OpenCL, aggiornamento per le specifiche 1.2

OpenCL, aggiornamento per le specifiche 1.2

Khronos Group aggiorna le specifiche OpenCL 1.2 con nuove funzionaltà che verranno inserite come requisiti in una delle prossime revisioni dello standard

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:41 nel canale Software
 

Khronos Group ha annunciato la ratifica ed il rilascio pubblico di un aggiornamento alle specifiche OpenCL 1.2 dedicate alla programmazione parallela. Questa versione retrocompatibile aggiorna il cuore delle specifiche OpenCL 1.2 con una serie di bugfix e definisce estensioni aggiuntive opzionali per migliorare le funzionalità, la flessibilità e la robustezza della programmazione parallela su una vasta gamma di piattaforme.

Neil Trevett, presidente del gruppo operativo di OpenCL, presidente di Khronos Group e vicepresidente mobile content per NVIDIA, ha commentato: "Il working group OpenCL continua ad ascoltare attentamente le richieste della comunità di sviluppatori e questo aggiornamento offre un incremento delle funzionalità e dell'affidabilità del codice portato attraverso le implementazioni dei vendor. Le nuove estensioni permettono un accesso alle funzionalità per casi d'uso chiave, incluse funzionalità di sicurezza per le implementezioni di WebCL che abilitano l'accesso ad OpenCL all'interno di un browser".

Le estensioni opzionali non sono richieste essere supportate da un'implementazione OpenCL, saranno prevedibilmente disponibili in maniera abbastanza diffusa. Le nuove estensioni definiscono fnzionalità che verosimilmente verranno spostate in un set di caratteristiche richieste in una futura revisione delle specifiche OpenCL. ARM, PowerVR e Vivante, tre tra i principali progettisti di chip grafici mobile, hanno già appoggiato le estensioni OpenCL 1.2 aggiornate.

Queste alcune delle nuove estensioni, secondo quanto afferma il comunicato del Khronos Group:

Enabling an OpenCL image to be created from a OpenGL multi-sampled texture that is designed for multi-sampled anti-aliasing using color or depth, providing more flexibility in interoperating 3D graphics and compute;
Creating 2D images from an OpenCL buffer to enable flexibility in which memory structures are processed using the advanced properties of OpenCL images;
Providing security features for WebCL implementations layered over OpenCL including: the ability to initialize local and private memory before a kernel begins execution, and a new query and API to terminate an OpenCL context to ensure a long running kernel does not affect system stability;
Loading an OpenCL program object from a standard portable intermediate representation (SPIR) instance. SPIR is a vendor neutral non-source representation for OpenCL C programs that enables increased tool chain flexibility and avoids the need to ship kernel source in commercial applications.

Jem Davies, ARM fellow e Vice President of Technology, media processing division per ARM, ha commentato: "ARM vede il GPU Computing come un mezzo fondamentale per una migliore esperienza utente e una migliore efficienza energetica nei dispositivi mobile e consumer. OpenCL è uno standard chiave per trasformare in realtà questi obiettivi. Non vediamo l'ora di espandere il nostro attuale supporto e di includere OpenCL 1.2 come parte della serie di GPU ARM Mali-T600".

Tony King.Smith, vicepresidente marketing per Imagination Technologies, commenta: "Continuiamo ad assistere ad un grande interesse dai nostri clienti e partner nell'uso di OpenCL per offrire elevate prestazioni di computazione dalle nostre GPU. L'architettura PowerVR Series6 di Imagination è ottimizzata per OpenCL e siamo lieti di questo aggiornamento alle specifiche che porta funzionalità migliorate in aree di applicazione chiave come l'image processing per il GPU Computing. Restiamo convinti che OpenCL sia la pietra angolare delle API per la processazione parallela ed eterogenea nei prossimi anni".

"Vivante è lieta di essere uno dei principali promotori di OpenCL 1.2. Con un forte supporto da parte del settore ed un robusto ecosistema costruito attorno alla computazione, OpenCL 1.2 rafforza le fondamenta per consentire una ampia adozione delle API attraverso tutti i segmenti di mercato. Con la tecnologia che diventa mainstream, il nostro obiettivo è di assicurare i consumatori che usano i prodotti di Vivante di avere il perfetto equilibrio tra prestazioni, caratteristiche, programmabilità e basso consumo" ha infine dichiarato Wi-Jin Dai, presidente e CEO di Vivante.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited04 Dicembre 2012, 10:13 #1
Interessante che uno di nVidia, che propone la soluzione proprietaria Cuda, abbia una posizione rilevante nella questione OpenCL mentre nell'articolo non venga citato alcuno di AMD.
Max_R04 Dicembre 2012, 12:13 #2
Originariamente inviato da: inited
Interessante che uno di nVidia, che propone la soluzione proprietaria Cuda, abbia una posizione rilevante nella questione OpenCL mentre nell'articolo non venga citato alcuno di AMD.
Magari in altri lidi citano pure Amd
coschizza04 Dicembre 2012, 12:27 #3
Originariamente inviato da: inited
Interessante che uno di nVidia, che propone la soluzione proprietaria Cuda, abbia una posizione rilevante nella questione OpenCL mentre nell'articolo non venga citato alcuno di AMD.


