RIM: via l'hardware e software in licenza dopo BlackBerry 10?

RIM: via l'hardware e software in licenza dopo BlackBerry 10?

Il CEO dell'azienda indica che al momento sono in fase di valutazione varie opzioni, tra cui le più gettonate riguardano la vendita della divisione hardware e la cessione della licenza d'uso del sistema operativo ad altri produttori

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:45 nel canale TLC e Mobile
RIMBlackBerry
 

Research in Motion sta considerando di vendere la divisione che si occupa della produzione di hardware dopo il lancio di BlackBerry 10. E' il CEO dell'azienda, Thorsten Heins, a renderlo noto, osservando inoltre come la compagnia potrebbe inoltre decidere di concedere a terzi la licenza d'uso del proprio software, un'azione che potrebbe portare in futuro alla comparsa di dispositivi BlackBerry non-RIM.

Heins ha confermato che l'azienda sta attualmente valutando varie opzioni da poter percorrere per rimettere il business sui giusti binari. Il CEO di BlackBerry ha inoltre voluto sottolineare che la vendita a terzi della licenza d'uso del proprio sistema operativo avverrà successivamente il lancio dei propri prodotti sul mercato. "Prima di concedere la licenza del software devi mostrare che la piattaforma ha un grande potenziale" ha dichiarato Heins, il quale ha voluto inoltre sottolineare che il sistema operativo BlackBerry 10 potrebbe essere impiegato anche in dispositivi diversi da uno smartphone, come ad esempio i sistemi di infotainment veicolare. Quest'ultimo un campo dove RIM sembra essere piuttosto interessata, come ha mostrato lo scorso anno al Mobile World Congress di Barcellona annunciando un accordo con Porsche.

Il CEO di RIM ha inoltre criticato la percezione secondo la quale BlackBerry è solamente uno strumento di lavoro, suffragando la propria posizione citando i mercati consumer di Indonesia, Sud Africa e Regno Unito. Anche se il nuovo sistema operativo BlackBerry 10 verrà lanciato contemporaneamente in tutto il mondo, RIM punterà ovviamente sui mercati emergenti per cercare una buona crescita, al pari di quanto stanno facendo tutti gli altri protagonisti del settore mobile. Per quanto riguarda invece i mercati di USA ed Europa, RIM spera di riuscire a recuperare quel milione di utenti che ha abbandonato la piattaforma BlackBerry tra il secondo ed il quarto trimestre dello scorso anno, lasciando il proprio bacino d'utenza a 79 milioni di individui.

Gli ultimi risultati finanziari di RIM hanno registrato un calo del fatturato del 5% a 2,7 miliardi di dollari ed una perdita netta di 114 milioni di dollari. Il lancio del nuovo sistema operativo, fissato per il prossimo 30 gennaio, porterà ovviamente ad un incremento delle spese di marketing che porterà la compagnia a registrare ancora una perdita operativa nei prossimi risultati trimestrali.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Asterion22 Gennaio 2013, 09:29 #1
Chi potrebbe avere interesse ad acquisire la licenza d'uso del SO Blackberry?
emiliano8422 Gennaio 2013, 09:50 #2
per me dovevano vendere tutto a Microsoft... e volendo forse sono ancora in tempo... cosi da integrare qualcosa di buono di bb in wp... e amen

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^