Google Checkout pagamenti sicuri ma non solo

Google Checkout pagamenti sicuri ma non solo

Google ha svelato il servizio Checkout che promette pagamenti sicuri online. Questo strumento spalanca le porte a innumerevoli iniziative che coinvolgono ovviamente gli strumenti pubblicitari di Google

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:08 nel canale Software
Google
 

Da giorni si attendeva il rilascio di GBuy e invece il big di Mountain View ha spiazzato tutti presentando Google Checkout. In varie anticipazioni è stato detto che Checkout doveva essere un'alternativa a Paypal, ma alla luce dei pochi elementi disponibili questa definizione appare limitativa.

Google Checkout promette di essere un sistema di pagamento sicuro per i propri acquisti online. L'utente deve attivare un proprio account attraverso questa procedura ed inserire i propri dati sensibili: numero di carta di credito, nome e cognome, email e numero di telefono.

Fatto ciò l'utente è pronto per utilizzare il nuovo servizio messo a disposizione da Google che però dovrà essere implementato anche dal negozio online presso il quale si vuole effettuare un acquisto. Un'apposita icona segnalerà all'utente che lo store online aderisce all'iniziativa Google Checkout e, una volta scelti i prodotti, sarà possibile cliccare sul simbolo del nuovo sistema di pagamento.

Ciò che accade in questa fase non è più chiaro all'utente finale infatti Google Checkout si occuperà di gestire la transazione garantendo la riservatezza necessaria in merito ai dati dati sensibili. Google Checkout evita quindi all'utente di dover inserire il numero di carta di credito su pagine web poco conosciute, velocizza le operazioni di pagamento e sicuramente il nome Google infonderà la necessaria fiducia.

E' inoltre disponibile la funzionalità di tracking che permette di controllare le varie fasi della transazione. Il venditore avrà invece a disposizione la console Google Checkout Merchant Center attraverso cui potrà controllare i dettagli e concludere la transazione. Come consuetudine Google ha presentato il servizio sulle proprie pagine e per l'occasione è disponibile anche un video molto interessante.

Presentato sommariamente il servizio passiamo ad analizzare i costi che non appaiono decisamente fuori mercato: 2% sul totale e di 20 centesimi per ogni singola operazione effettuata. Alcuni shop hanno già implementato le nuove opzioni create da Google e a questo indirizzo è disponibile un breve elenco.

Presentato il servizio bisogna attendere che gli store online si adeguino aderendo all'iniziativa di Google e implementando la nuova modalità di pagamento. Le potenzialità di Google Checkout sono però legate alle possibili sinergie attuabili tra il sistema di pagamento e tutti gli altri prodotto rilasciati da Google. A tal proposito segnaliamo che ogni dollaro speso in pubblicità sul network Adword regala all'inserzionista un credito di 10$ che verrà detratto dalle spese di transazione. Ulteriori informazioni per chi volesse implementare Google Checkout come sistema di pagamento per il proprio negozio online sono disponibili qui.

Negli annunci pubblicitari di AdWord la possibilità di effettuare il pagamento con il nuovo sistema di Google verrà segnalata attraverso l'icona di un carrello di colore verde. Con Google Checkout anche servizi fino ad ora marginalmente considerati, come ad esempio Google Base, acquistano una rilevanza e un significato differente.

Chi si aspettava un attacco diretto e schiacciante a PayPal e, in second'ordine, a eBay rimarrà certo deluso da questa mossa fatta da Google. Va altresì ricordato che secondo alcuni analisti potrebbe persino essere controproducente per Google una tattica eccessivamente aggressiva e entrambe le società hanno tutto il vantaggio a far crescere i rispettivi business.

Fonte: Searchenginewatch.com

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ShadowMan29 Giugno 2006, 16:20 #1
quanto costa ogni transazione di paypal?
Fibo29 Giugno 2006, 16:22 #2
Benvenuta concorrenza.
Tefnut29 Giugno 2006, 16:28 #3
3% mi pare..
NoX8329 Giugno 2006, 16:31 #4
Con paypal spendi un dollaro e rotti x far diventare illimitato il tuo platfond di spesa, ma poi te li rimborsano alla prima transazione. Il loro guadagno capisco bene che lo debbano avere, ma ogni volta che ho acquistato tramite paypal dalla carta di credito mi è sempre sceso soltanto il valore del prodotto acquistato...mah!
Fibo29 Giugno 2006, 16:32 #5
Originariamente inviato da: ShadowMan
quanto costa ogni transazione di paypal?

3,4% + 35 centesimi fino a 2.500euro/mese.
Le tariffe scendono progressivamente fino all' 1,9% per un traffico superiore ai 100.000euro/mese.
Se abbinato ad un account Ebay nel 2006 paghi l'1,9% qualunque sia il traffico PayPal se il traffico totale supera i 25.000euro/mese oppure se vendi + di 2500 oggetti al mese.
Lauro29 Giugno 2006, 16:42 #6
con paypal non paghi nulla se rimani nel circuito o se fai operazione da e per paypal. Quando invece vuoi incassare denaro c'è il 4% da pagare di commissione sul totale
paulgazza29 Giugno 2006, 16:54 #7
In paypal so che la commissione è pagata dal negoziante quando vuole incassare il denaro "sonante"... qui funziona allo stesso modo o paga anche il cliente?
Angrenost29 Giugno 2006, 16:55 #8
speriamo che la concorrenza faccia diminuire i costi di paypal e magari aggiungere qualche nuova funzionalità (interessante il discorso del tracking...)
Personalmente credo rimarrò con paypal, non solo per pigrizia, ma perché lo uso praticamente solo (e credo siano in molti) in ebay, almeno il 90% delle volte
Dumah Brazorf29 Giugno 2006, 17:08 #9
Da quel che mi pare di capire questo sistema potrebbe essere usato anche su ebay...
crespo8029 Giugno 2006, 17:31 #10
io avevo il conto premier di paypal e facevo pagare le commissioni agli acquirenti se volevano utilizzare paypal e non il bonifico o la postepay (che costano un cazzo a confronto), poi hanno vietato la postepay e hanno vietato di far pagare le commissioni paypal agli acquirenti e così qualche giorno fa sono passato al conto personale e rifiuto qualsiasi pagamento con carta di credito, e lo scrivo chiaramente nelle inserzionil.
Ma pensa te se devo pagare doppia tariffa ad ebay e paypal per vendere qualche componente on-line, soldi che poi ovvio vanno alle stesse persone, esendo la stessa società!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^