Intel, investimento di 26 milioni per il mondo mobile

Intel, investimento di 26 milioni per il mondo mobile

Il colosso di Santa Clara annuncia un piano di investimenti destinato a 6 diverse compagnie, per tecnologie chiave nel mondo mobile

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:13 nel canale TLC e Mobile
Intel
 

Intel Capital ha annunciato, nel contesto del Mobile World Congress di Barcellona, un nuovo piano di investimenti rivolto a sei differenti compagnie con lo scopo di supportare lo sviluppo e l'innovazione delle soluzioni hardware e software dedicate al mondo mobile.

Arvind Sodhani, presidente di Intel Capital ed executive vice president per Intel, ha dichiarato: " Con la presenza di sempre più dispositivi connessi, si crea l'opportunità di fornire nuove funzionalità all'utente finale, supportando lo sviluppo di infrastrutture mobile, applicazioni, servizi e componenti per tutte le piattaforme basate su architettura Intel. Questo piano di investimenti è focalizzato su aree chiave per la crescita nell'ecosistema mobile, e contribuiranno ad offrire importanti funzionalità nella prossima generazione di dispositivi mobile".

Nel complesso Intel affronterà un investimento di 26 milioni di dollari suddivisi (in proporzione non nota) tra le seguenti compagnie:

-Borqs, software integrator per Android nei dispositivi mobile. La compagnia lavora in particolare con i produttori OEM di smartphone, compagnie di semiconduttori e operatori mobile per migliorare l'integrazione hardware/software tra smartphone e Android. La soluzione Borqs Android è stata utilizzata in oltre 30 dispositivi Android. L'investimento di Intel Capital conferma la strategia di Intel di supportare differenti sistemi operativi su una vasta gamma di dispositivi.

-CloudMade, realtà fondata nel 2007 ed impegnata nella realizzazione di strumenti e API per la creazione di applicazioni location-based. Oggi vi sono più di 16 mila sviluppatori che sfruttano gli strumenti di CloudMade per creare applicazioni per il mondo mobile e web. Con gli investimenti di Intel Capital CloudMade verrà inoltre certificata nel contesto dello store Intel AppUp.

-Kaltura, realtà specializzata nella realizzazione di piattaforme opensource per lo streaming video online. La soluzione di Kaltura è utilizzata per i servizi multimediali di oltre 100 mila compagnie impegnate nei più svariati settori. Gli investimenti di Intel Capital verranno impiegati per migliorare le funzionalità per i tablet multimediali, sui telefoni cellulari ed altri dispositivi con particolare attenzione al supporto di MeeGo e AppUp.

-InVisage Technologies, azienda specializzata nello sviluppo di nuovi materiali e nuove tecnologie per sensori di immagine. InVisage sta lavorando in particolare sulla tecnologia QuantumFilm per la produzione di sensori di immagine ad elevate prestazioni da integrare in dispositivi portatili come telefoni cellulari e fotocamere digitali. I finanziamenti di Intel verranno utilizzati da InVisage per sostenere l'avvio della produzione in volumi delle nuove tecnologie.

-SecureKey Technologies, realtà che opera nel campo della crittografia per carte di credito e smartcard di identità. Le soluzioni sviluppate da SecureKey consentono di incrementare il grado di sicurezza delle transazioni online. Intel Capital vede l'investimento in questa realtà come una parte fondamentale nella visione della sicurezza come pilastro del computing su tutte le piattaforme.

-VisionOSS Solutions, azienda che sviluppa e fornisce un servizio di unified communications and collaboration ed una piattaforma di gestione ai service providers e a grosse realtà enterprise che stanno pianificando o hanno già lanciato architetture complesse multi-cluster IP-PBX e UC&C. VOSS utilizzerà gli investimenti per alimentare la crescita e supportare l'evoluzione delle proprie tecnologie che sono già state utilizzate da una vasta serie di fornitori di servizi di primo piano.

Anand Chandraseker, Intel Senior Vice President e responsabile dell'Ultra Mobile Group per Intel, ha commentato: "Si tratta di investimenti rivolti a compagnie innovative con le quali Intel sta lavorando per aiutare a portare avanti le nostre iniziative di mobile platform nei segmenti di mercato di cellulari, tablet e portatili. Gli investimenti, assieme alle nuove funzionalità dei processori Intel, permetteranno alla compagnia di accelerare i piani per una vasta serie di smart devices e di segmenti di mercato".

Riassumendo, si tratta di sei aree chiave inerenti al mondo mobile: sicurezza, localizzazione, comunicazione collaborativa, imaging, multimedialità e integrazione Android. Considerando il percorso che Intel sta seguendo nel campo dell'ultramobilità e la minaccia sempre più incombente di ARM (e delle soluzioni derivate come Tegra, Hummingbird, A4, e via discorrendo), è ragionevole supporre che le tecnologie e l'esperienza di queste realtà verranno impiegate, a vario titolo, nella realizzazione dei SoC di prossima generazione che possano competere in maniera serrata con le soluzioni dell'azienda britannica.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dieghen62015 Febbraio 2011, 15:32 #1
Per intel sono spiccioli...
argent8815 Febbraio 2011, 18:30 #2
ancora una volta, vedendo la serietà di Intel, stupida Nokia!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^