Skype: stop al supporto a WP8 e ad altri OS da ottobre 2016

Skype: stop al supporto a WP8 e ad altri OS da ottobre 2016

A partire da ottobre 2016, Skype non potrà più essere utilizzato su diversi sistemi operativi, a partire da Windows Phone 8.1/8, per arrivare a Windows RT. La decisione è una conseguenza del cambio di architettura del servizio.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 13:45 nel canale TLC e Mobile
SkypeWindows PhoneAndroidiOS
 

Skype è tra i servizi di messaggistica istantanea e VoIP più diffusi a livello mondiale e Microsoft è costantemente al lavoro per perfezionarlo. Un percorso di affinamento e potenziamento delle performance che comporta dei cambiamenti strutturali, come quello, relativo al passaggio dall'architettura peer-to-peer a quella cloud, maggiormente adatta all'utilizzo con i dispositivi mobile.

La transizione tra le due architetture non è ancora completa, ma, una volta terminata, dovrebbe eliminare del tutto alcuni problemi nella gestione dei messaggi, in particolar modo quelli relativi alla sincronizzazione dei medesimi tra tutti i dispositivi utilizzati e il ritardo nella ricezione delle notifiche. Purtroppo, non si tratterà di una transizione del tutto indolore per chi utilizza un dispositivo non propriamente recente. Skype, infatti, annuncia il venir meno del supporto per determinati sistemi operativi, a partire dal mese di ottobre 2016. 

Nello specifico, l'elenco dei sistemi operativi per i quali Skype non offrirà più il supporto comprende: 

  • Windows RT 
  • Mac OS X 10.6 Snow Leopard 
  • Windows Phone 8.1
  • Windows Phone 8

Resta impregiudicato il supporto anche alle versioni di Windows non più recenti (Windows 7, Vista, XP SP3), alle principali distribuzioni di Linux, oltre ai sistemi operativi mobile Android, iOS e Windows 10 Mobile. Gli utenti che utilizzano uno dei due sistemi operativi supportati possono orientarsi a Skype for Web, ma quelli più penalizzati restano i possessori di uno smartphone Windows Phone 8.1/8, dispositivi tuttora presenti sul mercato. Cifre evidentemente ritenute non rilevanti da Microsoft stessa che aggiunge: 

concentrando i nostri sforzi sui dispositivi e sui sistemi operativi più utilizzati possiamo concentrare i nostri sforzi su ciò che è più importante come la qualità delle chiamate e le nuove funzioni. 

Tradotto, il focus si sposta sulla nuova universal app per Windows 10, Skype per iPhone, iPad e Android, sulla versione web based di Skype e sui sistemi operativi che possono trarre beneficio del cambio di architettura. Le esigue quote di mercato detenute dai dispositivi Windows Phone 8/8.1 giustificherebbero la scelta di non supportare più Skype. Non risponde alla logica dei freddi numeri il comprensibile malincuore di chi, scegliendo un dispositivo Windows Phone 8/8.1, a partire dall'autunno, dovrà cercare soluzioni alternative per accedere a Skype.

Per avere sempre sotto controllo la lista completa delle piattaforme e dei sistemi operativi supportati da Skype può essere utile consultare questo indirizzo.

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb021 Luglio 2016, 14:56 #1
fantastico. symbian, meego, winCE, bb10 eccetera ancora supportati, wp8/8.1 no.
Ma mi fa piacere per i fanboy microsoft, perche ormai skype l'ho abbandonato da tempo
red5goahead21 Luglio 2016, 15:15 #2
Per molti telefoni Windows Phone 8.1 basta aggiornare a Windows 10.
Chi non lo fa ma potrebbe è una sua scelta
Giusto abbandonare i vecchi sistemi operativi.
BulletHe@d21 Luglio 2016, 15:15 #3
Per quei sistemi il supporto è terminato da tempo, semplicemente MS sta tagliando tutti i rami morti per focussarsi con le UWP che per loro sono il futuro, e il passaggio di Skype ad una versione UWP ne è un esempio.

Che che se ne dica oramai la loro scelta è tagliare tutto ciò che non sia compatibile con Win10 e UWP in modo da avere al 100% un ecosistema unificato e uno store unificato, in questo la scelta di saltare tutto il 2016 per la parte mobile è perché con gli ipotetici Surface Phone vuole fare a livello smartphone quello che i surface hanno fatto con i 2in1 e convertibili ovvero essere un esempio per gli altri produttori
calabar21 Luglio 2016, 15:27 #4
Follia.
Non hanno aggiornato molti terminali a Windows 10, e loro tra i primi cominciano ad abbandonare questo sistema. Avessero aggiornato tutti i telefoni l'avrei anche capito, ma così è darsi nuovamente la zappa sui piedi, anche perchè Skype per molti è una delle applicazioni primarie.

Felice di non aver fatto prendere (a distanza di circa un annetto) il Surface RT ad una persona a cui interessava essenzialmente per le videochiamate con Skype.
andrea.db21 Luglio 2016, 15:31 #5
Il fatto che si tagli il supporto ai sistemi operative più vecchi non mi stupisce e non è di certo una politica incomprensibile, ma tagliare WP 8.1 è l'ennesima scelta ... opinabile (per essere gentili) di MS.

