Audiweb: a luglio 26 milioni di italiani connessi

Audiweb: a luglio 26 milioni di italiani connessi

Nel mese estivo Audiweb registra oltre 26 milioni di italiani collegati. In media vi sono oltre 12 milioni di utenti attivi ogni giorno

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:00 nel canale TLC e Mobile
 

Audiweb, realtà impegnata nell'analisi del pubblico Internet in Italia, ha pubblicato i dati di audience della rete riferiti al mese di luglio 2011 che contengono la stima sull'utilizzo della rete da parte dei cittadini italiani al di sopra dei 2 anni, che si connettono ad Internet da casa, in ufficio o in altri luoghi.

Per il mese in esame Audiweb registra un volume di 26,2 milioni di utenti che almeno una volta hanno effettuato un collegamento ad interne: si tratta di un incremento del 10% rispetto al volume di utenti registrato nel corso del mese di luglio dello scorso anno. Per quanto riguarda invece i dati medi giornalieri, il mese di luglio 2011 fa segnare 12,2 milioni di utenti attivi giornalmente, in crescita del 12,8% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno, per un tempo di navigazione di 1 ora e 13 minuti e 128 pagine consultate per persona.

Interessanti anche i dati di utilizzo per fasce orarie: il report di Audiweb mette in evidenza come nelle ore mattutine, dalle 9 alle 12, vi sono in media 5,5 milioni di utenti attivi, nelle ore pomeridiane tra le 12:00 e le 21 il numero di utenti attivi cresce fino a 6,1 milioni, mentre nelle ore serali dalle 21:00 alle 24:00 il numero di utenti attivi scende a 4,9 milioni. La minore attività viene registrate nelle ore notturne tra le 3:00 e le 6:00 con circa 460 mila utenti attivi, mentre nelle ore dalla mezzanotte alle 3:00 e dalle 6:00 alle 9:00 gli utenti attivi sono rispettivamente 2,1 e 2,6 milioni.

Mediamente in un giorno navigano 6,8 milioni di utenti di sesso maschile e 5,4 milioni di sesso femminile. Spostando invece l'analisi sulle fasce d'età, sono gli individui dai 35 ai 54 anni ad essere i più attivi giornalmente, seguiti dai giovani tra i 25 e i 34 anni. Interessante osservare come il report di Audiweb evidenzi un'attività media giornaliera di 188 mila individui di età compresa tra i 2 e i 10 anni.

Per quanto concerne la distribuzione geografica Audiweb rileva che il 31,5% della popolazione attiva quotidianamente proviene dall'area Sud e Isole, il 30% dal Nord-Ovest, il 17,8% dal Centro ed il 15,7% dal Nord-Est.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor06 Settembre 2011, 10:05 #1
interessante la percentuale "attiva" nel Sud Italia: ben il 31%! Sarebbe interessante capire quanti, all'interno di queste cifre, godono di linee ad alta velocità (>640 kbps, se non erro).

Un altro parametro che non è conteggiato qui è quello relativo alle connessioni mobili (smartphone, tablet ecc.), che credo stiano crescendo con un buon ritmo!
ulk06 Settembre 2011, 10:22 #2
Ovviamente percentuali destinate ad aumentare mana mano che le vecchie generazioni tirano le cuoia.
Utonto_n°106 Settembre 2011, 10:38 #3
Da vedere quanti navigano dall'ufficio, magari pubblico, invece di lavorare
Maggiori utenti il pomeriggio quando gli uff non sono aperti al pubblico...
C++Ronaldo06 Settembre 2011, 10:50 #4
vista la crisi, il numero è destinato ad aumentare perchè siccome rimarremo presto disoccupati a migliaia e saremo messi in ginocchio da un pauroso default almeno come scopo di vita qui in Italia ci rimane di cazzeggiare su facebook.
ulk06 Settembre 2011, 13:35 #5
Originariamente inviato da: Utonto_n°
Da vedere quanti navigano dall'ufficio, magari pubblico, invece di lavorare
Maggiori utenti il pomeriggio quando gli uff non sono aperti al pubblico...


Sempre stato così, sta al datore di lavoro farsi furbo e bloccare da server molte di queste applicazione, c'è gente in effetti che non ha neanche il computer in casa e si fa i c***i suoi con il computer dell'azienda e/o ente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^