Buone prospettive di crescita per le soluzioni System-on-Chip

Buone prospettive di crescita per le soluzioni System-on-Chip

Entro il 2015 saranno oltre tre miliardi i dispositivi sui quali sarà presente una soluzione SoC. La crescita è dovuta all'incremento di contenuti multimediali e connettività

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:54 nel canale TLC e Mobile
 

La società di analisi di mercato In-Stat ha pubblicato i risultati di una recente ricerca secondo la quale il mercato dei System-on-Chip destinati ai dispositivi mobile crescerà a 3,1 miliardi di unità nel 2015, sulla scia del desiderio dei consumatori di poter essere connessi sempre e ovunque e sul sempre maggiore accesso a contenuti di qualsiasi tipo.

Una dinamica chiave di questa evoluzione è rappresentata dalla continua ricerca di una esperienza visuale di alto livello su schermi di qualunque dimensione. In questo modo i limiti delle attuali soluzioni SoC vengono continuamente spinti avanti, rendendo la GPU una delle componenti maggiormente cruciali nella progettazione e nella differenziazione dei vari SoC e dei vari dispositivi consumer. In-Stat si aspetta che la differenza tra le GPU destinate alle normali soluzioni PC e quelle destinate ai dispositivi mobile vada assottigliandosi col tempo, incrementando la competizione tra le tecnologie grafiche e visuali.

"Il passaggio ad interfacce grafiche e ai cosiddetti rich-media content ha spinto l'accelerazione multimediale nei dispositivi elettronici da una semplice funzione di comprimarietà all'essere protagonistaal momento della progettazione dei semiconduttori" ha dichiarato Jim McGregor, research director per In-Stat.

Nell'attuale scenario di mercato sono veramente molte le categorie di prodotto cui un SoC può essere destinato: oltre ai normali smartphone, tablet e notebook, vi sono le fotocamere digitali e le videocamere portatili, i lettori multimediali, i dispositivi di navigazione, gli e-book reader e le console di gioco. Se si guarda al mercato mobile, il CAGR - Compound Annual Growth Rate - per i prossimi cinque anni è stimato essere dell'8,7%, ma se si va a considerare il sottoinsieme delle piattaforme di tendenza (smartphone, tablet e notebook), il CAGR sale al 25,7%.

"Si tratta di una variazione portata avanti dall'ampia disponibilità di contenuti più ricchi, dall'elevata accessibilità ai contenuti e da una maggior larghezza di banda nelle telcomunicazioni. Questi passi avanti, tuttavia, fanno nascere nuove sfide rappresentate da una maggiore complessità, la richiesta di prestazioni più elevate e le limitazioni nel consumo, nelle dimensioni e nei costi" ha aggiunto McGregor.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^