Nokia Siemens Networks vende la divisione delle comunicazioni ottiche

Nokia Siemens Networks vende la divisione delle comunicazioni ottiche

Optical Networks, divisione che si occupa delle telecomunicazioni ottiche, sarà venduta alla società d'investimenti Marlin Equity Partners, allo scopo di trasformare la divisione in una realtà indipendente e di rilievo nel settore

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:01 nel canale TLC e Mobile
Nokia
 

Nokia Siemens Networks ha annunciato di aver trovato un accordo con Marlin Equity Partners per la cessione, a quest'ultima, della divisione di business Optical Networks. L'obiettivo di lungo periodo è la trasformazione di Optical Networks in una realtà indipendente in grado di occupare una posizione di rilievo nel mercato delle soluzioni di comunicazione ottica.

Rajeev Suri, CEO di Nokia Siemens Networks, ha commentato: "Nel corso del 2012 Nokia Siemens Networks ha compiuto importanti progressi nella trasformazione della compagnia per diventare uno specialista della banda larga attorno al mondo. Il focus sui mercati chiave ci ha permesso di concentrare energie ed investimenti in aree come l'LTE, dove abbiamo rafforzato la nostra posizione di leadership globale".

Marlin Equity Partners, azienda di investimenti con sede a Los Angeles e con oltre un miliardo di dollari di capitale in gestione, ha formato una nuova compagnia ed intende agire come consolidatore, costruendo una realtà di rilievo nel settore del networking ottico. Nick Kaiser, cofondatore e socio di Marlin Equity Partners, commenta così l'operazione: "Stiamo assumendo un grande impegno nel settore e abbiamo un consistente capitale in gestione che intendiamo impiegare come catalizzatore per il consolidamento".

Il quartier generale della nuova compagnia ottica verrà stabilito a Monaco, in Germania, dall'attuale team di management con Herbert Merz nominato CEO. L'operazione prevede che circa 1900 impiegati, di stanza in Germania, Portogallo e Cina, vengano trasferiti alla nuova compagnia in lnea con le varie normative locali, così come il trasferimento dei contratti con gli attuali clienti. La transazione, il cui valore non è stato reso noto, si concluderà nel corso del primo trimestre 2013.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^