Nuovi update per Virtual Earth

Nuovi update per Virtual Earth

Microsoft ha effettuato un aggiornamento da 26 terabyte di dati per il servizio Virtual Earth

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:14 nel canale Software
Microsoft
 

Nei giorni scorsi Microsoft ha realizzato uno dei più grossi update al proprio servizio Virtual Earth: ben 26 terabyte di dati per ampliare le opzioni 3D e "volo di uccello". Come riporta Betanews.com, il grosso aggiornamento si è reso necessario per implementare la funzionalità "Hill Shaded" che offre una visione topografica del terreno anche in modalità 3D.

Per alcune aree del pianeta, oltre alla visione tridimensionale di città ed edifici, viene offerta anche una rappresentazione 3D dell'orografia del terreno. Un blog ufficiale riporta i dettagli dell'aggiornamento e segnala alcune nuove città per le quali è ora disponibile una visione 3D.

La mole di dati inserita da Microsoft aiuta a identificare meglio le risorse necessarie a gestire sistemi come Virtual Earth e simili. Queste esigenze si tramutano ovviamente in cospicui investimenti economici che, necessariamente, richiedono ampi profitti derivati dal servizio stesso.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ukronia09 Luglio 2007, 10:17 #1
"Per alcune aree del pianeta, oltre alla visione tridimensionale di città ed edifici, viene offerta anche una rappresentazione 3D dell'orografia del terreno."

Per altre aree del pianeta la topografia 2D è invece ferma a 5 anni fa.

Come google earth del resto
ramarromarrone09 Luglio 2007, 10:20 #2
eh vabbè non è che si può pretendere chissà che roba...intanto è già buono così...anche se non riesco a capire l'effettiva utilità di queste applicazion è divertente dare un occhiata ogni tanto..
Zerk09 Luglio 2007, 10:27 #3
Ma quanto ci mette ad installarsi...

Edit:
Installation failed, check the log for more information.

... Baffancuore.
groot09 Luglio 2007, 10:36 #4


neppure questo vi va bene....
Ukronia09 Luglio 2007, 10:41 #5
Originariamente inviato da: groot


neppure questo vi va bene....


No ho detto questo.
Il servizio lo trovo utilissimo sia di M$ che di Google.
Dico solo che alcune zone sono scarsamente aggiornate.
Da noi a Cremona ad esempio, attorno al 2002, hanno costruito la tangenziale.
Su Google Earth, si vedono gli operai che la stanno costruendo, su Virtual Earth invece manco l'ombra.
zanardi8409 Luglio 2007, 11:47 #6
Originariamente inviato da: Ukronia
No ho detto questo.
Il servizio lo trovo utilissimo sia di M$ che di Google.
Dico solo che alcune zone sono scarsamente aggiornate.
Da noi a Cremona ad esempio, attorno al 2002, hanno costruito la tangenziale.
Su Google Earth, si vedono gli operai che la stanno costruendo, su Virtual Earth invece manco l'ombra.


Pensate che Bergamo città e parte della provincia non sono minimamente coperte Il colmo è che alcune zone meno popolate e di scarso interesse (sempre della provincia) sono ultra dettagliate..
E non stiamo parlando di una cittadina dispersa chissà dove..
NicoMcKiry09 Luglio 2007, 12:23 #7
anche l'aereoporto di Malpensa (con la relativa super-strada di collegamento con l'autostrada) è ancora un cantiere. chissà come mai alcune immagini sono così vecchie. ci sarà un motivo particolare?
Ukronia09 Luglio 2007, 12:29 #8
Originariamente inviato da: NicoMcKiry
anche l'aereoporto di Malpensa (con la relativa super-strada di collegamento con l'autostrada) è ancora un cantiere. chissà come mai alcune immagini sono così vecchie. ci sarà un motivo particolare?


Credo sia il costo di acquisto delle immagini satellitari, ma soprattutto della spesa dovuta al loro aggiornamento.
nicgalla09 Luglio 2007, 12:51 #9
non sono immagini satellitari ma foto aeree... cmq si, costano un bel po'.

Google cmq in generale mi pare decisamente più aggiornato di Virtual Earth, ma quest'ultimo ha la vista a volo d'uccello visibile senza installare sw...
Avatar009 Luglio 2007, 14:05 #10
xche a bergamo non riescono a trovare un giorno che non ci sia la nebbia :o

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^