Trimestre in crescita per Microsoft: nel futuro il cloud sarà fondamentale

Trimestre in crescita per Microsoft: nel futuro il cloud sarà fondamentale

I dati trimestrali dell'azienda americana evidenziano la spinta che viene portata avanti verso un cambiamento futuro, fatto di cloud e di applicazioni proposte sempre meno come pacchetti e più come servizi ai quali abbonarsi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:51 nel canale Software
MicrosoftLumiaSurface
 

Tempo di risultati finanziari anche per Microsoft, che ha annunciato di aver registrato un fatturato di 21,7 miliardi di dollari USA nel corso dei primi 3 mesi dell'anno. Si tratta di un dato in lieve crescita rispetto ai 20,4 miliardi di dollari ottenuti nei primi 3 mesi del 2014. In lieve calo l'utile netto, pari a 5 miliardi di dollari e quindi in calo di circa il 12% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno.

La divisione Devices and Consumer ha registrato una crescita del 9%, toccando fatturato di 9 miliardi di dollari. Quella Commercial ha registrato un aumento del fatturato del 5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con però un calo dell'utile pari al 12%.

Alla base della futura trasformazione di Microsoft il progressivo passaggio dei propri clienti, soprattutto di tipo business, verso proposte e servizi che siano sempre più incentrate sul cloud e richiedano non un acquisto una tantum ma di corrispondere un canone di servizio mensile. Un approccio di questo tipo implica per Microsoft la rinuncia a parte dei volumi di fatturato possibili al momento, guardando in prospettiva ad un ritorno futuro con i clienti che assicureranno di acquistare ogni mese servizi dell'azienda americana.

Possiamo quindi vedere il risultato in calo, in termini di utili, della divisione Commercial come in parte il prezzo da pagare per questa nuova strategia che dovrebbe generare frutti nel futuro. Microsoft conferma questo con i dati in crescita per il proprio business cloud, con un +106% rispetto allo scorso anno. Dati positivi anche per gli abbonamenti a Office 365 nelle versioni per utenti privati, in crescita del 35% come numero totale per 12,4 milioni di clienti.

Guardando i dispositivi venduti da Microsoft segnaliamo un dato di 8,6 milioni di smartphone della famiglia Lumia venduti nel primo trimestre dell'anno, con una crescita del 18% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Le vendite di tablet della famiglia Surface 3 hanno spinto il fatturato della divisione in crescita del 44%, raggiungendo quota 713 milioni di dollari.

Con riferimento ai prodotti della famiglia Lumia Microsoft ha specificato come non intenda presentare nuovi smartphone prima che il sistema operativo Windows 10 venga ufficialmente rilasciato. Alla luce dei dati attualmente disponibili possiamo quindi attenderci, nel corso della seconda metà dell'estate, il debutto di molti nuovi modelli Lumia da parte dell'azienda americana ma non prima di questo periodo.

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emiliano8424 Aprile 2015, 10:10 #1
ma non doveva fallire almeno due anni fa' ???
acerbo24 Aprile 2015, 10:23 #2
Originariamente inviato da: emiliano84
ma non doveva fallire almeno due anni fa' ???


Ma leggi solo i titoli o anche le righe successive?
"In lieve calo l'utile netto, pari a 5 miliardi di dollari e quindi in calo di circa il 12% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno"

Io personalmente non vorrei mai che fallisse, alla fine c'é sempre gente che lavora dentro le aziende e poi mi volete togliere lo spasso di vedere la grande microsoft che continua a tirare fuori dispositivi che non si caga nessuno e OS con interfacce orrende?
MaxVIXI24 Aprile 2015, 10:23 #3
due anni fa? anche 3... 4... 5... 10... 15... è da quanto c'è che grandi esperti in materia annunciano il suo fallimento "entro 2 anni" eppure...


la mia sensazione è che saranno altre le bolle che vedremo scoppiare...
Pier220424 Aprile 2015, 10:35 #4
Originariamente inviato da: acerbo
Ma leggi solo i titoli o anche le righe successive?
"In lieve calo l'utile netto, pari a 5 miliardi di dollari e quindi in calo di circa il 12% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno"

Io personalmente non vorrei mai che fallisse, alla fine c'é sempre gente che lavora dentro le aziende e poi mi volete togliere lo spasso di vedere la grande microsoft che continua a tirare fuori dispositivi che non si caga nessuno e OS con interfacce orrende?


E tu naturalmente li riporti a tuo uso e consumo, senza soffermarti all'aumento degli investimenti in tutti i settori, compreso la divisione Surface che aumenta l'utile e il fatturato e i device.

Ma ti sfugge naturalmente visto che leggi tutto fino alla terza riga alla quarta parte questo:

Alla base della futura trasformazione di Microsoft il progressivo passaggio dei propri clienti, soprattutto di tipo business, verso proposte e servizi che siano sempre più incentrate sul cloud e richiedano non un acquisto una tantum ma di corrispondere un canone di servizio mensile. Un approccio di questo tipo implica per Microsoft la rinuncia a parte dei volumi di fatturato possibili al momento, guardando in prospettiva ad un ritorno futuro con i clienti che assicureranno di acquistare ogni mese servizi dell'azienda americana.
acerbo24 Aprile 2015, 10:37 #5
Originariamente inviato da: Pier2204
E tu naturalmente li riporti a tuo uso e consumo, senza soffermarti all'aumento degli investimenti in tutti i settori, compreso la divisione Surface che aumenta l'utile e il fatturato e i device.

Ma ti sfugge naturalmente visto che leggi tutto fino alla terza riga alla quarta parte questo:

Alla base della futura trasformazione di Microsoft il progressivo passaggio dei propri clienti, soprattutto di tipo business, verso proposte e servizi che siano sempre più incentrate sul cloud e richiedano non un acquisto una tantum ma di corrispondere un canone di servizio mensile. Un approccio di questo tipo implica per Microsoft la rinuncia a parte dei volumi di fatturato possibili al momento, guardando in prospettiva ad un ritorno futuro con i clienti che assicureranno di acquistare ogni mese servizi dell'azienda americana.


A vabbé, questi sono gli intenti, anche io tra 4 anni punto a diventare milionario
Pier220424 Aprile 2015, 10:44 #6
Originariamente inviato da: acerbo
A vabbé, questi sono gli intenti, anche io tra 4 anni punto a diventare milionario


Originariamente inviato da: acerbo
Ma leggi solo i titoli o anche le righe successive?
"In lieve calo l'utile netto, pari a 5 miliardi di dollari e quindi in calo di circa il 12% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno"

Io personalmente non vorrei mai che fallisse, alla fine c'é sempre gente che lavora dentro le aziende e poi mi volete togliere lo spasso di vedere la grande microsoft che continua a tirare fuori dispositivi che non si caga nessuno e OS con interfacce orrende?


Magari sarebbe opportuno che maturassi tu nel frattempo..
emiliano8424 Aprile 2015, 10:47 #7
Originariamente inviato da: Pier2204
Magari sarebbe opportuno che maturassi tu nel frattempo..


lacia perdere pier non vale la pena, fai come me: "don't feed the troll"
acerbo24 Aprile 2015, 10:52 #8
siete uno spasso, davvero ...
Epoc_MDM24 Aprile 2015, 10:53 #9
Originariamente inviato da: acerbo
A vabbé, questi sono gli intenti, anche io tra 4 anni punto a diventare milionario


Win

T_zi24 Aprile 2015, 10:56 #10
Ma ai presenti, che Microsoft abbia un utile o meno, cosa gliene frega? Avete azioni Microsoft o siete suoi dipendenti?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^