Telecom Italia porta la fibra ottica in quindici nuove città italiane

Telecom Italia porta la fibra ottica in quindici nuove città italiane

Telecom Italia ha annunciato l'arrivo della connessione ad internet tramite fibra ottica in nuove otto città italiane, con velocità fino a 30Megabit al secondo in download

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:31 nel canale TLC e Mobile
 

La fibra ottica è disponibile in nuove numerose città italiane attraverso la rete di Telecom Italia. La società ha annunciato la disponibilità della fibra ad Alessandria, Bologna, Cagliari, Ferrara, Imola, Modena, Palermo, Parma, Piacenza, Rimini, Salerno, Sassari, Savona, San Lazzaro di Savena, Torino.

Telecom Italia ha rivelato le quindici località citate tramite una serie di comunicati stampa a partire dai primi giorni del mese di marzo. Attraverso i nuovi servizi Ultra Internet, gli utenti privati e aziendali potranno utilizzare una connessione ad internet fino a velocità di 30 Megabit al secondo in download e 3 in upload.

La tecnologia alla base delle infrastrutture di Telecom Italia è FTTCab (Fiber to the Cabinet), con la quale si potranno raggiungere in futuro velocità superiori, potenzialmente fino a 100 Megabit al secondo.

Oltre alle applicazioni canoniche con cui sfruttare la maggiore disponibilità di banda, Telecom Italia cita la possibilità di accedere con più efficacia a servizi innovativi come telepresenza, videosorveglianza o servizi di cloud computing per le aziende, ma anche a servizi esclusivi per la realizzazione del modello di città intelligente per le amministrazioni locali.

L'operatore offre, alle aziende, la possibilità di accedere al mondo delle soluzioni professionali IT di Impresa Semplice. L'offerta della fibra ottica di Telecom Italia parte con promozioni da 29€ mensili per gli utenti privati, e da 35€ al mese per la clientela business (rispettivamente per i primi 6 e per i primi 12 mesi).

109 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lino P22 Marzo 2014, 09:52 #1
pensassero piuttosto alla copertura base che manca ancora in moltissime zone della nazione.
Una vita senza adsl, e da qualche anno sono costretto a scendere a compromessi con fornitori locali di servizi in wadsl dove si arriva a quasi 30 euro mensili per una misera 3 mega.
Vergogna. Come sempre, indietro in tutto.
Becks55522 Marzo 2014, 10:02 #2
Originariamente inviato da: Lino P
pensassero piuttosto alla copertura base che manca ancora in moltissime zone della nazione.
Una vita senza adsl, e da qualche anno sono costretto a scendere a compromessi con fornitori locali di servizi in wadsl dove si arriva a quasi 30 euro mensili per una misera 3 mega.
Vergogna. Come sempre, indietro in tutto.


non posso che essere d'accordo con te.
io viaggio con telecom a 20€/mese con una 3mb ballerina e mi ritengo fortunato ad aver almeno quello.

Purtroppo a livello di "immagine aziendale" sembra essere più appetibile una città cablata in fibra a 100mega che non l'intero paese a 8mega con tecnologia standard.
keshava22 Marzo 2014, 10:14 #3
io sono un'altro di una vita senza adsl, anni fa avevo il 56k, poi per 6 anni niente (biblioteca pubblica) e pra sono con la parabolina,

sapete qual'è il paradosso? pago 20 € al mese e ho telefono fisso voip con chiamate free verso i fissi, banda di 6 mbit, credito prepagato (non la bolletta, se ricarico va, se son povero niente internet per i mesi che non pago)

il paradoso è che sto a 800 metri di altezza in un paese con 17 abitanti (di cui 4 la mia famiglia) e ho internet molto meglio di tanti miei amici in città o zone limitrofe con telecom e cablaggi vari.........
Rubberick22 Marzo 2014, 10:14 #4
senza nulla togliere ai piccoli paesi, avere città senza nemmeno uno straccio di fibra sarebbe da suicidio nel 2014 quindi ben venga che recuperino quanto + possibile c'e' del vecchio progetto socrate.. (o almeno quello verrà dopo, questa è una vdsl chiamata fibra.. xchè la fibra arriva al cabinet, ma va bene lo stesso almeno per ora)
calabar22 Marzo 2014, 10:42 #5
Bah, con la fibra potrebbero permettersi di bilanciare un po' di più la linea, con l'uso massiccio del cloud oggi 3Mbps in upload sono ancora pochi, con 10Mbps magari uno può anche pensare che valga la pena l'ulteriore esborso.
clax900022 Marzo 2014, 10:52 #6
Una piccola nota: il fatto che una città sia nell'elenco e l'effettiva copertura sono cose ben diverse che si guardano bene dal pubblicizzare. Vi porto l' esempio di Firenze dove la copertura pare attualmente disponibile solo nella parte nord dove sono presenti la maggior parte delle industrie e degli uffici, mentre per la zona centro sud, residenziale, ciccia (e badate bene che non parlo di periferia remota)
san80d22 Marzo 2014, 11:05 #7
non e' fibra (ftth) ma vdsl (fttc), se non sbaglio ci sono anche "indagini in corso" per pubblicità ingannevole proprio per questa "furbata"
bronzodiriace22 Marzo 2014, 11:08 #8
Solo nel caso di Fastweb parliamo di FTTH, nel caso di telecom parliamo di FTTS, dalle strade alle abitazioni parte il rame.
san80d22 Marzo 2014, 11:11 #9
Originariamente inviato da: bronzodiriace
Solo nel caso di Fastweb parliamo di FTTH, nel caso di telecom parliamo di FTTS, dalle strade alle abitazioni parte il rame.


anche telecom ha la ftth ma solo a milano, così come anche fw ha la fttc
appleroof22 Marzo 2014, 11:23 #10
Originariamente inviato da: bronzodiriace
Solo nel caso di Fastweb parliamo di FTTH, nel caso di telecom parliamo di FTTS, dalle strade alle abitazioni parte il rame.


no: ho appena fatto il passaggio gratuito alla fibra (me lo hanno fatto loro con cambio modem) e non è ftth

ah, mi è aumentata solo la velocità di upload in maniera considerevole (da 0,45mbit a circa 3mbit di media di adesso) quella di download è ben lontana mediamente dai 20mbit promessi (anche se tutto sommato mi và bene lo stesso perchè non pago nulla di aggiuntivo rispetto a prima)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^