YouTube: un vero successo

YouTube: un vero successo

Il servizio YouTube gestisce il 60% dei contenuti video disponibili online

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 08:19 nel canale Software
 

YouTube è un servizio online che permette la condivisione di video attraverso il web. Come riporta news.com i numeri di tale iniziativa sono a dir poco impressionanti: 100 milioni di video visualizzati ogni giorno e oltre 2,5 miliardi nel mese di Giugno.

Servizi analoghi a YouTube sono ad esempio MySpace, oppure analoghe applicazioni di MSN, Google e Yahoo; a YouTube spetta però il primato in popolarità poichè sui propri server è allocato il 60% dei video disponibili online.

Questi numeri non sono utili solo a fini statistici e aiutano a capire la portata del fenomeno legato allo scambio di filmati utilizzando risorse web. I possibili business legati a tali attività sono ovviamente ancora tutti da inventare.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick18 Luglio 2006, 08:43 #1
=) vero... c'e' che io lo trovo un po' + pratico di google e un po' + veloce anche in termini di broadcasting...
Bisont18 Luglio 2006, 09:02 #2
si però non si può scaricare il video che vedi sul pc come singolo fle video....uff
.Kougaiji.18 Luglio 2006, 09:07 #3
si puo scaricare tramite firefox extension VideoDownloader
rubex18 Luglio 2006, 09:20 #4
Da Punto Informatico:

Proprio nelle ore in cui YouTube celebra i suoi risultati, però, rispuntano le polemiche sul diritto d'autore. Rimane infatti facile collegarsi a YouTube e visualizzare filmati i cui contenuti sono protetti. C'è chi teme che questo provochi presto una "stretta" contro il sito da parte dei detentori dei diritti. Oggi Youtube si propone come fornitore di servizi internet che ha il solo obbligo di rimuovere dai propri server il materiale protetto in caso di segnalazione di una violazione.

Ciò metterebbe al riparo l'azienda, o almeno così sperano i suoi promotori. A rafforzare questa posizione, il fatto che YouTube oggi non consente ai propri utenti di effettuare il download del file visualizzato, ma ne permette solo lo streaming.

Le avvisaglie di potenziali problemi, dicono gli osservatori, ci sono però tutte. Già qualche mese fa i grandi network americani hanno iniziato a studiare la questione e la NBC ha recentemente inviato una diffida al portalone a causa di un videoclip contestato.

Il momento per Youtube è caldissimo: i vertici del portale californiano devono lavorare per ottenere dal proprio sito qualcosa che manca a molti servizi "hot" in rete, ovvero una fonte proficua di reddito. In tutto questo le preoccupazioni sulle possibili violazioni al diritto d'autore assumono uno spessore essenziale per definire il futuro del progetto.

C'è chi osserva come altri problemi potrebbero arrivare a YouTube dalla spregiudicatezza di certi utenti. Non è certo facile per l'azienda controllare ogni singolo filmato. C'è anche chi, per superare i controlli, inserisce nei clip due o tre minuti di materiale amatoriale per poi integrarvi contenuti contrari alla policy del sito, ad esempio di tipo pornografico. Uno dei "trucchetti" più diffusi fino a qualche tempo fa consisteva nell'aggiungere delle sequenze dedicate all'automobilismo della durata di qualche minuto, per poi arrivare al "pezzo forte".
bartolomeo_ita18 Luglio 2006, 09:39 #5
I possibili business legati a tali attività sono ovviamente ancora tutti da inventare.

#

nell'istante che mettono la pubblicità, smetto di usarlo
XSonic18 Luglio 2006, 09:41 #6
Youtube fa skif, preferisco Google video anche perchè permette il download dei video (ormai li scarico in MP4, come tutti credo )
L'unica cosa che ha di buono YouTube a mio avviso è la possibilità di aggiungere keyword
Dumah Brazorf18 Luglio 2006, 09:47 #7
Il formato di youtube mi riesce + semplice da encodare, l'mp4 di google mi incarta il sistema...
Non ho ancora capito perchè con linux google permette il download del video in avi
Emyl18 Luglio 2006, 10:30 #8
> Da Punto Informatico:
>
> ...

Punto Informatico, ovvero l'ansia fatta web.
icoborg18 Luglio 2006, 12:05 #9
Originariamente inviato da: Emyl
> Da Punto Informatico:
>
> ...

Punto Informatico, ovvero l'ansia fatta web.


minkia quante volte l'ho pensato anche io.
SoulKeeper18 Luglio 2006, 12:32 #10
Originariamente inviato da: XSonic
Youtube fa skif, preferisco Google video anche perchè permette il download dei video (ormai li scarico in MP4, come tutti credo )
L'unica cosa che ha di buono YouTube a mio avviso è la possibilità di aggiungere keyword

non si possono scaricare quelli di youtube?
è io che ho fatto fino ad ora?
youtube fa schifo?
perchè è il più veloce e perchè si trovano il maggior numero di video?

ma per favore, almeno pensate prima di dare commenti inutili.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^