Internet e gli italiani: cresce il tempo trascorso online

Internet e gli italiani: cresce il tempo trascorso online

Il popolo della Penisola passa sempre più tempo online. Motori di ricerca, siti di informazione e intrattenimento trainano la crescita. Ma anche VoIP e download legale di musica

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:21 nel canale Software
 

Il popolo del Bel Paese si sta appassionando sempre di più alla grande rete informatica: i dati del rapporto Nielsen/NetRatings del precedente mese di ottobre dichiarano che circa 20 milioni di Italiani sono quotidianamente alle prese con Internet.

Al di là del volume di utenti, il rapporto testimonia che è in crescita anche il tempo quotidiano che ognuno spende appresso al web: in media ciascun internauta della Penisola trascorre sulla rete 18 ore e 10 minuti, ponendosi di pochissimo alle spalle dei "colleghi" britannici, che trascorrono mediamente 18 ore e 30 minuti.

Ma come navigano gli italiani sul web? Gli approdi più gettonati sono i motori di ricerca, consultati dall'86% circa degli utenti, seguiti a breve distanza dai siti di intrattenimento e da quelli di informazione, rispettivamente visitati dal 69% e dal 62% degli internauti. In particolare proprio i siti di informazione registrano una crescita nelle visite rispetto al precedente mese di settembre: +4% per un totale di 12,2 milioni di visitatori. A guidare la crescita sono i siti di notizie online con un incremento del 7% sempre rispetto a settembre e un volume complessivo di 8 milioni di visitatori.

Tra i siti che vedono in costante crescita le proprie visite vi sono Wikipedia con il 14% di utenti unici in più, La Repubblica, con il 5% in più, Corriere della Sera con il 10% e il sito web della RAI con il 26% di utenti unici in più rispetto al mese di settembre.

Interessante anche l'indagine svolta relativamente agli applicativi che in qualche misura si interfacciano con il web: in questo settore dominano i servizi di messaggistica istantanea e i programmi di filesharing, ma in termini di crescita sono gli applicativi iTunes di Apple e Skype che fanno segnare i risultati più importanti: rispettivamente +13% e +10% di utenti unici in più su base mensile, mentre estendendo l'analisi su base annuale si registra una impressionante crescita del 143% e 104%.

Si tratta di segnali piuttosto importanti, considerando inoltre il tasso di crescita del 32% fatto registrare nel mese di settembre in termini di tempo trascorso online, un risultato che si è posizionato al primo posto tra tutti i paesi europei.

Resta da chiedersi che proporzione avrebbero assunto questi dati se molti degli attuali problemi relativi al digital divide, con zone della nostra Penisola di fatto ancora non raggiunte dalla banda larga, fossero stati prevenuti in qualche misura nel passato recente.

ERRATA CORRIGE: Abbiamo attribuito ai nostri connazionali un tempo speso online decisamente troppo alto. Le 18 ore e 10 minuti sono infatti riferite per persona e al mese, non quotidiane. Ci scusiamo per l'errore.

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick24 Novembre 2006, 17:25 #1
Originariamente inviato da: Redazione]Al di là
ciascun internauta della Penisola trascorre sulla rete 18 ore e 10 minuti[/b], ponendosi di pochissimo alle spalle dei "colleghi" britannici, che trascorrono mediamente 18 ore e 30 minuti.

O_o' una media di 18 ore al giorno? e che stiamo sempre connessi tranne un 6 ore per dormire? Se la media e' aiutata dalle persone connesse 24h a scaricare col mulo risulta che siamo un popolo di warezzoni altrimenti nn mi spiego una media cosi' alta..
ErminioF24 Novembre 2006, 17:32 #2
Quoto rubberick...18 ore sono tantissime...o su 10 navigatori 8-9 sono collegati 24h/24 in file sharing, e 1-2 passato un tempo "normale" (1-2 ore), altrimenti non mi posso spiegare tale risultato.
gabi.243724 Novembre 2006, 17:35 #3
Il pc sta collegato a internet anche senza utente davanti eh...

PC acceso lasciato a scaricare e te fai altro
ErminioF24 Novembre 2006, 17:40 #4
Ovvio ma...15 milioni di italiani collegati 24h/24?
Non ci credo neanche...

jappilas24 Novembre 2006, 17:42 #5
Originariamente inviato da: Rubberick
O_o' una media di 18 ore al giorno? e che stiamo sempre connessi tranne un 6 ore per dormire? Se la media e' aiutata dalle persone connesse 24h a scaricare col mulo risulta che siamo un popolo di warezzoni altrimenti nn mi spiego una media cosi' alta..
Infatti... siccome la gente che incontro per la strada non ha le terrificanti occhiaie del sottoscritto, desumo che non stiano 16-17 ore davanti al pc a cliccare F5...
Originariamente inviato da: ErminioF
Ovvio ma...15 milioni di italiani collegati 24h/24?
Non ci credo neanche...
probabilmente il dato si riferisce al complesso degli abbonamenti adsl flat che per varie ragioni non vengono mai disconnessi (ad es il mio router ha un uptime di un paio di mesi )
Tommy_Angelo24 Novembre 2006, 17:44 #6
Bho secondo me ci sono molte persone che fanno come me... in pratica al mattino mi alzo accendo il picci e mi connetto a internet... anche se dopo vado fuori casa o anche a pranzo o cena... o semplicemente mi metto a guardare la tv... lo lascio attivo... e quello alza la media...
quartz24 Novembre 2006, 17:45 #7
Bah, se è così, la statistica ha poco senso IMHO.
Più interessante sarebbe stimare il tempo medio giornaliero trascorso sulla rete in maniera "attiva" (consultazione, chat, VoIP, gaming on-line ecc.).
TheDarkAngel24 Novembre 2006, 17:45 #8
credo ci sia un errore... quel dato è riferito alla settimana...
riva.dani24 Novembre 2006, 17:46 #9
Dovrebbero essere 18 ore al mese. http://www.tomshw.it/news.php?newsid=8408

In quel caso però sembrano quasi poche!
MiKeLezZ24 Novembre 2006, 17:47 #10
Sicuri che quelle 18 ore non siano la media di quanto i nostri router stanno connessi alla WAN?
Grazie al.. sono connessi anche quando il PC è spento.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^