti. Se non fosse di Yahoo scommetto che avrebbero comprato anche flickr. Al limite vedrei bene l'acquisto di imageshack.
svl216 Aprile 2007, 10:26 #6
sul mio pc roba tipo doubleclick non attecchisce..
cover16 Aprile 2007, 13:22 #7
google mi piace sempre di meno...
+Benito+16 Aprile 2007, 13:47 #8
e via verso il monopolio....
spero che si sentano nel dovere di sfruttare la posizione dominante per fornire più servizi e non per approfittarsene...
Fl1nt16 Aprile 2007, 14:36 #9
Che impero




Prima o poi si compreranno anche la microsoft
biffuz16 Aprile 2007, 15:14 #10
Io sono contento. Almeno ci libereranno degli ads di doubleclick, storicamente i più odiosi. Finora Google si è comportata molto seriamente - molto più seriamente di altre aziende nella stessa posizione, quindi dubito che riutilizzeranno la "tecnologia" rompiballe di DoubleClick. E nemmeno gli inserzionisti, la maggior parte erano un'autentica fogna al limite della truffa. Quindi cosa resta a Google? Ovviamente, i miglioni di siti che pubblicano ads di DoubleClick...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^