LTE: dal 2013 spese più consistenti per la transizione

LTE: dal 2013 spese più consistenti per la transizione

E' a partire dal prossimo anno che gli operatori di rete inizieranno in massa ad avviare il passaggio definitivo alla tecnologia LTE. Importanti opportunità per fornitori di infrastruttura e semiconduttori

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:41 nel canale TLC e Mobile
 

La tecnologia di trasmissione wireless di quarta generazione 4G altresì conosciuta con il nome di Long Term Evolution - LTE è attesa giocare la parte del leone della spesa per capitali dell'infrastruttura wireless durante il prossimo anno, con gli operatori delle reti mobile che avvieranno in via definitiva la migrazione verso lo standard di prossima generazione.

A livello globale, la spesa per capitali legata alle tecnologie LTE sarà in grado di raggiungere i 24,3 miliardi di dollari nel 2013, triplicando quasi gli 8,7 miliardi di dollari previsti per il 2012, secondo le stime fornite dalla società di analisi IHS iSuppli. La spesa per infrastrutture LTE nel 2015 crescerà fino a 36,1 miliardi, rispetto ai 9 miliardi di dollari destinati alla tecnologia 3,5G. E proprio la tecnologia 3,5G terminerà nell'anno in corso il suo periodo di cinque anni come categoria al vertice delle spese per gli apparati di rete wireless. Nel corso del 2013 le tecnologie per l'infrastruttura 3,5G genereranno un fatturato di 19,8 miliardi di dollari.

L'avvio convinto del passaggio alle tecnologie LTE rappresenta una grande potenziale di crescita per i fatturati sia dei fornitori di infrastrutture, sia delle chip-company, nonché l'opportunità di sviluppare relazioni di lungo termine con gli operatori.

E' a questo scopo che i produttori e fornitori di infrastrutture stanno sviluppando soluzioni hardware che siano in grado, in ottica di espandibilità futura, di supportare facilmente aggiornamenti software alla tecnologia LTE e mantenendo, al contempo, retrocompatibilità con le tecnologie di trasmissione 2,5G e 2,75G che ancora vengono impiegate in alcune parti del mondo. I vendor in grado di uscire vincitori dal passaggio alla tecnologia 4G saranno quelli in grado di dimostrare soluzioni convenienti ed espandibili per offrire le prestazioni sancite dalle specifiche LTE.

Sul fronte semiconduttori, invece, le opportunità saranno rappresentate dalla necessità di sviluppare controller a supporto di architetture di rete eterogenee, in particolare con l'introduzione in futuro delle cosiddette metro cell, utilizzate per incrementare la copertura di rete in aree con elevato traffico. I principali protagonisti del settore (Texas Instruments, Broadcom, Freescale) stanno già sviluppando DSP o SoC, a seconda delle rispettive competenze, adatti allo scopo.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sanzo7803 Febbraio 2012, 10:21 #1
e se invece di buttare fuori nuove tecnologie semi inutili implementassero per bene quelle attuali? non sarabbe meglio, invece che farci spendere appositamente 600€ per un telefono?
ziozetti03 Febbraio 2012, 11:52 #2
Originariamente inviato da: sanzo78
e se invece di buttare fuori nuove tecnologie semi inutili implementassero per bene quelle attuali? non sarabbe meglio, invece che farci spendere appositamente 600€ per un telefono?

Guarda che in Italia non siamo messi male, siamo già alla tecnologia 3M... 3° Mondo!

calabar03 Febbraio 2012, 13:06 #3
Quelle "attuali" qui in Italia stanno già diventando il passato altrove.
Vogliamo rimanere sempre indietro e poi anche lamentarci?
eeetc03 Febbraio 2012, 13:48 #4
Originariamente inviato da: sanzo78
e se invece di buttare fuori nuove tecnologie semi inutili implementassero per bene quelle attuali? non sarabbe meglio, invece che farci spendere appositamente 600€ per un telefono?

Nel primo caso sarebbe a carico della compagnia, nel secondo è a carico del cliente
comunque LTE, 14 mega, 21 mega.. e io devo sempre viaggiare a 64 kbps su EDGE!
Schiebe03 Febbraio 2012, 21:16 #5
Originariamente inviato da: eeetc
.....
comunque LTE, 14 mega, 21 mega.. e io devo sempre viaggiare a 64 kbps su EDGE!


E meno amle che un operatore almeno ha fatto l'aggiornamento all'EDGE della rete gsm, altrimenti nemmeno quella velocità vedevi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^