Joost: nuove interessanti novità

Joost: nuove interessanti novità

La recente release di Joost introduce interessanti novità tra le quali è impossibile non notare un canale dedicato al calcio in lingua italiana

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 15:16 nel canale Software
 

Da poche ore è disponibile una nuova release di Joost. La più recente versione è la 0.9 che, oltre alla risoluzioni di svariati bug e ad alcune migliorie grafiche, introduce nuovi contenuti tra cui un canale interamente dedicato al calcio. Soccer Channel offre la visione di gool epocali, di partite che hanno fatto la storia del calcio e, soprattutto, i commenti sono in lingua italiana.

Quest'ultimo particolare è decisamente interessante e forse non è casuale. Non va dimenticato che nel nostro Paese è in fase di sviluppo uno dei principali concorrenti di Joost: Babelgum. I contenuti di Soccer Channel sono tratti da svariate fonti tra cui Mediaset, Sky e la televisione di stato.

Joost 0.9 può essere installato e usato anche su sistemi Microsoft Windows Vista senza dover ricorrere a stratagemmi particolari e poco accessibili agli utenti meno esperti. In realtà in fase di installazione viene rilevato che, protenzialmente, il software potrebbe non funzionare anche se da alcune prove non abbiamo rilevato problemi.

Una novità riguarda il login che ora non viene più effettuato attraverso l'indirizzo email ma viene chiesto ad ogni utente di impostare un nuovo user name e una nuova password. Con ogni probabilità questi nuovi parametri verranno utilizzati per accedere alle risorse della community Joost.

Negli ultimi tempi gli utenti Joost hanno ricevuto una gran quantità di inviti da distribuire a loro piacimento al fine di accrescere ulteriormente il network. Questa operazione conferma una certa solidità e stabilità del sistema adatto ora al test finale con un gran numero di client.

Abbiamo condotto qualche rapida prova di Joost 0.9 installandolo su recentissimi notebook con Microsoft Windows Vista e su più datati sistemi dotati di Intel Celeron M e soli 256MB. In entrambi i casi non è emerso nessun particolare problema e i requisiti minimi richiesti in termini di performance sembrano assolutamente interessanti.

Joost è sicuramente un network in crescita nel quale alcuni inserzionisti hanno iniziato a veicolare messaggi pubblicitari: questa di fatto è la nuova frontiera per le soluzioni di web tv. Nel momento in cui Joost uscirà dalla fase di beta test sarà importante valutare la frequenza con cui i contenuti verranno aggiornati e la scelta di canali verrà ampliata, infatti, proprio queste caratteristiche potrebbero sancire il vero successo dell'iniziativa.

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dox04 Aprile 2007, 15:31 #1
io lo sto provando dalla 0.8 e non mi ha ,per ora, impressionato molto... sarà che essendo in beta non ci sono tanti canali , e quelli che ci sono mandano sempre gli stessi 4 video.. ripeto.. sarà che è beta..
mrcg04 Aprile 2007, 16:06 #2

Provato anche io

con poco entusiasmo, i video sono pochi e non sempre la fluidità è il massimo....proverò questa ultima versione.....speriamo in babelgum....
Cosimo04 Aprile 2007, 16:07 #3
Ho 5 inviti per voi.
Scrivetemi un pvt con nome cognome e indirizzo e-mail. (Uno per utente fino che finiscano) Bye'z!
icoborg04 Aprile 2007, 16:09 #4
io nn ho capito perke dovrebbe essere tanto eclatante...
è semplicemente youtube con migliore qualita...
di tv nn ha nulla...sono semplici video uppati.
francescob04 Aprile 2007, 16:14 #5
io direi che con youtube non centra proprio nulla!
icoborg04 Aprile 2007, 16:15 #6
Originariamente inviato da: francescob
io direi che con youtube non centra proprio nulla!


in cosa si differenzia scusa?
Fiuz04 Aprile 2007, 16:21 #7
mi unisco a quelli che "l'ho provato anche io ma non mi ha entusiasmato"
francescob04 Aprile 2007, 16:21 #8
Originariamente inviato da: icoborg
in cosa si differenzia scusa?


apparte le differenze tecnologiche (joost è p2p), youtube offre contenuti "amatoriali" e si basa sul contributo della sua comunità, mentre joost offre, e offrirà, materiale prodotto da professionisti (in america si può vedere il canale di National Geographic, per dirne uno), non i filmati fatti con il videofonino.
icoborg04 Aprile 2007, 16:23 #9
ok niente praticamente.
e ripeto nn è tv...sono filmati ..nn c'è nulla in diretta.
francescob04 Aprile 2007, 16:24 #10
Originariamente inviato da: icoborg
ok niente praticamente.
e ripeto nn è tv...sono filmati ..nn c'è nulla in diretta.


perchè se su rai1 ti fanno vedere un documentario, che non è in diretta, non è più tv?
poi se per te la differenza tra contenuti forniti da professionisti e contenuti amatoriale è niente...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^