Microsoft Silverlight è il concorrente di Flash

Microsoft Silverlight è il concorrente di Flash

Le tecnologie Flash hanno un nuovo rivale creato da Microsoft con funzionalità DRM e supporto High Definition

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 11:01 nel canale Software
Microsoft
 

Fino ad oggi il video sul web in molte situazioni ha coinciso con l'adozione delle tecnologie Flash, implementate da Macromedia e attualmente sviluppate da Adobe in seguito alla famosa acquisizione. Questa situazione è destinata a cambiare poichè Microsoft ha recentemente annunciato Microsoft Silverlight.

In occasione del National Association of Broadcasters conference 2007 la casa di Redmond ha svelato il proprio piano dando appuntamento per ulteriori risvolti a fine mese. Il plug in avrà un peso di circa 2MB e, stando a quanto riportato da Arstechnica.com, Microsoft Silverlight sarà multi piataforma.

Di fatto il nuovo progetto Microsoft è una continuazione di Windows Presentation Foundation Everywhere (WPF/E). A tale iniziativa sono però stati aggiunti nuovi elementi tali da far supporre un possibile interesse del mercato nei confronti del nuovo venuto. In primo luogo Microsoft promette migliori opportunità legate all' High Definition e, sicuramente, anche le problematiche legate al DRM non saranno trascurate.

Flash può indubbiamnente far valere una capillare distribuzione e ormai da tempo raccoglie i favori del pubblico. Microsoft dovrà indubbiamente proporre una soluzione tale da rendere interessante il processo di migrazione sia da parte degli utenti sia da parte delle società che hanno fatto ingenti investimenti nello sviluppo di soluzioni con tecnologia Flash.

La proposta di Microsoft si inserisce in un contesto estremamente complesso. Attualmente la disponibilità di banda larga unita a soluzioni hardware sempre più performanti hanno permesso una capillare e profonda diffusione di servizi video sul web. In tali iniziative, ovviamente, si inseriscono anche scenari escelte di natura economica: il video sul web è un'ottima prospettiva per l'advertising.

Microsoft può sicuramente vantare un innegabile vantaggio in merito alla possibilità di distribuire in player con facilità, oltre alla possibilità di creare efficaci sinergie con il proprio sistema operativo. In questo quadro però dovrà essere ponderato anche ogni aspetto legato all'antitrust anche se, probabilmente, a fere le vere scelte sarà il mercato che dovrà decidere se e quando abbandonare le attuali tecnologia Flash in virtù di pregi, al momento non ancora definiti con precisione, della soluzione Microsoft.

53 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor17 Aprile 2007, 11:02 #1
il concorrente di "flash" è "luce argentea"?

comunque col discorso DRM e menate varie (che vogliono infilare pure qui) li vedo male..
Automator17 Aprile 2007, 11:10 #2
DRM pure qui???? già non sono la strada giusta per la musica.... ora ci ritentano pure qui... ma va va
Rubberick17 Aprile 2007, 11:15 #3
ma che e'? giusto un'altra cavolata per far si che exploder sia incompatibile col resto del mondo? qualcuno lo dice alla m$ che non e' una lotta tra formati tipo blu-ray e hd-dvd?
gioggio17 Aprile 2007, 11:19 #4
Microsoft può sicuramente vantare un innegabile vantaggio in merito alla possibilità di distribuire in player con facilità, oltre alla possibilità di creare efficaci sinergie con il proprio sistema operativo.


ovvero la definizione di "abuso di posizione dominante" riassunta in una frase...

fino ad ora nel rapporto con le tecnologie web hanno sempre dato pessime prove e niente lascia supporre che siano in grado di fare meglio...

aspettiamo con impazienza la release di adblock che ci salvi dal diluvio di banner in questo formato...
R3GM4ST3R17 Aprile 2007, 11:20 #5
drm di qui, drm di la...che due bolle...(per citare la particella di sodio della nota pubblicità
xkè nn impegnano tempo e soldi in qualcosa di più produttivo??
(è tempo sprecato creare "protezioni" che vengono sprotette dopo 2 giorni...se durano tanto...)
R3GM4ST3R17 Aprile 2007, 11:24 #6
Scusate il post ravvicinato...
voglio proprio vedere come sarà cross platform...
DevilsAdvocate17 Aprile 2007, 11:35 #7
Che due scatole..... Ma alla MS non possono fare a meno di rompere gli
zebed*i agli utenti ed implementare la "loro versione proprietaria" di
qualsiasi cosa invece che fare, una volta ogni tanto, qualcosa di davvero
innovativo?
Flash c'e', funziona bene, è gratuito, non ha grosse pecche, non vedo proprio
perchè gli utenti dovrebbero cambiare.
Freisar17 Aprile 2007, 11:38 #8
forse ti sfugge qualcosa...

non devi mica pagare...o averlo perforza...

E non mi par elo imponga, nel libero mercato ne vuole mettere una controparte per il flash, ma più che altro è il tool di sviluppo che conta, non ci sono problemi!

Alla fine siamo sempre noi o le aziende che programmano che decidono!
gioggio17 Aprile 2007, 11:45 #9
Originariamente inviato da: Freisar
o averlo perforza...


ne riparliamo quando cominceranno a spararlo nei pc di tutti attraverso windows update, magari come aggiornamento critico...

ovviamente adobe si inczzerà e ovviamente si leggeranno i lamenti di quelli che "ma perchè micorsoft non può fare come le pare"...
Portocala17 Aprile 2007, 11:51 #10
Internet Exploder ... ahahahhaha questa mi è nuova ... troppo bella

DRM bleah

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^