Google App Engine: rinnovo con Amazon EC2 nel mirino

Google App Engine: rinnovo con Amazon EC2 nel mirino

In occasione di Google IO 2012 il colosso di Mountain View potrebbe rivedere la propria offerta di cloud services andando a impensierire Amzon con le proprie soluzioni EC2

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:18 nel canale Software
GoogleAmazon
 

Vari rumors in rete indicano che Google in occasione dell'evento Google IO 2012 che si terrà a breve rinnoverà la propria App Engine, la soluzione di servizi cloud. Non si hanno ulteriori dettagli in merito alle nuove caratteristiche del servizio e Google non ha voluto commentare le indiscrezioni.

Al momento il settore è dominato da Amazon con il servizio Elastic Compute Cloud (EC2), mentre Google con App Engine e Microsoft con Azure hanno al momento un ruolo non di primo piano. Anche Microsoft sarebbe in procinto di riaggiornare le soluzioni Azure, e nel caso specifico l'aggiornamento potrebbe essere funzionale anche per altri aspetti strategici legati agli imminenti lanci prodotto da parte di Microsoft e il particolare focus verso il market place delle apps.

Stando a quanto indicato da TechRadar, le novità previste da Google per impensierire le quote di Amazon EC2 potrebbero riguardare una maggior apertura verso API opensource, e proprio l'ampia visione open ha per il momento portato Amazon agli attuali traguardi. Non resta quindi che attendere Google IO 2012 per conoscere i nuovi piani cloud del colosso di Mountain View che dovrà essere capace di offrire maggiori funzionalità con una più ampia infrastruttura.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie25 Giugno 2012, 17:58 #1
Ma con App engine si intendono i vari sw ex Docs, documenti, foglio di calcolo ecc???
eaman26 Giugno 2012, 13:44 #2
Se facessero qualcosa un po ' piu' standard sarebbe interessante.
Tipo un ambiente in WSGI per python in cui fare girare django e flask (e simili) con implementato un ORM decente. Non sarebbe male un cluster postgresql, ma anche una soluzione ad hoc, purche sia utilizzabile in django, andrebbe bene.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^