Windows Vista Torrent bloccato da Microsoft

Windows Vista Torrent bloccato da Microsoft

Microsoft non ha gradito l'iniziativa legata al download della beta 2 di Windows Vista a mezzo di BitTorrent

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 08:43 nel canale Software
MicrosoftWindows
 
Microsoft ha inviato ai gestori del sito Vistatorrent.com una nota in cui si chiede la tempestiva sospensione del servizio da loro offerti. Vistatorrent.com forniva indicazioni in merito alle modalità di download della beta 2 di Windows Vista utilizzando tecnologie P2P di BitTorrent.

Chris Pirillo e Jake Ludington, questi i nomi dei responsabili dell'iniziativa, avevano messo a disposizione le ISO delle release a 32 e 64 bit del futuro sistema operativo Microsoft Windows sin dalle prime ore del rilascio pubblico. Il loro scopo era quello di aiutare gli utenti e Microsoft stessa nelle procedure di diffusione del sistema operativo.

Microsoft evidentemente non ha voluto fare eccezioni e intende avere pieno controllo delle immagini di installazione che vengono messe in circolazione. Nella nota inviata a Chris e Jake viene fatto riferimento alla violazione di copyright e viene richiesta l'immediata sospensione di ogni attività legata alla diffusione non autorizzata del software Microsoft.

98 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dema8617 Giugno 2006, 08:51 #1
Le solite mire monopolistico-totalitarie di microsozz TUTTO IO TUTTO IO!!
andrineri17 Giugno 2006, 08:55 #2
vabbè, hanno bloccato un sito che forniva informazioni su come scaricare da torrent... beh, hanno chiuso un buchino in un colabrodo
ormai le iso sono nella rete torrent... e gli utenti condividono... solo una prova di forza di microsoft... anche se poteva essere utile anche per loro
pistolino17 Giugno 2006, 09:23 #3
Originariamente inviato da: andrineri]vabbè
anche se poteva essere utile anche per loro[/B]


E' qui l'errore: Microsoft consiglia di ordinare la versione su DVD a pagamento quindi vogliono diffondere i DVD per due motivi:

1) Guadagnare con le spese di spedizione
2) Evitare di rischiare di aver prodotto inutilmente le versioni su DVD

Rubberick17 Giugno 2006, 09:23 #4
Ci mancava solo che gli chiedevano qualcosa di soldi... molto molto stupido atteggiamento da parte di m$ si guadagna antipatie... e non si capisce perche' un kakkio di tracker di torrent non lo potevano utilizzare loro per il download delle iso quando lo usano tranquillamente grandi aziende... ad es la blizzard per far scaricare le patch di wow usa torrent..

all'ottusita' non c'e' rimedio -.-'
drakend17 Giugno 2006, 09:27 #5
Beh vedete per Microsoft bittorrent = open source = pirateria = diavolo in persona. Il fatto che si associasse il loro prodotto di punta insieme al loro diavolo non era tollerabile...
terrys317 Giugno 2006, 09:33 #6
Originariamente inviato da: dema86
Le solite mire monopolistico-totalitarie di microsozz TUTTO IO TUTTO IO!!


certo che sono proprio cattivi cattivi alla microsoft!
serassone17 Giugno 2006, 09:43 #7
Era prevedibile che prima o poi la Microsoft fermasse questa iniziativa; senza permesso non si può far nulla, neanche cercare semplicemente di essere utili come in questo caso. D'altronde scaricando così la iso di Vista non si ottiene un seriale specifico come invece accade registrandosi sulla Microsoft; oltretutto il download pubblico non è illimitato, a un certo punto interromperanno la possibilità di ulteriori download.
Poi ognuno giudichi la politica Microsoft come vuole...
(IH)Patriota17 Giugno 2006, 09:53 #8
Siccome una beta ha deteminate condizioni di utilizzo e determinati rischi per l' azienda che la mette in commercio credo che microsoft voglia chiaramente distinguere gli utenti che hanno avuto la copia legale e quella ottenuta tramite P"P NON autorizzato , nel caso qualche iso venisse opportunamente modificata non potrebbe esserci nessun problema legale.

Per quanto a volte la politica microsoft sia evidentemente improntata al monopolio , mi chiedo perche' un utente avendo la possibilita' di scaricarla gratis direttamente da m$ debba andarsela a cercare su P2P
:: Marco ::17 Giugno 2006, 10:20 #9
Originariamente inviato da: (IH)Patriota]Siccome una beta ha deteminate condizioni di utilizzo e determinati rischi per l' azienda che la mette in commercio credo che microsoft voglia chiaramente distinguere gli utenti che hanno avuto la copia legale e quella ottenuta tramite P"
mi chiedo perche' un utente avendo la possibilita' di scaricarla gratis direttamente da m$ debba andarsela a cercare su P2P[/B]

per comodità?

es.: io una volta ho provato a scaricare la versione trial di xp64bit dalla miscrosoft. ho dovuto compliare un questionario, poi mi è arrivato un link x email (il giorno dopo mi pare), ebbene ho provato a scaricarla dal link ma andava lentissimo era impossibile completare il download... secondo te dopo da dove l'ho scaricata?
bizzu17 Giugno 2006, 10:26 #10
Le prime notizie su quel torrent risalgono a venerdì... solo a me sembra che MS abbia sfruttato la cosa fino a che le faceva comodo, per alleggerire i suoi server, e poi quando la situazione si è normalizzata ha agito da "sboroone"...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^