Rilasciato VirtualBox 5.2: arriva l'installazione automatica degli OS guest

Rilasciato VirtualBox 5.2: arriva l'installazione automatica degli OS guest

VirtualBox giunge alla versione 5.2 e si rinnova nell'interfaccia grafica, ma porta anche novità chieste da tempo dagli utenti come la possibilità di eseguire le installazioni dei sistemi operativi guest automaticamente

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 16:21 nel canale Software
Oracle
 

Oracle ha annunciato il rilascio di VirtualBox 5.2, una nuova versione del suo software per la virtualizzazione su workstation. Sono stati apportati miglioramenti sia all'interfaccia utente che ad alcuni specifici settori, come l'audio.

VirtualBox 5.2 è la prima versione del software a dare all'utente la possibilità di esportare la propria macchina virtuale verso la Oracle Public Cloud. Dopo i grandi cambiamenti avvenuti in azienda all'inizio di settembre, con il licenziamento dei team di Solaris e SPARC, Oracle sta lavorando per diventare una realtà cloud-first e questo è uno dei passi che sta compiendo in questa direzione.

La versione 5.2 chiude anche un bug aperto nel 2009: arriva infatti la possibilità di installare i sistemi operativi guest in maniera automatizzata (unattended guest installation), così da velocizzare il processo di installazione dei nuovi client.

VirtualBox 5.2

VirtualBox 5.2 in esecuzione su una macchina con KDE neon 5.11

È ora inoltre possibile controllare meglio l'audio, con la possibilità di abilitare o disabilitare l'audio in entrata o in uscita a piacere e la possibilità di includere l'audio quando si registra il video.

Sono stati apportati cambiamenti anche all'interfaccia grafica, con cambiamenti nelle icone e nell'interfaccia principale. Quest'ultima ora è divisa in schede ed è più semplice distinguere tra gli strumenti della macchina e gli strumenti globali.

Un elenco completo dei cambiamenti è disponibile a questo indirizzo.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JoJo23 Ottobre 2017, 17:06 #1
C'è un bug conclamato (almeno sulla versione per Windows) col "Bridged networking" e le schede WiFi. Praticamente nelle VM è impossibile usare la rete. Cosa che non accade con la 5.1.30 (l'ultima del ramo precedente). Chiunque ha aggiornato alla 5.2.0 è dovuto tornare indietro (io compreso). Ci sono un thread nel loro forum e almeno 2-3 ticket aperti.
C.po!23 Ottobre 2017, 23:24 #2
Io sto usando la 5.0.xx che viene ancora supportata/sviluppata parallelamente...
sul mio pc è davvero stabile e veloce.
Con la 5.1.xx ho sempre avuto problemi di rallentamenti, freeze ecc..
non ho mai trovato il motivo...(ovviamente non sono l'unico ad avere questi problemi ci sono altre persone sul loro forum a riscontrarli..)
Con calma proverò questa 5.2 vedremo.
Second Reality24 Ottobre 2017, 04:33 #3
Giusto per precisare la unattended guest installation era Feature Request, non un bug.
Riccardo8224 Ottobre 2017, 09:02 #4
@JoJo
aggiorna a 5.2.1 r118475 https://www.virtualbox.org/wiki/Testbuilds e il problema si risolve.

ecco il thread ufficiale:

https://forums.virtualbox.org/viewt...f=6&t=85083

JoJo24 Ottobre 2017, 10:54 #5
Originariamente inviato da: Riccardo82
@JoJo
aggiorna a 5.2.1 r118475 https://www.virtualbox.org/wiki/Testbuilds e il problema si risolve.


Ho semplicemente segnalato un bug noto sulla versione ufficiale riportata nella notizia. Che si risolva con una versione del "Development snapshots" è abbastanza normale. Ma non è una versione ufficiale.

Originariamente inviato da: Riccardo82


Era già linkato nel primo post. ;-)
smal24 Ottobre 2017, 18:33 #6
Come funziona la unattended guest installation? Come la utilizzo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^