Microsoft citata in causa in USA per i tablet Surface

Microsoft citata in causa in USA per i tablet Surface

Non sono le vendite deludenti ad essere contestate, quanto le informazioni non corrette sull'accoglienza da parte del mercato fornite dagli executives Microsoft ad aver avuto negative ripercussioni sulle azioni

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:51 nel canale TLC e Mobile
MicrosoftSurface
 

Microsoft è stata citata in causa dallo studio legale Robbins Geller Rudman & Dowd nella giornata di ieri, 13 Agosto 2013, con riferimento ai deludenti risultati di vendita del tablet Surface RT. La causa è stata aperta da Gail Fialkov, azionista Microsoft, a nome di tutti coloro che hanno acquistato azioni dell'azienda americana nel periodo compreso tra il 18 Aprile e il 18 Giugno 2013.

Non sono le ridotte vendite di tablet Surface ad essere contestate, quanto l'approccio utilizzato da Microsoft negli scorsi mesi nel comunicare l'andamento nelle vendite di queste soluzioni. Inizialmente dipinti in occasioni di conferenze di analisi dei risultati trimestrali come capaci di suscitare interesse e buona domanda da parte del mercato, i tablet Surface si sono poi rivelati essere un flop per Microsoft nel momento in cui l'azienda ha annunciato di aver inserito nei dati del quarto trimestre fiscale 2013 una voce di costo straordinaria di 900 milioni di dollari legata alle ridotte vendite di questi tablet.

Da questo l'azione legale: le informazioni non chiare e non corrette fornire da Microsoft precedentemente ai risultati finanziari del quarto trimestre dell'esercizio fiscale 2013 avrebbero portato ad una iniziale valutazione in eccesso delle azioni, con un loro conseguente calo nel momento in cui i dati ufficiali sono stati resi pubblici. Ne deriva un danno per gli azionisti, vittime inconsapevoli ai tempi del reale andamento nelle vendite dei tablet Surface.

Che Microsoft abbia aspettato all'ultimo momento prima di ufficializzare i deludenti risultati di vendita di Surface è evidente, e per certi versi commercialmente comprensibile. D'altro canto è tradizione nord americana quella di intentare cause per qualsiasi cosa, ove vi sia quantomeno un barlume di possibilità di iniziarne una. Quanto annunciato ieri segue fedelmente un copione già visto altre volte all'opera.

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz14 Agosto 2013, 09:26 #1
Ragazzi ce ne siamo accorti noi dall'Italia che era un flop e questi qua che sono pure azionisti pensavano che andavano alla grande perché Microsoft non ha detto chiaramente che andavano male?
Del resto Microsoft non poteva mica darsi la mazza sui piedi annunciando che le vendite andavano male, le avrebbero affossate ancora di più, hanno cercato di mostrarsi ottimisti sperando che qualcuno ci credesse ancora.
s0nnyd3marco14 Agosto 2013, 09:32 #2
Originariamente inviato da: Bivvoz
Ragazzi ce ne siamo accorti noi dall'Italia che era un flop e questi qua che sono pure azionisti pensavano che andavano alla grande perché Microsoft non ha detto chiaramente che andavano male?
Del resto Microsoft non poteva mica darsi la mazza sui piedi annunciando che le vendite andavano male, le avrebbero affossate ancora di più, hanno cercato di mostrarsi ottimisti sperando che qualcuno ci credesse ancora.


Concordo. Questa causa mi sa tanto di "vediamo se riesco a rifarmi delle perdite delle azioni che ho comprato".

Che surface RT fosse un flop era palese ben prima che li collocassero sul mercato.
dwfgerw14 Agosto 2013, 09:38 #3
Non capisco come si possa lasciare ancora il timone a quell'idiota di Ballmer. In 10 anni in microsoft ha fatto più catastrofi che altro, ha visto Apple fare da apripista e dominare mercati totalmente nuovi , Google che fino a dieci anni fa era un'azienda relativamente piccola, oggi ha un valore di capitalizzazione superiore a Microsoft.

Il CDA cosa aspetta a mandare via Ballmer? Non sta creando valore per gli azionisti, anzi sta facendo perdere soldi.

Microsoft valore azionario :

31 ottobre 2004 29,31 $ ad azione

14 Agosto 2013 32,23$ ad azione

Google :

31 Ottobre 2004 169.35$

14 Agosto 2013 881.25$

Apple :

31 Ottobre 2004 : 27,36$

14 Agosto 2013 : 489,57$
fgpx7814 Agosto 2013, 09:41 #4
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Concordo. Questa causa mi sa tanto di "vediamo se riesco a rifarmi delle perdite delle azioni che ho comprato".

Che surface RT fosse un flop era palese ben prima che li collocassero sul mercato.


