L'amministratore delegato di HMD Global rassegna le dimissioni

L'amministratore delegato di HMD Global rassegna le dimissioni

L'amministratore delegato di HMD Global, Arto Nummela, ha lasciato l'incarico di comune accordo con l'azienda. Difficile capire le motivazioni alla base del gesto in un momento che sembra molto positivo per l'azienda.

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 08:21 nel canale TLC e Mobile
Nokia
 

HMD Global è l'attuale responsabile dello sviluppo e dell'immissione sul mercato dei prodotti a marchio Nokia. Fondata da ex-dipendenti dell'azienda finlandese, la società vede il suo amministratore delegato Arto Nummela lasciare l'incarico nonostante il momento apparentemente positivo.

HMD Global ha infatti presentato molti nuovi prodotti al Mobile World Congress di quest'anno - dei quali uno, il nuovo Nokia 3310, ha catturato l'attenzione di tutti per il suo evidente richiamo all'ormai leggendario telefono del passato. I risultati sembrano essere positivi, ma l'azienda afferma che questo abbandono viene portato avanti "di mutuo accordo".

Il ruolo di amministratore delegato viene ora rilevato dal presidente, Florian Seiche, che dovrà guidare la società verso la crescita e l'espansione. Il Nokia 8, la cui presentazione dovrebbe avvenire nel corso delle prossime settimane (o addirittura dei prossimi giorni), sarà il primo smartphone di fascia alta a marchio Nokia dotato di sistema operativo Android. Dal suo successo, e dal successo degli altri prodotti, dipenderanno le sorti del marchio Nokia nel settore degli smartphone.

Con il ritorno alle ottiche Zeiss, il possibile uso dei processori Surge S1 di Xiaomi e altre novità in lavorazione, sembra che HMD Global stia andando a gonfie vele. Difficile, dunque, capire le motivazioni alla base della scelta, se si escludono eventuali contrasti interni.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb020 Luglio 2017, 11:30 #1
meh
kiprio20 Luglio 2017, 18:24 #2
mah

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^