Quanto guadagna Microsoft dalle royalty i Android?

Quanto guadagna Microsoft dalle royalty i Android?

Alcuni dati di Goldman Sachs quantificano le possibile entrate Microsoft riconducibili al pagamento delle royalty per l'utilizzo di Android. Cifre interessante che però meritano di essere approfondite e riparametrate

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:46 nel canale TLC e Mobile
AndroidMicrosoft
 

La notizia relativa all'accordo tra Microsoft e Samsung ha inasprito i contrasti tra la casa di Redmond e Google, in fatti il colosso coreano è uno dei produttori di smartphone più attivi nell'ambito del progetto Android e il successo delle soluzioni Galaxy è un facile esempio. Samsung pare intenzionata a proporre una serie di smartphone basate su Windows Phone ma l'acordo prevede anche il pagamento di royalty a Microsoft per l'utilizzo di Android. Su quanto ogni produttore debba versare nelle casse di Redmond c'è il più stretto riserbo, e fino ad ora sono state fatte solo ipotesi.

Goldman Sachs ha stimato che nell'anno fiscale 2012 (iniziato a luglio 2011) Microsoft guadagnerà dal pagamento delle royalty $444 milioni e viene indicata una cifra di $3 - $6 per ogni dispositivo Android. In termini assoluti parrebbe una bella cifra ma Business Insider propone alcune interessanti considerazioni. In primo luogo queste entrate porteranno a un incremento di $0,04 dell' EPS (utile per azione), ma considerando le previsioni di $75 miliardi di dollari di entrate e i relativi $2,86 di EPS il tutto assume una dimensione ben più contenuta.

Tutto sommato quindi le entrate dovute al pagamento delle royalty sono ben poca cosa rispetto al danno creato a Microsoft dal successo della piattaforma Android, e agli sforzi finanziari ora necessari per riaffermare e riposizionare la propria offerta basata su Windows Phone. E proprio per il sistema operativo Microsoft dedicato agli smartphone sono giorni di grande attenzione, infatti è atteso a breve il rilascio dell'aggiornamento Mango del quale presto vi daremo ulteriori dettagli.

57 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
..Sbrillo..29 Settembre 2011, 16:48 #1
c'è un errore sul titolo
AlexSwitch29 Settembre 2011, 17:01 #2
Se l'analisi condotta da Goldmann - Sachs ( quindi non cinciripina.... ) si dovesse dimostrare corretta nei valori, allora sono assolutamente chiari gli intenti di MS!!
Falliti gli attacchi diretti ad Apple e a iOS, cerca di sottrarre terra sotto i piedi da Android andando a colpire direttamente gli OEM.
MS non perderà mai il vizio di tirare colpi bassi ai suo concorrenti!!!
WOPR@Norad29 Settembre 2011, 17:19 #3

Ma fatemi capire...

Se io, azienda che produce telefoni, andassi da Microsoft a dire "vorrei vendere dei telefoni con windows phone!", mi sentirei rispondere "ok, ma se vendi anche telefoni con android ci devi dare un tot anche per ognuno di quelli."?...
PeK29 Settembre 2011, 17:21 #4
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Se l'analisi condotta da Goldmann - Sachs ( quindi non cinciripina.... ) si dovesse dimostrare corretta nei valori, allora sono assolutamente chiari gli intenti di MS!!
Falliti gli attacchi diretti ad Apple e a iOS, cerca di sottrarre terra sotto i piedi da Android andando a colpire direttamente gli OEM.
MS non perderà mai il vizio di tirare colpi bassi ai suo concorrenti!!!


Originariamente inviato da: WOPR@Norad
Se io, azienda che produce telefoni, andassi da Microsoft a dire "vorrei vendere dei telefoni con windows phone!", mi sentirei rispondere "ok, ma se vendi anche telefoni con android ci devi dare un tot anche per ognuno di quelli."?...


non credo proprio... android viola brevetti e google invece di mettersi d'accordo con ms per pagare, preferisce fare che siano gli oem a tirar fuori la grana. google adotta la stessa tattica di non fare nulla e lamentarsi anche con apple, tra l'altro.
Dumah Brazorf29 Settembre 2011, 17:24 #5
Che brevetti viola? La disposizione delle icone a scacchiera sul desktop?
AlexSwitch29 Settembre 2011, 17:26 #6
O magari l'uso del desktop.....
AlexSwitch29 Settembre 2011, 17:31 #7
E poi in che cosa si lamenterebbe Google con Apple?? Casomai è vero il contrario... Ma il tutto si ridusse alla fuoriuscita di Erich Schmitt ( al tempo del lancio di Android CEO di Google ) dal board di Apple e a qualche scaramuccia di concetto!! Apple non ha mai denunciato legalmente Google per Android o tantomeno bloccato eventuali suoi prodotti su iPhone.....
Neo81Na29 Settembre 2011, 17:47 #8
se ricordo bene Microsoft rivendica da Android l'utilizzo del filesystem FAT e derivati.. infatti lo richiede sugli oem perchè android non lo necessità, ma lo necessitano i dispositivi.. infatti il primo galaxy non lo usava, ma questo dava non pochi problemi all'hardware
AlanBoo29 Settembre 2011, 17:48 #9
forse perchè non viola brevetti Apple ma viola brevetti dei tempi di WM5 ?
wal7er29 Settembre 2011, 18:04 #10
Originariamente inviato da: Neo81Na
se ricordo bene Microsoft rivendica da Android l'utilizzo del filesystem FAT e derivati..


... e si, infatti deve ancora ripagare i costi di ricerca e sviluppo di 1 giorno di lavoro tra progetto e implementazione.

PS: è una critica alla richiesta del "pizzo" per una funzionalità ampiamente ripagata.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^