BT e Alcatel-Lucent: velocità record di 1,4 terabit al secondo su fibra ottica

BT e Alcatel-Lucent: velocità record di 1,4 terabit al secondo su fibra ottica

Grazie a particolari tecniche è stato possibile raggiungere una velocità di trasferimento dati mai sperimentata in precedenza su un'infrastrtuttura esistente

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:24 nel canale TLC e Mobile
Alcatel
 

Alcatel-Lucent e BT hanno annunciato di aver condotto un test che ha mostrato la possibilità di raggiungere una velocità di trasferimento dati di 1,4 terabit al secondo con un'efficienza di spettro di 5,7 bit al secondo per Hertz (b/s/Hz) un una esistente connessione in fibra ottica. Si tratta della più elevata velocità mai raggiunta fino ad ora utilizzando hardware di classe commerciale in un ambiente real-world e che equivale, per meglio comprendere la portata dell'annuncio, a trasmettere 44 film HD in un solo secondo.

Il test è stato condotto su un collegamento in fibra ottica della lunghezza di 410km tra la BT Tower di Londra e il campus di ricerca Adastral Park di BT situato a Suffolk, utilizzando una nuova infrastruttura denominata Flexgrid per variare i gap tra i canali di trasmissione, di norma configuati a 50GHz. Incrementando la densità dei canali sulla fibra, questo approccio ha permesso di ottenere un'efficienza di trasmissione dati del 42,5% superiore rispetto a quanto possibile con le reti standard attuali.

L'uso di Flexgrid potrebbe consentire a BT di ampliare più facilmente la capacità della propria rete e di utilizzare in modo più efficiente la propria infrastruttura per meglio rispondere alle esigenze di consumatori e aziende che si aspettano di utilizzare con sempre meno problemi servizi particolarmente esigenti in quanto a larghezza di banda.

Il risultato di questa dimostrazione è stato possibile a seguito di un lavoro di sviluppo e sperimentazione sulle tecniche di alien wavelenght condotte da BT e Alcatel-Lucent nel corso dei mesi di ottobre e novembre del 2013. Nel campo delle tecnologie DWDM (dense wavelength division multiplexing) una alien wavelength è una lunghezza d'onda generata da un dispositivo esterno ad una rete e che può essere in essa integrata senza l'impiego di alcun trasponder.

Il test è stato condotto sovrapponendo alla rete ottica BT un "Alien Super Channel" composto da sette canali a 200Gb/s accorpati insieme per offrire una capacità combinata di 1,4Tb/s. L'efficienza dello spettro è stata migliorata grazie alla riduzione dello spazio di spettro tra i canali dai 50GHz tradizionali a 35GHz mediante la tecnologia Photonic Services Engine a 400Gb/s sul 1830 Photonic Service Switch di Alcatel Lucent.

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
san80d23 Gennaio 2014, 12:27 #1
wow
SimonePP23 Gennaio 2014, 12:57 #2
1400gb/44film=.... 31,81gb a film..
Rubberick23 Gennaio 2014, 12:59 #3
Originariamente inviato da: SimonePP
1400gb/44film=.... 31,81gb a film..


mkv 8k res?
cptfisher23 Gennaio 2014, 13:14 #4
ahh che saputelli... e magari pensare che si stia facendo riferimento a film in formato BD-25 o BD-50 NO ?
H.D. Lion23 Gennaio 2014, 13:34 #5
Certo che una tecnologia con queste velocità forse la vedrà il nipote di mio nipote tra qualche decennio...
Bellaz8923 Gennaio 2014, 13:38 #6
attenzione, stiamo parlando di terabit e gigabit non di teraBYTE e gigaBYTE.

31,81 Gb / 8 = 3,97 GB
san80d23 Gennaio 2014, 13:40 #7
Originariamente inviato da: H.D. Lion
Certo che una tecnologia con queste velocità forse la vedrà il nipote di mio nipote tra qualche decennio...


mettiti l'anima in pace, in italia non la si vedrà mai
¤«PretøriaN»¤23 Gennaio 2014, 13:51 #8
l'Italia è il terzo mondo delle telecomunicazioni...
san80d23 Gennaio 2014, 13:54 #9
Originariamente inviato da: ¤
l'Italia è il terzo mondo delle telecomunicazioni...


magari solo in quello
Karandas23 Gennaio 2014, 14:34 #10
Non capisco di cosa vi lamentate, negli ultimi anni abbiamo fatto passi da gigante in quanto a connettività, basti pensare che la fibra ottica si sta allargando a macchia d'olio e non parlo solo di Fastweb.
Io abito in una zona periferica di Torino dove l'ADSL faceva letteralmente cacare, non avrei mai detto che avrebbero portato la fibra anche qua...ci sono quattro case in mezzo al verde...eppure a oggi attendo l'imminente attivazione della 10/100 dall'attuale 10/20.
E' scontato che nei paesi più sperduti arriverà dopo ma cmq arriverà.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^