Paysmart Cartaconto, da Cariparma e Mastercard pagamenti contactless senza NFC

Paysmart Cartaconto, da Cariparma e Mastercard pagamenti contactless senza NFC

La scorsa settimana Cariparma e Mastercard hanno annunciato una nuova soluzione per pagamenti contact-less senza l'ausilio della tecnologia NFC

di Davide Fasola pubblicata il , alle 10:56 nel canale TLC e Mobile
 

È ormai molto tempo che si parla di pagamenti contact-less da cellulare tramite tecnologia NFC ma, nonostante la crescita del numero di terminali dotati di questa tecnologia sono ancora davvero pochissimi gli scenari nei quali è possibile effettuare un pagamento utilizzando questo metodo. In un paese come l'Italia, inoltre, in cui quasi il 90% delle operazioni è effettuata utilizzando il denaro contante, l'introduzione di nuove tecnologie per pagamenti virtuali potrebbe a molti sembrare una sfida persa in partenza.

Non la pensano così Mastercard e Cariparma che nel corso della settimana passata hanno ufficialmente annunciato una nuova soluzione per pagamenti rapidi denominata Paysmart Cartaconto. Stiamo parlando a tutti gli effetti di una carta prepagata abilitata per effettuare pagamenti su POS contact-less. La differenza con una normale carta di credito sta nelle dimensioni e nella possibilità di attaccare questa micro-carta, che in realtà è costituita da un sensore a identificazione di frequenze radio, sulla parte posteriore del proprio smartphone, come un piccolo adesivo.

In questo modo potremo effettuare i nostri pagamenti sfiorando il POS con il cellulare anche se lo stesso non è provvisto di NFC, il tutto senza estrarre dalla tasca il portafoglio. La carta può essere ricaricata in qualsiasi momento tramite un bonifico o recandosi presso gli sportelli Cariparma e, per gli acquisti sotto i 25 euro non richiede l'immissione del PIN. PIN che verrà invece richiesto nel caso in cui vengano effettuati 5 pagamenti consecutivi in poco tempo o per pagamenti superiori ai 25 euro.

La prepagata dispone di un servizio di home banking necessario per verificare le operazioni effettuate tramite Paysmart. Non è previsto alcun canone o commissione, a patto che non si utilizzi la carta per prelevare presso sportelli non Cariparma. Il costo di emissione è di 5 euro.

Allo stato attuale non sono ancora molti i negozi in cui è possibile utilizzare la carta in questione ma CartaSì ha specificato che nel corso del prossimo anno è prevista l'installazione di 100.000 ulteriori POS abilitati per i pagamenti contact-less.

Sono state poi annunciate una serie di promozioni che premiano l'utente che usufruisce di pagamenti tramite sistema contact-less con una serie di omaggi e sconti. Tra i partner Mastercard che partecipano all'iniziativa segnaliamo McDonalds, Roadhouse Grill, Chef Express e MyChef.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
litocat02 Dicembre 2013, 13:33 #1
Ma una normale carta contactless da tenere nel portafogli no, eh? Occorreva proprio inventarne una da attaccare sullo smartphone per poi dover perdere tempo a rimuovere i residui di colla se non la si vuole più usare.
frankie02 Dicembre 2013, 14:54 #2
Se è per questo c'è anche la postepay paypass, che è appunto la tecnologia RFID utilizzata.

In pratica le tecnologie future saranno due: NFC e paypass
ziozetti02 Dicembre 2013, 15:15 #3
Imbarazzante... una carta di credito ritagliata fatta passare per "il futuro dei pagamenti".

E' il degno compare di questo:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
ziozetti02 Dicembre 2013, 15:21 #4
Originariamente inviato da: frankie
Se è per questo c'è anche la postepay paypass, che è appunto la tecnologia RFID utilizzata.

