Trimestre in rosso per Blackberry, ma le aspettative sono positive

Trimestre in rosso per Blackberry, ma le aspettative sono positive

Il terzo trimestre dell'esercizio fiscale 2015 dell'azienda canadese, terminato a fine Novembre, porta un dato negatimo ma dimostra come l'operazione di ristrutturazione interna di BlackBerry stia portando risultati complessivamente validi

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:31 nel canale TLC e Mobile
BlackBerry
 

Tempo di risultati finanziari per la canadese BlackBerry, alle prese con una complessa operazione di ristrutturazione interna che ha avuto importanti ripercussioni finanziarie nei trimestri precedenti ma che dovrebbe, nelle intenzioni, portare nuovamente l'azienda alla profittabilità.

Il terzo trimestre dell'esercizio fiscale 2015 dell'azienda, terminato a fine Novembre 2014, ha visto un passivo di 148 milioni di dollari pari a 0,28 dollari per azione. Questo risultato è giustificato da una posta negativa per 150 milioni di dollari, che non ha prodotto uscita di cassa, legata al valore di alcune obbligazioni emesse dall'azienda; omettendo questa voce e alcuni costi legati all'operazione di ristrutturazione interna BlackBerry avrebbe ottenuto un utile trimestrale, per quanto contenuto in assoluto.

A limitare fortemente i risultati di BlackBerry il fatturato delle vendite, che è stato pari nel trimestre in oggetto a circa 793 milioni di dollari. Questo risultato è inferiore alle aspettative di 1 miliardo di dollari e in netto calo rispetto a quanto registrato in passato dall'azienda canadese, ma riflette il ridotto interesse raccolto negli ultimi 2 anni per i prodotti BlackBerry. Nel trimestre di riferimento l'azienda ha venduto circa 2 milioni di smartphone, che hanno inciso sul fatturato complessivo per circa il 46% del totale. Un altro 46% è legato al fatturato della vendita di servizi, mentre la restante parte è legata a software e altri servizi.

Il recente risultato è, per quanto in rosso, ben più interessante di quanto registrato dall'azienda nel corso dei trimestri precedenti. Basti ricordare come nel terzo trimestre dell'esercizio fiscale 2014, quindi 12 mesi fa, l'azienda abbia chiuso con un passivo di 4,4 miliardi di dollari. Proprio in quest'ottica le aspettative dell'azienda sono di ottenere un utile fiscale nel corso dell'esercizio 2016, che inizierà per BlackBerry ai primi di Marzo 2015.

Negli ultimi mesi l'azienda ha reso disponibili sul mercato due prodotti molto interessanti: ci riferiamo a BlackBerry Passport e BlackBerry Classic, modelli che innovano portando avanti la tradizione dell'azienda nella produzione di tastiere meccaniche inserite nei propri smartphone. Sono questi prodotti che si differenziano in misura netta da quanto proposto da altre aziende del settore e che sulla carta sono in grado di conquistare l'interesse di chi ha in passato utilizzato e apprezzato i prodotti BlackBerry.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
globi22 Dicembre 2014, 21:59 #1

Ma chi ci capisce qualcosa?

Ora leggo che va meglio e ora che va peggio, anche a distanza di pochi giorni. E poi nella mia vita coloro che io abbia visto con un Blackberry li posso contare nelle dita di una mano ed é anche un caso abbastanza raro se vedo un Blackberry in un negozio o in una vetrina, se non sono ancora falliti sono sull`orlo.
alexdal23 Dicembre 2014, 10:44 #2
2 milioni sono proprio pochi
e saranno solo forse delle sostituzioni dalle aziende con ancora BB

Dove lavoro io adesso
ai dirigenti Iphone
Ai quadri Lumia 730/735
Ai impiegati Lumia 630/635/530/520 (non so con quale criterio)

Solo chi aveva un BB e proprio lo rivuole, in caso di rottura ne puo' avere un altro.

Ma penso che i BB li usino ormai solo in canada e qualche azienda USA che non vuole spendere troppi soldi per passare a Iphone o Lumia
alexdal23 Dicembre 2014, 10:46 #3
P.S. non ho messo i Samsung perché se fossi un responsabile IT non mi fiderei di far usare Android e servizi Google /Samsung con tutti i pericoli che ci sono

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^