Piovono aspre critiche sul direttivo di Yahoo!

Piovono aspre critiche sul direttivo di Yahoo!

Il ritiro dell'offerta di Microsoft non è stato gradito dagli azionisti di Yahoo, che hanno accusato il consiglio d'amministrazione della società di non aver dato ascolto al volere degli investitori

di Fabio Gozzo pubblicata il , alle 08:38 nel canale Software
MicrosoftYahoo
 

A Redmond, Ballmer & soci non se la passano certo bene a causa della mancata acquisizione di Yahoo!, tuttavia c'è anche qualcun altro che in questi giorni avrà molto su cui riflettere. Il consiglio d'amministrazione di Yahoo! dovrà infatti trovare un modo per calmare e tranquillizzare alcuni dei più importanti azionisti della compagnia, rimasti profondamente contrariati dalla linea tenuta da Jerry Yang nel corso delle trattative con Microsoft.

Parole particolarmente dure giungono da Gordon Crawford, manager di Capital Research Global Investor, società che con le sue controllate detiene circa il 16% delle azioni di Yahoo! ed è di fatto il maggiore azionista del noto motore di ricerca. "sono estremamente in disaccordo con Jerry Yang, penso che abbia tentato di alzare troppo il tiro. Inoltre sono profondamente in disaccordo anche con gli altri membri del direttivo che non hanno saputo rispondere alle necessità degli azionisti".

In accordo con quanto riportato da varie fonti online, la richiesta del consiglio d'amministrazione di Yahoo! era di almeno 37 dollari per azione, mentre l'offerta di Microsoft era ferma a 33 dollari. "E' evidente che la maggior parte degli azionisti sarebbe rimasta soddisfatta di chiudere le trattative intorno ai 34 dollari", ha commentato Gordon.

Nel frattempo in borsa il valore delle azioni di Yahoo! è sceso sotto i 24 dollari, riguadagnando ieri qualche punto percentuale solamente nel tardo pomeriggio in seguito ai segnali di una possibile riapertura delle trattative. La faccenda non è ancora conclusa dunque, ma stavolta pare che il manico del coltello sia finito definitivamente nelle mani di Microsoft.

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Therinai07 Maggio 2008, 08:47 #1
e te pareva
MacCool07 Maggio 2008, 08:51 #2
Era ovvio
Puddus07 Maggio 2008, 08:55 #3
Tra un pò le azione di Yahoo se le giocheranno a birra e salsicce...
monsterman07 Maggio 2008, 08:57 #4
eh beh solo dei pirla non avrebbero accettato un'offerta simile.
Lunedì hanno aperto con un -20% e poi si sono ritirati su mi pare a -14% direi un ottimo affare non accettare l'offerta Ms
Michael8007 Maggio 2008, 09:10 #5
e magari adesso microsoft gli offre 20-25 dollari, prendere o lasciare
maxim1717107 Maggio 2008, 09:15 #6
fossi in Microsoft gli butterei nel piatto 29 euro prendere o lasciare
Eraser|8507 Maggio 2008, 09:18 #7
20 dollari no.. ma se era partita con 31 dollari.. ora magari un bel 29-30 dollari ad azione mi sembra accettabile (considerando il valore attuale di ciascuna azione a 25.72). Successivamente gli azionisti faranno un bel raid a casa di yang per farsi dare la differenza
Michael8007 Maggio 2008, 09:22 #8
basta aspettare che yahoo cuocia a fuoco lento..
nickfede07 Maggio 2008, 09:25 #9
parole pesanti da parte di un Socio con il 16% di partecipazione.....non mi stupirei avessero già avviato sottobanco trattative con MSFT...insieme ad altri investitori/Soci......
misocurdo07 Maggio 2008, 10:29 #10
Io spero in una fusione con AOL o NewsCorp (meglio AOL comunque)... Altrimenti per un utente non Windows non rimane che Google...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^