In pratica le tecnologie future saranno due: NFC e paypass

Conoscendo il potere delle banche e compagnia bella direi che le tecnologie future saranno, almeno in Italia, Mastercard PayPass e Visa payWave.
NFC ha ben poco futuro in un paese dove pochi pagano con le carte di credito tradizionali.
extremelover02 Dicembre 2013, 15:51 #5
Si ma alla fine ste' tecnologie RFID, NFC o SarCax29 quale beneficio aggiunto dovrebbero portare al pagamento?
Che invece di inserirla nel lettore la devo appoggiare sopra?
Cose che davvero ti cambiano la vita!
ziozetti02 Dicembre 2013, 16:03 #6
Originariamente inviato da: extremelover
Si ma alla fine ste' tecnologie RFID, NFC o SarCax29 quale beneficio aggiunto dovrebbero portare al pagamento?
Che invece di inserirla nel lettore la devo appoggiare sopra?
Cose che davvero ti cambiano la vita!

Niente PIN e niente firma per importi sotto i 25 €; praticamente ci si scorda dei contanti anche quando si compra una matita.
Pagamenti veloci senza estrarre la carta dal portafogli.

PS: nel caso dell'accrocchio di Cariparma, senza estrarre del tutto il portafogli.
PPS: Fineco mi fornirà, alla scadenza della carta attuale, una carta PayPass senza alcuna spesa aggiuntiva; non avrei pagato per averlo, ma se è gratis perché no?

EDIT: https://www.mastercard.com/it/priva...ss_offline.html
extremelover02 Dicembre 2013, 16:17 #7
Originariamente inviato da: ziozetti
Niente PIN e niente firma per importi sotto i 25 €; praticamente ci si scorda dei contanti anche quando si compra una matita.
Pagamenti veloci senza estrarre la carta dal portafogli.

PS: nel caso dell'accrocchio di Cariparma, senza estrarre del tutto il portafogli.

EDIT: https://www.mastercard.com/it/priva...ss_offline.html


Escludendo i tempi di autorizzazione alla transazione che restano invariati, tra tirare fuori il portafogli, estrarre la tessera, darla alla commessa e digitare il PIN posso risparmiare fino a 30 secondi se il pagamento è inferiore a 25 euro! Non lo sapevo, fantastico!
ziozetti02 Dicembre 2013, 16:35 #8
Originariamente inviato da: extremelover
Escludendo i tempi di autorizzazione alla transazione che restano invariati, tra tirare fuori il portafogli, estrarre la tessera, darla alla commessa e digitare il PIN posso risparmiare fino a 30 secondi se il pagamento è inferiore a 25 euro! Non lo sapevo, fantastico!

Non vedo che fastidio possa darti se è gratuito...
Dumah Brazorf02 Dicembre 2013, 18:32 #9
Un'affare del genere mica lo appiccico così sul retro telefono. Al limite, se usassi un guscio, proverei a inserirla tra guscio e telefono ma poi funzionerà ancora con quel mm o 2 di materiale in mezzo?
Oppure tenerlo nella parte più esterna del portafoglio, sempre che si legga, così comunque non apri il portafoglio e al contempo continuando a compiere quel gesto (tirare fuori il portafoglio per spendere), non ti dimentichi che stai pagando. Il rischio, secondo me, è che smaterializzando il contante si finisce per diminuire la percezione di quanto si sta spendendo e questo vale soprattutto per i giovani che 5euro qui, 5euro là ti sperperano un patrimonio alla fine del mese. La cosa è già avvenuta nei primi anni 2000 quando i simpatici al governo non hanno voluto stampare banconote da 2euro, cifra non molto distante dalle 5000Lire che usavamo una volta.
lockheed02 Dicembre 2013, 18:54 #10
Originariamente inviato da: extremelover
Escludendo i tempi di autorizzazione alla transazione che restano invariati, tra tirare fuori il portafogli, estrarre la tessera, darla alla commessa e digitare il PIN posso risparmiare fino a 30 secondi se il pagamento è inferiore a 25 euro! Non lo sapevo, fantastico!


Appunto...Senza contare che poi non cambia una mazza tra estrarre il portafogli oppure tirare fuori il telefono su cui è attaccato l'accrocchio.
Risparmi solo il PIN....Che non devi digitare se ti prendi il cappuccio al bar dove attualmente tutti pagano solo in contanti....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^