non preoccuparti quelle sono solo parole di marketing perche nei fatti stanno facendo di tutto (come è normale che sia ) per boicottarle e tutto quello che viene fatto da loro gira unuicamente su cuda, se fosse per nvidia la morte di opencl sarebbe la cosa piu bella del mondo.
polkaris04 Dicembre 2012, 16:02 #4
(domanda retorica) Visto che il 99 % delle applicazioni, esempi, tutorial, ecc...usano CUDA non sarebbe meglio standardizzare CUDA in modo da lasciarci scegliere se girare il nostro codice su n-vidia o AMD? Visto che programmare per le GPU non è la cosa più semplice della terra, perché dover imparare due linguaggi?
coschizza04 Dicembre 2012, 16:31 #5
Originariamente inviato da: polkaris
(domanda retorica) Visto che il 99 % delle applicazioni, esempi, tutorial, ecc...usano CUDA non sarebbe meglio standardizzare CUDA in modo da lasciarci scegliere se girare il nostro codice su n-vidia o AMD? Visto che programmare per le GPU non è la cosa più semplice della terra, perché dover imparare due linguaggi?


sono solo di nvidia nessun altro puo usarle se non con le sue schede, quindi standardizzarle significa che potremmo usare solo schede loro.
Gualmiro05 Dicembre 2012, 10:48 #6
Indipendentemente dalla disputa OpenCL vs CUDA, è nVidia che fa la parte del leone al momento in OpenCL. Certo fa un po' specie vederli pure lì, ma tant'è...

Che poi in CUDA ci siano finite con ogni probabilità un sacco di cose nate in seno ad altri progetti, tra cui anche OpenCL, è un altro discorso.


Vero è che OpenCL larva era e larva è tutt'ora: una robusta libreria pensata per la portabilità piuttosto che per l'ottimizzazione e per la programmazione parallela in generale piuttosto che specificatamente per il GPGPU.
Se permettete, CUDA è appena qualcosa di più specifico, fatto anche di precise direttive hardware, con apposite modifiche al linguaggio C per renderne più pratica la scrittura e manutenzione, pensato per l'ottimizzazione avendo nVidia standardizzato la piattaforma sottostante, molto meno astratto ma comunque più semplice, e (almeno per ora) è pensato specificatamente per una categoria molto stretta di prodotti, ovvero i GPU.

Il punto non è sulla carta cosa può fare questo o quello, perché OpenCL si lascia probabilmente preferire su quasi tutto per potenzialità e prestazioni.
Il punto è cosa ci fai, cosa sei capace di farci e quanto è comodo farlo. E' qui che CUDA riprende tutti i suoi punti.

Questo film somiglia molto a quello che fu di OpenGL vs Direct3D, sappiamo com'è andata e per quali motivi, indipendentemente dal fatto che OpenGL fosse allora e sia tutt'ora superiore sul piano tecnico e prestazionale puro.

Te credo che i tutorial che si trovano son tutti per CUDA... per molta gente OpenCL = , me compreso
Mica posso perderci la salute per fare una trasformazione
coschizza05 Dicembre 2012, 11:40 #7
Originariamente inviato da: Gualmiro


Questo film somiglia molto a quello che fu di OpenGL vs Direct3D, sappiamo com'è andata e per quali motivi, indipendentemente dal fatto che OpenGL fosse allora e sia tutt'ora superiore sul piano tecnico e prestazionale puro.


le openg sono sempre rimaste indietro alle directx soprattuto sul piano techico e lo dice Khronos Group non io, per esempio le ultime opengl 4.3 introducono cose che sono nate 3 anni fa sulle directx e andando indietro nelle versione le cose erano simili..

Se ti serve chiedi in PM ho un sacco di materiale sull'argomento compreso tutte le presentazioni delle buove opengl al sig 2012

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^