Nasce WiFi.Italia.it, la rete Wi-Fi gratuita in tutta Italia

Nasce WiFi.Italia.it, la rete Wi-Fi gratuita in tutta Italia

Un'unica app per accedere a tutte le reti Wi-Fi italiane in maniera semplice e con un'unica procedura. È questa l'idea alla base di WiFi.Italia.it

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:41 nel canale TLC e Mobile
 

Le premesse per fare qualcosa di buono e di concreto ci sono tutte. Ad annunciare la nascita di WiFi.Italia.it è l'Agenzia per l'Italia Digitale che spiega che con un'unica app e un unico sistema di accesso si darà l'accesso ad una rete Wi-Fi gratuita usufruendo dei servizi che le realtà locali offriranno. Il progetto sarà attivo già da questa estate, in modo da consentire a "cittadini e turisti di connettersi e navigare in rete in modo semplice".

Il progetto è stato presentato giovedì a Roma ed è frutto del consolidamento dei rapporti fra Italia e Commissione Europea, all'interno dell'iniziativa WiFi4EU volta a creare un mercato digitale unico offrendo una rete gratuita in tutta Europa. L'iniziativa dovrebbe consegnare un "accesso a internet di alta qualità" a chiunque si trovi nei "principali centri della vita comunitaria". Non solo cittadini o abbonati, ma anche a chi si trova di passaggio in una zona coperta.

La novità arriva a distanza di un anno dal protocollo firmato da Mise, Mibact e Agenzia per l'Italia Digitale. Con WiFi.Italia.it si punta a "federare le reti pubbliche e private" in modo da avere un'unica modalità d'accesso condivisa fra tutte le reti Wi-Fi pubbliche e private. Il progetto è infatti aperto sia soggetti privati e ad enti pubblici dotati di una propria rete. Al momento hanno firmato i protocolli d'intesa le Regioni Emilia Romagna, Toscana e la provincia di Trento. Nelle scorse settimane sono invece partiti i progetti pilota a Roma, Milano, Firenze, Prato e Bari

L'app wifi.italia.it è già disponibile per il download in forma naturalmente gratuita su iOS e Android. Al primo avvio è richiesta una registrazione in cui è necessario inserire le proprie credenziali e il numero di telefono personale, in cui si riceverà un codice per la verifica dei dati inseriti. Eseguito l'accesso sarà possibile ricercare i Wi-Fi aderenti all'iniziativa attraverso una comoda mappa o selezionare il più vicino in base alla propria posizione.

Al momento la disponibilità di reti non è esemplare, ed è confinata soprattutto alle aree che abbiamo specificato poco sopra. È chiaro che il progetto è ancora sul nascere e che potrà solo migliorare con il passare del tempo, ma l'idea alla sua base è senza dubbio estremamente interessante.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
peg198714 Luglio 2017, 14:55 #1

Dubbi

Progetto sicuramente utile per il turismo, tuttavia non mi è chiara una cosa. Bisogna proprio scaricare questa app per potersi collegare? Cioè se per qualche motivo volessi connettermi con il PC potrei farlo?
So che questo tipo di utenza sarà il 10% a dir molto, però molti il portatile in vacanza lo portano!
teknobrain14 Luglio 2017, 14:56 #2
Morirà come tutte le iniziative di questo tipo! Lo è la riprova che io sono di Firenze e si vede un Wifi aperto nel raggio di kilometri
recoil14 Luglio 2017, 15:03 #3
valutazione bassissima su app store iOS
per ora vedendo su mappa la copertura è scarsa, si parla di turisti ma le zone di villeggiatura sono completamente scoperte
a Milano vedendo dove sono collocate credo siano quelle del comune, la copertura è abbastanza buona ma ovviamente non capillare
futu|2e14 Luglio 2017, 15:05 #4
Originariamente inviato da: teknobrain
Morirà come tutte le iniziative di questo tipo! Lo è la riprova che io sono di Firenze e si vede un Wifi aperto nel raggio di kilometri


E quei pochi spot liberi richiedono la registrazione.
hockey14 Luglio 2017, 15:05 #5
Soprattutto "in tutta Italia"
AlexAlex14 Luglio 2017, 15:06 #6
Originariamente inviato da: teknobrain
Morirà come tutte le iniziative di questo tipo! Lo è la riprova che io sono di Firenze e si vede un Wifi aperto nel raggio di kilometri

penso che vada molto da zona a zona, ad esempio a Venezia è molto presente (https://www.cittadinanzadigitale.it/mappa-wifi). Lo stesso poi per altri comuni in zona, anche se magari solo parzialmente. In questo caso però l'accesso è previsto solo per i residenti e per chi ci lavora/studia. Non so più come effettivamente vada in questo momento, ma fino ad un anno fa la connessione era buona.
deggial14 Luglio 2017, 15:11 #7
discorso interessante ma vanno verificati un po' di punti, mi permetto di parlare da persona "esperta", in quanto una delle attività che svolgo è installare hotspot comunali.

1) credo che l'app non sia strettamente necessaria per connettersi, serve un po' come vetrina e per avere la localizzazione delle aree wifi. Ma per connettersi, basterà username e password che vengono consegnati tramite sms

2) Tecnicamente altro non è che un mega-hotspot centralizzato come ce ne sono a migliaia. Questo però è istituzionale, e direi che è una gran cosa. Ma:

2a) Un'amministrazione che ha appena speso n-mila euro per il proprio hotspot, ha voglia di cambiare? E chi gliel'ha installato, ha le capacità per cambiare i parametri e collegare le antenne presenti con il server radius globale?
(perchè tecnicamente al 99% si tratterà di questa operazione: ci sarà un server radius centralizzato a cui ci si connetterà

2b) Il sistema reggerà? O hanno fatto le cose senza preoccuparsi delle risorse necessarie?

3) Il mio lavoro (e quello di tanti altri) è finito o anzi sarà un'opportunità da sfruttare per proporsi come "quelli che ti installano l'hotspot istituzionale?

Boh, direi che per ora i miei dubbi sono finiti.
Vindicator2314 Luglio 2017, 16:59 #8
sarebbe un toccasana se ne mettessero una o due nei comuni di collina montagna allora si che si ragiona

nei mesi di bassa stagione possono sfruttarla i residenti fissi
globi14 Luglio 2017, 19:26 #9
A Bellaria vicino a Rimini in centro ho visto l`altranno le tabelle che indicavano che c`era il WiFi libero che però non funzionava affatto.
semola714 Luglio 2017, 22:59 #10
cioè un mese dopo del roaming gratuito in tutta europa fanno un annuncio che avrebbero dovuto fare 5 anni fa.
Ottimo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^