Intel ottimizza il software per la gestione dei big data

Intel ottimizza il software per la gestione dei big data

Fornire più elevate prestazioni in ambito enterprise passa anche attraverso l'ottimizzazione delle risorse software. E' quanto sviluppato da Intel con Intel Distribution per Apache Hadoop, specifica per la gestione dei big data

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:41 nel canale Software
Intel
 

Nella serata di ieri Intel ha annunciato la disponibilità di una propria nuova piattaforma software specificamente sviluppata per utilizzare i cosiddetti "big data": ci riferiamo a Intel Distribution per Apache Hadoop (Intel Distribution).

Hadoop è un framework open source utilizzato per archiviare ed elaborare volumi di dati diversificati notevoli, diventato ultimamente la piattaforma di riferimento per la gestione dei big data. L'utilizzo di standard consolidati per questo genere di applicazioni diventa ancor più importante nell'ottica della diffusione futura di sensori e sistemi intelligenti, capaci di generare una mole incredibile di dati che dovrà essere analizzata.

Boyd Davis, Vice President e General Manager della Datacenter Software Division di Intel, ha chiaramente delineato quale sia l'intento di Intel dietro questa iniziativa di supporto software. "Persone e macchine producono informazioni preziose che potrebbero arricchire la nostra vita in molti modi, dalla massima accuratezza nelle previsioni di condizioni meteorologiche critiche alla pianificazione di cure personalizzate per le patologie terminali. Intel è impegnata a contribuire con i miglioramenti - atti a utilizzare tutta la potenza di calcolo - a disposizione della comunità open source per fornire al settore una base più solida da cui partire per oltrepassare i limiti dell'innovazione e realizzare le opportunità di trasformazione offerte dai big data."

La distribuzione Intel integra per la prima volta in Hadoop il supporto al set di istruzioni AES-NI delle CPU Xeon, grazie alle quali le tecniche di crittografia vengono radicalmente accelerate. La conseguenza diretta è quella di permettere alle aziende che devono elaborare big data di poter eseguire questi compiti in tempi più rapidi, mantenendo la sicurezza e la riservatezza di quanto a disposizione.

Accanto alla distribuzione Intel mette a disposizione anche due altri software. Il primo, Intel Manager per Apache Hadoop, facilita l'installazione, la configurazione e il monitoraggio del cluster di server. Intel Active Tuner per Hadoop è un software che permette di configurare automaticamente le migliori impostazioni prestazionali, senza che sia necessario analizzare a priori in dettaglio in che modo ogni applicazione interagisce con le risorse di sistema messe a disposizione.

Alla luce dei dati forniti da Intel queste novità software permettono di ottenere evidenti miglioramenti nei tempi di elaborazione. Un esempio è il tempo di analisi di 1 Terabyte di dati, che passa dalle precedenti oltre 4 ore sino addirittura a 7 minuti in test interni dell'azienda americana, abbinando le funzionalità hardware implementate nelle piattaforme Intel con quanto sviluppato in Intel Distribution per Apache Hadoop.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^