Nokia Siemens Network apre un forum sul WiMax

Nokia Siemens Network apre un forum sul WiMax

Nokia Siemens Netwok apre un forum sul WiMax, un luogo dove gli utenti possono scambiare idee e commenti

di Roberto Colombo pubblicata il , alle 07:40 nel canale Software
Nokia
 

Il WiMax è una tecnologia al centro dell'interesse mondiale attualmente e probabilmente sarà uno degli elementi chiave del prossimo Mobile World Congress di Barcellona. Nokia Siemens Network organizza per il prossimo 29 gennaio a Roma un convegno dal titolo 'WhyMax? - Perché sviluppare la rete WiMax in Italia'.

Per sensibilizzare gli utenti web sull'argomento ha aperto una tribuna virtuale di scambio di riflessioni, opinioni, giudizi e idee su tutto ciò che coinvolge la tecnologia WiMax, le sue molteplici applicazioni e i modelli di business correlati.

In pratica una piazza virtuale nella quale proseguire anche ben oltre la durata del convegno il dibattito sul perché utilizzare e sviluppare WiMax nel nostro Paese. Sulla pagina l'utente potrà scrivere il proprio contributo e leggere le idee, i commenti, le riflessioni e i giudizi postati dagli altri utenti.

L’intero dibattito pubblico sarà a disposizione anche del Ministro delle Comunicazioni e del suo staff, che potrà via via seguire il protrarsi delle discussioni sull’argomento. Ricordiamo che mercoledì 30 gennaio verranno aperte le buste per la concessione di 35 licenze per l’utilizzo delle frequenze WiMax sul territorio italiano.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
carminepo26 Gennaio 2008, 09:16 #1
Perché sviluppare la rete WiMax in Italia'?
PERCHE' AVERE CHIUSO I STABILIMENTI NOKIA SIEMENS IN ITALIA?
Menomale che l'Italia è la patria dei vostri interessi.....
Xile26 Gennaio 2008, 10:47 #2
E' una buona cosa se non ché sappiamo tutti che andrà tutto a pizza e fichi e che noi italiani non ne avremo nessun beneficio.
Jovanotti giapponese26 Gennaio 2008, 15:53 #3
Spero si arrivi ad avere una connessione flat a basso costo. Il problema in italia è che non si riesce a pagare l'adsl meno di 25€/mese, tra un microcanone e un altro si va sempre a sfiorare i 30€. Tutto ciò è ridicolo.
iksiksiks27 Gennaio 2008, 09:06 #4
mah...peccato "solo" che siamo in italia....
e che tutto quello che potrebbe essere un vantaggio diventerà un svantaggio x il cliente e un supervantaggio per le società che venderanno un prodotto a prezzo allucinante dove all'estero sarà regalato...siamo in italia..non possiamo pretendere miracoli...
frnz27 Gennaio 2008, 13:36 #5
E' incredibile come ormai in Italia siamo arrivati a vedere tutto così nero, anche quando gli eventi non si sono nemmeno realizzati.
E la cosa che mi lascia ancora più l'amaro in bocca è che la vedo così anche io. Ce la prenderemo come sempre in "tasca" e continueremo a pagare fortune per servizi scadenti.
mail9000it28 Gennaio 2008, 09:26 #6
il problema dell'italia è che non tutti hanno la banda larga.
La mia zona NON e' coperta ne da ADSL ne da UMTS e questo a 6 Km in linea d'aria dal centro della seconda città dell'Emilia Romagna cioè MODENA.
E questo e' una vergogna.
greengrass16 Febbraio 2008, 10:56 #7
Nokia Siemens Networks ha deciso di non sviluppare più Wimax in Italia e, anzi, quello che è stato progettato negli anni scorsi è stato accantonato (cestinato) per far posto a nuovi "futuribili" prodotti pensati e sviluppati all'estero. NSN sta gradualmente chiudendo tutta la ricerca in giro per il mondo a favore siti strettamente legati alla casa madre (Nokia, Finlandia) e di centri localizzati in paesi a basso costo. Il resto è solo e soltanto pubblicità.
fus3r20 Maggio 2008, 23:31 #8

ha aperto da poco tempo un nuovo forum wimax

il sito si chiama www.wimaxforum.it e ha come scopo la divulgazione di news e articoli relativi alla tecnologia wimax in più da quanto ne ho capito io si pone come obiettivo quello di creare una rete di clienti che potranno farsi valere con le rispettive società che hanno vinto le concessioni per le trasmissioni alle frequenze del wimax io ci butto un occhio ogni giorno anche se nuovo e in fase di continuo aggiornamento si trova roba interessante

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^