È vero che la maggior parte dei telefoni si possono aggiornare a W10, ma non tutti. Io per esempio ho ancora un Lumia 920 che è stato compatibile W10 per tutto lo sviluppo ed è diventato incompatibile al rilascio.

Insomma, ad ottobre W10 avrà un anno sulle spalle, mica un lustro, il fatto che qualcuno stia ancora usando 8.1 per scelta o per costrizione non è poi così strano.

Boh, da un lato hanno iniziato a piazzare Skype dappertutto, dall'altro penalizzano, proprio su skype, quei pochi che gli hanno dato fiducia.

Cia'

Andrea
Darkbane21 Luglio 2016, 15:33 #6

fosse facile

@red5goahead: come diceva lo spot: "Per molti, ma non per tutti". Io ho un Lumia 1020, con un hardware che avrebbe potuto supportare WP10 (ed era stato promesso che sarebbe stato così ma che alla fine non è stato tra i 'fortunati' per una scelta commerciale e non tecnica. Quindi.. @Microsoft: non vedrai mai più il mio dinero.

@BulletHe@d: sempre microsoft, nel 'lontano' 2014, diceva: "The best way to be ready for Windows 10 is to build your Universal Windows app for Windows 8.1 and Windows Phone 8.1 now.". Perchè UA doveva essere compatibile con WP8.1 e 10. Poi in 10 hanno aggiunto molte nuove API che non sono state backportate in 8.1 e quindi.. addio promesse di compatibilità. Quindi... @Microsoft: non vedrai mai più il mio dinero. L'avevo già detto?
io7821 Luglio 2016, 15:50 #7
Ennesima mazzata a quegli utenti che avevano deciso di dar fiducia a MS comprando telefoni Lumia. Prima l'improvviso aumento dei requisiti minimi per WM10 e poi questo. Vero maga a livello di mercato gli utenti MS sono pochi ma comunque come numeri non sono bassi.
Ancora una volta MS dimostra di non aver capito nulla su come IT e il mondo Mobile ragiona.

Originariamente inviato da: red5goahead
Per molti telefoni Windows Phone 8.1 basta aggiornare a Windows 10.
Chi non lo fa ma potrebbe è una sua scelta
Giusto abbandonare i vecchi sistemi operativi.


Io, nonostante App Window Upgrade mi dicesse che potevo aggiornare a WM10, per riuscire a fare l'aggiornamento ho dovuto aderire al InsideProgram, con conseguenza che ogni tanto scarica funzionalità non pienamente funzionanti.
Macco2621 Luglio 2016, 18:31 #8
Fa rosicare, lo capisco però alcune precisazioni:
- WindowsRT è supportato tramite web (lo dice il loro supporto)
- WP 8.x non più supportato sarà né più né meno nella stessa situazione di iOS 7 oppure Android <4.03.
E qual è questa situazione. Lo si legge (nel link fornito dall'articolo) alla voce per Apple, ad esempio:
*The latest version of Skype works on all iOS devices running iOS 8 or higher. If you're running an older version of iOS, you won't have access to Skype's latest features but will still be able to use the basics to keep you connected to your friends and family on Skype.

Cioè non è che da Ottobre Skype su WP8.1 non gira più. Semplicemente non assicura nuove funzioni. Il basic ci girerà. Almeno per un altro po'. Poi quando dovessero, che so, cambiare protocollo, si attaccheranno, perché, mani avanti, MS dice che non farà più coding per le piattaforme abbandonate.
Ma da qui a dire che non si riesce più a telefonare/chattare da ottobre ce ne corre.
sbazaars21 Luglio 2016, 18:53 #9
Microsoft ha fretta di aggiornare per permettere al mercato di diventare affamato di novità, questa è la verità...Come al solito aggiornano non solo per portare funzionalità e sicurezza...ma anche per far acquistare la gente ovviamente...È una pratica ormai che utilizzano tutte le aziende. certo forse Windows 8.1 mi sembra un sistema un po' troppo nuovo per essere "non compatibile"....
andy4521 Luglio 2016, 18:56 #10
Originariamente inviato da: red5goahead
Per molti telefoni Windows Phone 8.1 basta aggiornare a Windows 10.


Molti non lo faranno perchè aspettano un rilascio in OTA che non arriverà mai, l'idea di microsoft di usare una applicazione per aggiornare è stata pessima.

Originariamente inviato da: red5goahead
Chi non lo fa ma potrebbe è una sua scelta


Molti hanno i vecchi X20, quindi non ufficialmente supportati, gli utenti non aggiornano usando l'app figuriamoci se devono aderire al programma insider senza neanche sapere cosa è...

Originariamente inviato da: red5goahead
Giusto abbandonare i vecchi sistemi operativi.


Si, in linea di massima sarei d'accordo, purtroppo in questo caso è un errore, abbandonare 8.1 equivale ad abbandonare la maggior parte degli utenti windows phone...non mi sembra una mossa molto furba.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^