Limitazioni al wi-fi di Zune

Limitazioni al wi-fi di Zune

La condivisione file attraverso il wi-fi di Zune non è così flessibile come promesso

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 12:34 nel canale Software
 

Una delle caratteristiche più rilevanti di Zune e maggiormente presentate al momento del lancio era insita nelle tecnologie wi-fi e nella possibilità di condividere musica con altri utenti proprio attraverso la connessione wireless. Stando agli annunci promozionali infatti, usando il player musicale di Microsoft, doveva essere possibile e immediato scambiare file multimediali con altri dispositivi nella portata utile del segnale radio.

Purtroppo alcune notizie presenti in rete segnalano che le attese dell'utenza in merito a questa specifica funzionalità sono state disattese. Alcuni utenti hanno verificato che pur avendo regolarmente acquistato musica di Universal e Sony, sono impossibilitati a condividere tali brani.

La restrizione pare interessare alcuni artisti delle due etichette e, stando sempre alle informazioni presenti in rete, il vincolo è stato richiesto dalle due etichette stesse. La limitazione appena annunciata segue di qualche tempo quella relativa al numero di ascolto per giorno segnalata tempo fa.

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PhirePhil22 Gennaio 2007, 12:41 #1
Sony che impone limitazioni a MS??? ma che strano, di solito non sono mai in contrasto (PS vs XBOX, BR vs HD-DVD)...
Tetrahydrocannabin22 Gennaio 2007, 13:07 #2
"numero di ascolto per giorno"

qua stiamo toccando veramente vette di inaudita assurdità!
-fidel-22 Gennaio 2007, 13:13 #3
Se la vanno a cercare.
Vista anche la recente sentenza della Cassazione poi (IMHO molto condivisibile), non vedo perchè andarsi ad impelagare in questo mondo...
Se voglio musica originale, a questo punto mi compro un bel CD, magari con tracce video aggiuntive e contenuti speciali (magari ad un prezzo non da furto, cosa che ahimé è piuttosto rara...)
Comprare un singolo mp3 ad un dollaro (che già di per sè è tanto, visto il costo di produzione-diffusione) per poi non poterlo manco passare ad un amico, è proprio assurdo
Therinai22 Gennaio 2007, 13:13 #4
Originariamente inviato da: PhirePhil
Sony che impone limitazioni a MS??? ma che strano, di solito non sono mai in contrasto (PS vs XBOX, BR vs HD-DVD)...

ma che c'entra
cmq continuo a non capire come può esserci gente che paga per questi pessimi servizi...
Guitarscorpio22 Gennaio 2007, 13:27 #5
Originariamente inviato da: -fidel-
Se la vanno a cercare.
Vista anche la recente sentenza della Cassazione poi (IMHO molto condivisibile), non vedo perchè andarsi ad impelagare in questo mondo...

Attenzione, se ti riferisci alla sentenza n.149 del 9 gennaio questa fa riferimento a fatti accaduti nel 1999 e si basa quindi sulla normativa in vigore in quell'anno. Gli stessi fatti se contestati oggi sarebbero considerati reato.

Ciao.
monsterman22 Gennaio 2007, 13:32 #6
Sì ma il n° di volte che puoi ascoltare un brano in un giorno è veramente assurdo vieni privato pure delle cose più basilari; mi chiedo dove finiremo a furia di limitazioni
KinKlod22 Gennaio 2007, 13:59 #7
Originariamente inviato da: monsterman
... mi chiedo dove finiremo a furia di limitazioni

La prossima limitazione potrebbe essere di non poter ascoltare le canzoni a volume alto per non rischiare che possano ascoltarle anche altri
Dahlar22 Gennaio 2007, 14:20 #8
Se fossi in MS li manderei a quel paese.
Anzi, tanto per sfregio, non supporterei manco i DRM sui lettori Zune.
Vuoi fare i soldi vendendo musica che si può ascoltare solo n volte al giorno?
Fatti il tuo lettore e falla solo per quello... voglio vedere chi sarà tanto cog...ne da comprarselo.
Invece di rompere tanto per cercare di spremere anche il più piccolo goccio di sudore da coloro che hanno già passato sotto tutte le possibili presse si mettessero una mano sulla coscienza e abbassassero i prezzi esorbitanti di CD e DVD.
Verrà il giorno che ci chiederanno pure i registrare i nomi dei possessori di lettori MP3 e di utilizzare un sistema di monitoraggio in tempo reale per la musica che ascoltiamo.
SONY ha proprio rotto!!!
Asterion22 Gennaio 2007, 14:41 #9
Originariamente inviato da: Tetrahydrocannabin
"numero di ascolto per giorno"

qua stiamo toccando veramente vette di inaudita assurdità!


Si in effetti è patetico, così secondo me ammazzano il mercato degli mp3. Almeno quelli acquistati legalmente di sicuro.
Therinai22 Gennaio 2007, 14:52 #10
cmq la notizia riguarda il supporto al wi-fi
E sia il mancato supporto wi-fi sia il numero limitato si ascolti giornaliero riguardano solo alcuni artisti di universal e sony. E se le cose dovessero peggiorare, da questo punto di vista, sarebbe paradossalmente meglio, IMHO, come ho già detto con condivido molto questi servizi di vendita di brani digitali.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^