Fastweb porta la fibra ottica da 1 Gbps in due nuove città: Verona e Parma

Fastweb porta la fibra ottica da 1 Gbps in due nuove città: Verona e Parma

Fastweb annuncia che la joint venture Flash Fiber realizzata con TIM porterà nelle città di Verona e Parma un'infrastruttura di rete in Fiber To The Home capace di raggiungere vette di 1 Gbps come velocità di trasferimento

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:19 nel canale TLC e Mobile
Fastweb
 

Martedì e mercoledì scorso Fastweb ha annunciato in due conferenze stampa separate la realizzazione di una nuova rete in banda ultralarga con tecnologia Fiber to the Home (FTTH) nelle città di Verona e Parma. In entrambi i casi il risultato è stato reso possibile dalla joint venture con TIM, chiamata Flash Fiber, che ha l'obiettivo di portare la fibra ottica fin dentro alle case e alle aziende puntando a velocità di trasferimento di un massimo di 1 Gigabit per secondo.

Secondo i dati rilasciati dall'operatore internet Verona vanta oggi una copertura del 90% con connessioni capaci di raggiungere i 100 Mbps. Fastweb ha investito 20 milioni di euro a Verona e 13 milioni a Parma, posando nelle due località centinaia di chilometri di fibra per portare la connessione ai propri clienti. Con un investimento ulteriore da parte di Flash Fiber pari ad altri 20 milioni di euro per Verona e 15 milioni per Parma le due compagnie porteranno la fibra a 1Gbps nelle due città.

"Fastweb vuole portare la miglior connessione ai propri clienti, siano essi famiglie o imprese", ha dichiarato Sergio Scalpelli per Fastweb. "Per questo abbiamo deciso di potenziare la rete nelle principali città italiane passando da tecnologia Fiber to the Cabinet a Fiber to the Home. Verona, per la vivacità del suo tessuto industriale, la ricchezza dell'offerta turistica, la sua proiezione internazionale, è una delle città in cui stiamo lavorando per portare la nuova tecnologia".

Hanno commentato le novità anche Enrico Toffali, assessore alle Aziende partecipate di Verona, e Federico Pizzarotti, attuale sindaco di Parma. Il primo ha detto: "Un nuovo servizio offerto alla città che consentirà ai veronesi, attraverso i necessari supporti tecnologici, di utilizzare internet con un nuovo livello di connettività di rete, fortemente potenziato nella velocità e qualità delle prestazioni. Ringraziamo Fastweb che negli ultimi anni ha investito in città oltre 20 milioni di euro".

Ha espresso soddisfazione anche Pizzarotti: "Siamo soddisfatti di questo ulteriore investimento sul territorio da parte di Fastweb che, oltre ad aver dato l’opportunità a Parma di essere maggiormente connessa, ha anche avuto l’attenzione per progetti che hanno un'importante ricaduta sociale". Verona e Parma fanno parte di una lista di 29 città italiane che Flash Fiber intende coprire con fibra ottica FTTH da un massimo di 1 Gbps.

 

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zeka8824 Novembre 2016, 16:47 #1
La smettiamo di portare ancora più banda a chi già ne ha abbastanza.... la portassero a chi ancora non ha proprio nulla.... italia penosa!!!
tribal.8724 Novembre 2016, 16:52 #2
Originariamente inviato da: zeka88
La smettiamo di portare ancora più banda a chi già ne ha abbastanza.... la portassero a chi ancora non ha proprio nulla.... italia penosa!!!


Veramente in questo modo io che abito in provincia di Verona potrò avere una connessione decente. Il tuo discorso non sta in piedi, perché è proprio grazie ad investimenti come questi (dove connessioni già buone vengono ottimizzate ulteriormente) che è possibile portare nuove infrastrutture anche in zone limitrofe ai grandi centri urbani che, altrimenti, sarebbero condannate al 56 k...
qboy24 Novembre 2016, 17:01 #3
Originariamente inviato da: zeka88
La smettiamo di portare ancora più banda a chi già ne ha abbastanza.... la portassero a chi ancora non ha proprio nulla.... italia penosa!!!


In una realtà utopica doce tutto è uguale per tutti il tuo discorso avrebbe senso. Oggigiorno invece i grandi centri abitati avranno sempre la precedenza per questo genere di investimenti, perche il ritorno economico è quasi immediato
Rubberick24 Novembre 2016, 18:13 #4
la comincio a vedere bene, soprattutto perchè il marketing che stanno a fare tim e voda costringe tiscali, libero e fastweb ad adeguarsi

che poi non è che si debbano adeguare da un punto di vista di rete eh, ci credo poco in tal senso quanto piuttosto con partnership e whoresale rivendono robe altrui ma comunque sono altri operatori e 1gbit e 100mbit per la vdsl sono qualcosa di sdoganato ormai.. ci sono vasti interessi a coprire aree, un pò come fu l'epoca d'oro delle dsl di un pò di tempo fa

dai entro un paio di anni secondo me quasi tutt'italia c'e'

mi dispiace solo un pò per roma che non sembra essere interessata da importanti progetti in tal senso come invece dovrebbe essendo la capitale -_-' a milano qua abbiamo la fibra che esce anche dal water n'altro pò
OttoVon24 Novembre 2016, 18:18 #5
io che ho da 8 anni la FTTH mi lasciano a 100Mb?

hwutente24 Novembre 2016, 18:31 #6
Originariamente inviato da: OttoVon
io che ho da 8 anni la FTTH mi lasciano a 100Mb?



Avessi detto un mega.
enzo8224 Novembre 2016, 19:06 #7
Si conoscono le altre città che verranno coperte da Ftth?
Poliacido24 Novembre 2016, 19:21 #8
ohhh finalmente... ero stufo oramai i miei 60 mega non mi bastavano piu!
gia un paio di mesi fa hanno portato il cavo in fibra fino nel sottoscala del condominio, da quel giorno sto pregustando il momento di questo upgrade
The Pein24 Novembre 2016, 19:28 #9
Originariamente inviato da: hwutente
Avessi detto un mega.


Originariamente inviato da: OttoVon
io che ho da 8 anni la FTTH mi lasciano a 100Mb?


son rotolato dalle risate...vedi che perle hwupgrade?
TheZeb24 Novembre 2016, 21:12 #10
Grazie, grazie, ogni tanto anche la mia città viene considerata !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^