Intel collabora al progetto OLPC

Intel collabora al progetto OLPC

Sembra che i dissapori tra Intel e il progetto OLPC siano risolti: il chip maker collaborerà all'iniziativa del MIT

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 07:32 nel canale Software
Intel
 

Intel parteciperà al progetto "One laptop Per Child Project" e ciò significa che, stando alle informazioni riportate da Arstechinca.com, le ben note divergenze tra il chip maker e il progetto capitanato da Nicholas Negroponte  sono state appianate.

I toni della polemica erano stati decisamente accesi: Negroponte aveva duramente giudicato Intel e il proprio progetto Classmate ponendo la discussione sul piano etico. Per Negroponte l'aiuto di Intel sarà importante per "cercare di cambiare il futuro di molti bambini".

Il progetto Classmate non verrà abbandonato ma, indubbiamente, la presenza di Intel nelle fila del progetto OLPC avrà un peso significativo. Nominando Intel solitamente si fa riferimento alle cpu ma l'azienda è in grado di offrire una ben più ampia gamma di soluzioni: chipset e sottosistemi video sono due dei possibili esempi.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nemesis198414 Luglio 2007, 09:06 #1
Io credo sia ora che tutte le case costruttrici dessero la possibiltà anche ai paesi svantaggiati di essere al passo coi tempi, non solo presentando queste soluzioni ma investendo in denaro quindi aprendo fabbriche e quant'altro in modo da aumentare l'occupazione e quindi l'inizio di circolazione della moneta.
Nemesis198414 Luglio 2007, 09:08 #2
Io credo sia ora che tutte le case costruttrici dessero la possibiltà anche ai paesi svantaggiati di essere al passo coi tempi, non solo presentando queste soluzioni ma investendo in denaro quindi aprendo fabbriche e quant'altro in modo da aumentare l'occupazione e quindi l'inizio di circolazione della moneta.
Pier de Notrix14 Luglio 2007, 10:18 #3
Addio processori AMD negli OLPC...

Hanno ceduto al ricatto di Intel: "O con noi o contro di noi".
Delta Highest14 Luglio 2007, 10:22 #4
Meglio Intel che AMD
Asphalto14 Luglio 2007, 10:29 #5
Per me il progetto OLPC é morto quando hanno tolto la leva per ricaricare il pc... era la cosa piu' utile del progetto.
Yokoshima14 Luglio 2007, 10:31 #6
Non capisco l'ingresso di Intel nel progetto.
Esiste già una piattaforma pronta e commercializzata no?
Basta,dovrebbero dire ad Intel che il treno è passato e adesso si attacchino al tram!
Ma nessuno ha un pò di amor proprio, un pò di orgoglio?

Mercuri014 Luglio 2007, 10:51 #7
L'OLPC è una vera figata tecnologica.

In occidente su ebay venderà più della Ps3.... allo stesso prezzo -.-

Spero ne rimanga qualcuno anche per i bimbi dei paesi in via di sviluppo.
Demin Black Off14 Luglio 2007, 11:24 #8
Originariamente inviato da: Asphalto
Per me il progetto OLPC é morto quando hanno tolto la leva per ricaricare il pc... era la cosa piu' utile del progetto.


Ti quoto 10mila volta, era l'unica cosa sensata.
Dumak14 Luglio 2007, 11:52 #9
@ nemesis: veramente a me sembra che di fabbriche nei paesi poveri ce ne siano anche troppe, si chiamano multinazionali e si basano sullo sfruttamento...spero che tu stessi dicendo "aprano delle fabbriche A PARI CONDIZIONI di quelle occidentali"...

@asphalto: anch'io sono d'accordo con te, era davvero utile!
vercinstex14 Luglio 2007, 11:54 #10

mah

peccato che non è che se tolgono una leva allora non puo piu funzionare,
hanno solo fatto un generatore esterno invece che una leva attaccata al pc

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^