Modifica alla legge sul diritto d'autore: limitante o troppo permissiva?

Modifica alla legge sul diritto d'autore: limitante o troppo permissiva?

Poco prima dello scorso Natale il Senato ha approvato un comma di modifica alla legge sul diritto d'autore. Il popolo della rete vede nuove ed ulteriori limitazioni, ma ad una lettura più approfondita....

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:53 nel canale Software
 
74 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
paulgazza01 Febbraio 2008, 11:34 #11
ma infatti qui non si discute l'illegalità della pirateria: si discute l'inadeguatezza della legge
in linea teorica, io posso benissimo insegnare a usare lame, scrivere e pubblicare un tutorial dove spiego come usarlo, i parametri ecc. ecc., e poi pubblicare un brano mp3 coperto dal diritto d'autore come termine di riferimento, cosi' chi apprende puo' verificare i propri esercizi...

il mio è un esempio, magari inadatto e non completamente corretto, ma rende l'idea...
dario201 Febbraio 2008, 11:42 #12
Originariamente inviato da: Streamer
Certo che un dvd ormai è in bassa risoluzione, e quindi può essere pubblicato, così come una foto con una macchina fotografica da 25megapixel, dato che ci sono molti apparecchi con una risoluzione maggiore, anche se non sembra. Basti pensare adl telescopio Hubble, quello sì che ha un'alta risoluzione, ma presto sarà pure obsoleto.
Stesso discorso per un cd,perchè l'unica alta risoluzione possibile a cui si può far riferimento è stare di persona in un teatro con un'orchestra in carne ed ossa. Ogni strumento che la riproduce è inevitabilmente di una risoluzione minore.
HAHAH, che bella legge inutile!


Non hai capito un ca**o, con sincerità.
]AdmIn3^[01 Febbraio 2008, 11:44 #13
li mandiamo a casa sti partiti e sti politici?
ma come diavolo si permettono!?!?
Simonex8401 Febbraio 2008, 11:45 #14
Originariamente inviato da: Streamer
Certo che un dvd ormai è in bassa risoluzione, e quindi può essere pubblicato, così come una foto con una macchina fotografica da 25megapixel, dato che ci sono molti apparecchi con una risoluzione maggiore, anche se non sembra. Basti pensare adl telescopio Hubble, quello sì che ha un'alta risoluzione, ma presto sarà pure obsoleto.
Stesso discorso per un cd,perchè l'unica alta risoluzione possibile a cui si può far riferimento è stare di persona in un teatro con un'orchestra in carne ed ossa. Ogni strumento che la riproduce è inevitabilmente di una risoluzione minore.
HAHAH, che bella legge inutile!


Io ho capito che puoi scaricare qualcosa per uso personale solo se ha qualità inferiore alla stessa cosa comprata regolarmente, quindi non posso scaricare la iso di un cd musicale ma posso scaricare il cd compresso in mp3.

Stessa cosa per i film, il dvd non compresso è illegale il dvix invece posso scaricarlo.
Feanortg01 Febbraio 2008, 12:00 #15
Per questa legge bisogna ringraziare il deputato di sinistra LUXURIA che l'ha proposta. Ulteriori dettagli sul sito di beppe grillo. Da quello che ho appreso son stati in 29 a discuterla. Mi chiedo, senza voler far politica, che interessi avevano queste 29 persone a scrivere questa bozza.

Ora i blog saranno proibiti?
Star trek01 Febbraio 2008, 12:05 #16
Originariamente inviato da: Simonex84
Io ho capito che puoi scaricare qualcosa per uso personale solo se ha qualità inferiore alla stessa cosa comprata regolarmente, quindi non posso scaricare la iso di un cd musicale ma posso scaricare il cd compresso in mp3.

Stessa cosa per i film, il dvd non compresso è illegale il dvix invece posso scaricarlo.


Bravo anche io ho pensato la stessa cosa.Anche un MP3 creato con EAC con bitrate variabile o fisso a 320kbit..........è un degrado.Il Divx uguale. Rimangono appunto fuori le immagini ISO,NRG, ecc ecc ecc ma ciò non toglie che è possibile utilizzare ISO modificate dall'originale............Il degrado è giusto ......
Stargazer01 Febbraio 2008, 12:28 #17
ops sorry
Stargazer01 Febbraio 2008, 12:29 #18
Se è italiana non può che essere una porcata
molto limitante per gli utenti e molto vantaggiosa per gli imprenditori
del resto anche nelle telecomunicazioni
secondo la legge europea i ripetitori per i telefonini dislocati in varie zone hanno delle potenze x
la legge gasparri ha invece dimezzato le potenze per aumentare così il numero di ripetitori scavalcando alla grande così la legge europea

tradotto poi in soldoni
frantheman01 Febbraio 2008, 12:32 #19
a me l'idea di fondo sembra giusta: per scopi didattici e scientifici puoi riprodurre qualcosa coperto da copyright. come la pagina di un libro o un brano musicale: siccome e' per scopi didattici, per riferimento, la qualita' della riproduzione non importa sia pari all'originale - anzi, e' giusto che dia solo un'idea completa dell'originale.
non vedo poi come il peer-to-peer spiccio rientri in questi ambiti. non e' certo un uso didattico scaricare un film recente in divx per poi dire "me lo vedo a scuola con i compagni" oppure "l'mp3 lo sento con l'ipod sull'autobus mentre vado all'universita'"
la vedo piu' applicabile magari ad un medico che pubblica l'estratto di un articolo di rivista scientifica per divulgazione...

edit: non capisco poi come il futuro regolamento possa essere in constrasto col dettato costituzionale. arte e scienza sono libere, certo. ma non vuol dire che possono esercitarsi cn ogni mezzo. ne' vuol dire che ciascuno e' libero di bollare come arte o scienza cio' che fa!
paulgazza01 Febbraio 2008, 12:40 #20

x frantheman:

per la costituzione, chiunque puo' divulgare scienza e cultura
quindi chiunque puo' avere finalità didattiche
e pertanto, pubblicare copie degradate di opere protette

Edit: ho visto dopo che hai modificato... mi permetterei di obiettare sull'ultimo punto, ma saremmo OT

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^