Il fondatore di Skype lascia: si dedicherà a Joost

Il fondatore di Skype lascia: si dedicherà a Joost

Niklas Zennstrom lascia l'incarico di CEO di Skype: nuove evoluzioni per il network VoIP

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:09 nel canale Software
Skype
 

Niklas Zennstrom, fondatore e attuale CEO di Skype, lascia il proprio incarico. Al momento non si conoscono le motivazioni che hanno portato il creatore del network VoIP più conosciuto al mondo a lasciare il proprio prestigioso incarico. Skype, acquisito da tempo dal colosso eBay avrà quindi un nuovo CEO e Niklas Zennstrom potrà dedicarsi ad altre attività.

Come appena detto, non si conoscono le motivazioni di questo cambio al vertice anche se alcune ipotesi possono essere comunque avanzate. Ormai da vari mesi alcuni esperti affermano che la fase di crescita della notorietà di Skype sia terminata e, quindi, potrebbe essere imminente un cambio di strategia da parte di eBay. Proprio questa motivazione potrebbe giustificare l'avvicendamento strategico che ha coinvolto il fondatore di Skype.

Come riporta Forbes.com, Niklas Zennstrom probabilmente si dedicherà a una nuova sfida che lo vede tra i protagonisti: il ben noto progetto Joost ha tra i propri ideatori il fondatore di Skype. Ritornando però alle possibili evoluzioni di Skype vi è da segnalare che qualche tempo fa vennero preannunciate grandi novità entro la fine del 2007: la scelta di un nuovo CEO per Skype potrebbe essere motivata anche da tali progetti.

Da più parti ci si attende una maggior integrazione tra Skype, le tecnologie VoIP, il network di eBay e PayPal: probabilmente la futura evoluzione di Skype sarà strettamente legata allo sviluppo di nuove sinergie tra i prodotti appena citati.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
stringad03 Ottobre 2007, 10:18 #1
il cambio ad alti vertici fa sempre bene ad un'azienda!
quindi, la news non mi sembra per niente allarmistica per gli utenti skype.
MiKeLezZ03 Ottobre 2007, 10:26 #2
Al momento non si conoscono le motivazioni che hanno portato il creatore del network VoIP più conosciuto al mondo a lasciare il proprio prestigioso incarico.
Ah bhe il motivo è semplicissimo, l'acquisto di Skype è stato per eBay una fregatura colossale, dato che l'ha pagato 2,5 miliardi e ci guadagna solo 60 milioni all'anno. A questo ritmo il ROI giungerà fra 41 anni (senza che attualizziamo il capitale):

http://www.theinquirer.net/gb/inqui...ed-skype-buyout

Fra l'altro con tutti i provider SIP (e quindi standard) che stanno spuntando la concorrenza sarà più che mai agguerrita.

Qualche testa doveva cadere.
Duncan03 Ottobre 2007, 10:47 #3
Originariamente inviato da: stringad
il cambio ad alti vertici fa sempre bene ad un'azienda!
quindi, la news non mi sembra per niente allarmistica per gli utenti skype.


beh, allora Alitalia dovrebbe essere un'azienda leader
MaxP403 Ottobre 2007, 10:58 #4
Tra l'altro oggi Joost è aperta a tutti...
danyroma8003 Ottobre 2007, 11:15 #5
Originariamente inviato da: MaxP4
Tra l'altro oggi Joost è aperta a tutti...


in effetti a me risulta down
tarek03 Ottobre 2007, 11:48 #6
"""il cambio ad alti vertici fa sempre bene ad un'azienda!"""
all'inter però ce n'è voluta...
samslaves03 Ottobre 2007, 12:35 #7

Questo Joost...

...veramente una gran cosa. Mi sono registrato questa mattina. A quanto pare non si riesce a registrare lo stream, ma sto provando con SnapzPro X. Sembra andare tutto ok.
Ci vorrebbero tanti canali in italiano pero'. Finora ne ho trovato solo uno di musica.
ShOoT3R03 Ottobre 2007, 13:32 #8
microsoft ha cambiato CEO...ma nn è servito a niente,anzi sta peggiorando!!! mauahahau

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^