Si ma, ragazzi, se M$ non è stata trasparente a dovere, se doveva comunicare dati di vendita a cadenze diverse ed ha aspettato troppo (impedendo quindi agli azionidti, nel caso, di vendere le loro quote PRIMA di subire il salasso dei 900M €)...allora fan bene a fargli causa. Che fosse o meno un flop poco importa.
Althotas14 Agosto 2013, 09:43 #5
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
Che surface RT fosse un flop era palese ben prima che li collocassero sul mercato.

Vero, personalmente l'ho sempre sostenuto, ma l'articolo di oggi qua in HWP è il primo, a mia memoria, dove viene riportato il termine "FLOP". In quelli precedenti avevano sempre usato parole molto più dolci, e probabilmente una cosa analoga è successa anche in tanti altri siti. Se almeno la "stampa" fosse un po' più seria, questo mondo girerebbe molto meglio.

Comunque staremo a vedere se in futuro qualcuno continuerà ad addolcire puntualmente la pillola, o finalmente si riconoscerà che l'operazione Surface è stato un FLOP di dimensioni epiche.
coschizza14 Agosto 2013, 09:47 #6
Originariamente inviato da: dwfgerw
Non capisco come si possa lasciare ancora il timone a quell'idiota di Ballmer. In 10 anni in microsoft ha fatto più catastrofi che altro, ha visto Apple fare da apripista e dominare mercati totalmente nuovi , Google che fino a dieci anni fa era un'azienda relativamente piccola, oggi ha un valore di capitalizzazione superiore a Microsoft.

Il CDA cosa aspetta a mandare via Ballmer? Non sta creando valore per gli azionisti, anzi sta facendo perdere soldi.


i bilanci parlano chiaro e dicono l'esatto opposto della tua analisi, ms in questi 10 anni ha fatto i record di fatturato e utile netto e anche in questa fase recessiva i margini di guadagno che riesce a mantenere quarto dopo quarto sono impressionanti e le riserve cash sono enormi e continuano ad aumentare. Mandare via Balmer in questo contento sarebbe stupido e guardacaso il CDA non lo ha mai chiesto. Ms nel mese scorso si è ristrutturata pesantemente internamente questa è ed era la risposta che MS doveva fare da tempo non mandare via o cambiare una persona che non conta molto in un azienda con centinaia di dirigenti e decine di milgiaia di dipendenti.

PS il valore di capitalizzazione di un azienda rispetto ad un altra è irrilevante visto che tale valore è piu legato a pratiche di speculazione che al valore reale dell'azienda stessa e della sua salute. Guarda il caso apple basta uno starnuto e il suo valore in borsa cala del 40% come è successo nei mesi scorsi, e nulla che è dipeso da decisioni o pratiche dell'azienda stessa pura speculazione.
Althotas14 Agosto 2013, 09:59 #7
Originariamente inviato da: coschizza
i bilanci parlano chiaro e dicono l'esatto opposto della tua analisi,

La sua analisi è corretta, è il tuo ragionamento che non sta in piedi. Si parlava degli azionisti e del valore delle loro azioni, che sono il loro investimento.

Le azioni MS sono passate da quasi 120 dollari nell'ultimo periodo gestito da Bill Gates, a circa 25-26 dollari tempo fa, ed ora viaggiano incredibilmente attorno ai 33 dollari, ma durerà poco. MORALE: chi ha investito 100.000 dollari 10 o più anni fa, ora, anzichè ritrovarsi il capitale rivalutato, se ne ritrova circa 1 quarto di quello che aveva all'epoca, e non credo sia molto felice. Questi sono i fatti, il resto son solo le solite chiacchiere PRO-MS.
pabloski14 Agosto 2013, 10:01 #8
Ops!!! Ma va, non ce n'eravamo accorti!!

Che i surface rt e windows rt fossero un floppone colossale, solo i fanboy non l'avevano ancora capito
coschizza14 Agosto 2013, 10:05 #9
Originariamente inviato da: fgpx78
Si ma, ragazzi, se M$ non è stata trasparente a dovere, se doveva comunicare dati di vendita a cadenze diverse ed ha aspettato troppo (impedendo quindi agli azionidti, nel caso, di vendere le loro quote PRIMA di subire il salasso dei 900M €)...allora fan bene a fargli causa. Che fosse o meno un flop poco importa.


non è mica obbligatorio comunicare i dati di vendita non lo fa nessuno e non è tenuta nemmeno MS a farlo. Le persone normale come gli iinvestitori aspettano i report trimestrali come fanno tutti per sapere i dati finanziari delle anziende.
Oppure tu hai visto aziende che dicono agli investitori "non investite perche faremo un flop nei prossimi mesi" ? non si è mai visto.

Tu oggi investi e domani un titolo crolla, non puoi mica fare causa perche è crollato il giorno dopo che hai messo i tuoi soldi, se non hai fatto un buon investimento è colpa tua e del fatto che evidentemente non sei stato ne bravo ne fortunato e non ti sei informato prima.
ulk14 Agosto 2013, 11:26 #10
Non fosse Microsoft proverei più pietà, ma visto e considerato che intendono perseverare con RT grazie ai futuri "potenti" Tegra 4... mi scappa da

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^