App mobile: 182 miliardi di download nel 2015

App mobile: 182 miliardi di download nel 2015

Il mercato delle applicazioni mobile sta andando incontro ad una crescita impressionante. I modelli di business si spostano verso gli acquisti all'interno dell'applicazione

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:03 nel canale TLC e Mobile
 

Una recente analisi di IDC mette in luce l'enorme boom del mercato delle applicazioni per dispositivi mobile, che entro il 2015 raggiungeranno il ragguardevole volume di 182,7 miliardi di download, in crescita dai 10,7 miliardi registrati nel corso del 2010.

Al di là delle cifre impressionanti, IDC sottolina come questo mercato stia vivendo una variazione particolarmente significativa, con i modelli di business che si spostano in maniera sempre più consistende dall'acquisto "one shot" dell'applicazione come fonte primaria di fatturato verso gli acquisti cosiddetti in-app, all'interno dell'applicazione stessa.

Si tratta, osserva IDC, di un mutamento molto più evidente nella categoria delle applicazioni gratuite, dove gli acquisti in-app permettono agli utenti di disporre di una versione dell'applicazione con maggiori funzionalità o di attivare caratteristiche aggiuntive. In questo le applicazioni mobile emulano il successo che questo modello di business ha riscosso nella categoria dei videogiochi mobile che da lungo tempo offrono l'acquisto di livelli aggiuntivi, caratteristiche e funzionalità facendone una fonte primaria di reddito.

Il passaggio tra i modelli di business è stato evidente già nel corso del mese di gennaio, quando la stessa IDC con l'indagine Appcelerator/IDC 1Q11 Mobile App Developer Survey Repor ha potuto mettere in luce come gli sviluppatori abbiano via via dato maggiore importanza all'integrazione degli acquisti in-app e dell'advertising mobile nelle loro applicazioni.

I modelli di business che cercano di includere gli acquisti e l'advertising all'interno dell'applicazione devono essere in grado di innescare un maggior coinvolgimento nell'utente, sia nei termini dell'utilizzo dell'applicazione, sia nei termini di una fruizione continuativa nel corso del tempo.

Si tratta di nuove dinamiche che stanno condizionando la maniera in cui le applicazioni vengono ideate e progettate, facendo leva in particolare su elementi come il social networking e le tecnologie di geolocalizzazione, e del modo in cui le app sono sviluppate per l'integrazione degli acquisti in-app.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^