Microsoft e Verizon insieme per la ricerca web e Windows Mobile?

Microsoft e Verizon insieme per la ricerca web e Windows Mobile?

Il colosso di Redmond e il secondo operatore mobile statunitense, sarebbero in procinto di concludere un accordo per l'advertising. In parallelo un progetto per la diffusione di Windows Mobile.

di Alessio Di Domizio pubblicata il , alle 11:11 nel canale TLC e Mobile
MicrosoftWindows
 

Microsoft e Verizon Wireless - il secondo carrier mobile americano con 70,8 milioni di utenti circa - sarebbero vicini ad un accordo relativo alla ricerca web su cellulare. Lo riporta il Wall Street Journal, citando delle fonti informate sulle trattative in corso.

Oggetto dell'accordo sarebbe un progetto di revenue sharing (lett. condivisione degli incassi) basato su questa logica: il colosso di Redmond diverrebbe il motore di ricerca predefinito per gli utenti di cellulari Verizon Wireless e, ad ogni ricerca, mostrerebbe agli utenti un messaggio pubblicitario contestuale. Gli incassi derivanti dalla visualizzazione di quei messaggi sarebbero quindi condivisi con il carrier.

Microsoft avrebbe anche fissato una soglia minima di incassi garantiti per Verizon, pari a circa 550/650 milioni di dollari USA. Questa somma equivarrebbe a circa il doppio di quanto precedentemente offerto da Google.

Parallelamente Microsoft starebbe costruendo una partnership con Verizon per incrementare la diffusione di Windows Mobile: le ipotesi in questo caso vanno da un eventuale licenza d'uso gratuita dell'OS fino al pagamento di Microsoft a favore di Verizon, per l'uso di Windows Mobile sui suoi dispositivi.

La partnership, con un valore complessivo stimato che potrebbe raggiungere il miliardo di dollari USA, è ancora in fase di definizione e sembra che sia ancora aperto un tavolo di trattativa con Google. Microsoft sarebbe tuttavia favorita da Verizon Wireless, in quanto offrirebbe condizioni finanziarie migliori.

Verizon Wireless è una joint venture fra Verizon Communications Inc e Vodafone Plc.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SwatMaster12 Novembre 2008, 14:58 #1
Che cifre!
E tutti soldi derivati da pubblicità che nessuno caga, e che anzi vengono viste da tutti come un fastidio. Mah.
bLaCkMeTaL12 Novembre 2008, 21:21 #2
$$$
Sajiuuk Kaar13 Novembre 2008, 08:38 #3
fra un po' si pagherà pure per usare la conversazione vocale di MSN '-.-
Che schifo '-.-

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^