Google prende posizione contro Viacom

Google prende posizione contro Viacom

Poca preoccupazione per il colosso di Mountain View: il Digital Millennium Copyright Act contiene, infatti, una serie di norme che permettono a Google di operare come ha fatto fino ad ora

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:49 nel canale Software
Google
 

Google si muove contro la richiesta di risarcimento di 1 miliardo di dollari portata avanti da Viacom, dichiarando tramite il proprio responsabile legale, Alexander Macgillivray, che le leggi attuali relative al copyright consentono all'azienda di Mountain View di operare tranquillamente come fatto fino ad ora.

Macgillivray ha dichiarato che il Digital Millennium Copyright Act, la legge statunitense del 1998 che include tutte le normative relative al diritto di autore nell'ambito digitale, limita infatti la responsabilità delle realtà (aziende o privati) che rendono pubbliche opere di qualsiasi natura protette da diritto d'autore, a patto che tali realtà dimostrino di adoperarsi attivamente a rimuovere le opere qualora sia portata avanti una lamentela da parte del legittimo detentore dei diritti.

Non solo: esiste un altra legge, conosciuta con il nome di "FAIR USE" (Freedom and Innovation Revitalizing U.S. Entrepreneurship) che ammorbidisce ulteriormente le restrizioni imposte dal DMCA, proteggendo aziende e privati che forniscono prodotti e servizi dalla possibilità di essere trascinate in tribunale da organizzazioni come la RIAA.

Google in precedenza ha potuto vincere una battaglia legale simile a quella portata avanti da Viacom appellandosi alle medesime leggi, Macgillivray è infatti piuttosto ottimista sugli esiti della vicenda, dichiarando comunque che il colosso di Mountain View non esiterà a difendere strenuamente tutte le attività ad esso collegate.

Fonte: Dailytech

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie16 Marzo 2007, 11:05 #1
della serie la legge è dalla parte di Google

Ma leggi per il consumatore no eh?

BrightSoul16 Marzo 2007, 11:15 #2
Se Viacom dovesse avere la meglio si creerebbe un pericoloso precedente legale che porterebbe anche altre aziende ad accanirsi come sciacalli contro Google. I contenuti di YouTube spaziano in vari ambiti, non credo che Viacom sia l'unica azienda a cui siano stati "pestati i piedi".
Speriamo che tutto ciò non succeda... vive la libertèèèè

limita infatti la responsabilità delle realtà (aziende o privati) che rendono pubbliche opere di qualsiasi natura protette da diritto d'autore, a patto che tali realtà dimostrino di adoperarsi attivamente

Scusate, ma allora eBay è fuorilegge visto che non rimuove in maniera proattiva le inserzioni con materiale pirata o contraffatto?
gas7816 Marzo 2007, 13:56 #3
Originariamente inviato da: frankie
della serie la legge è dalla parte di Google

Ma leggi per il consumatore no eh?



credo che sia piu' corretto "Google e' dalla parte della legge"..
Poi non capisco la tua seconda affermazione.. e' riferita a qlksa in particolare ?
bartolomeo_ita16 Marzo 2007, 15:20 #4
lavorerà alla siae lol

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^