Ultrabook: con prezzi in calo le vendite aumenteranno nel 2013

Ultrabook: con prezzi in calo le vendite aumenteranno nel 2013

Stime di vendita per circa 30 milioni di soluzioni Ultrabook per l'anno 2013, un numero che è più che doppio rispetto a quanto verrà totalizzato nel 2012. A spingere questa dinamica prezzi in calo, da tempo attesi dai produttori e dai consumatori

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 12:01 nel canale TLC e Mobile
Ultrabook
 

Le stime sul successo commerciale delle soluzioni Ultrabook, PC portatili caratterizzati da ingombri molto contenuti e dall'utilizzo di piattaforma hardware appositamente sviluppata da Intel, tendono ad essere molto ottimistiche per gli anni a venire ma dopo poco più di 1 anno dall'avvio delle vendite i dati attuali si mantengono ancora ben lontani dalle previsioni iniziali.

DRAMeXchange prevede in ogni caso buoni risultati complessivi per il 2013, con una stima di 30 milioni di sistemi venduti. Se confermati, dati di questo tipo implicheranno un aumento delle vendite molto rilevante rispetto a quanto registrato nel corso del 2012, con una quota complessiva del 17% rispetto al totale delle soluzioni notebook.

dramexchange_ultrabook_forecast_2015_01.jpg (32910 bytes)

Ricordiamo come le stime iniziali di Intel avevano indicato per il settore degli Ultrabook una previsione di una quota di mercato del 40% rispetto al totale dei sistemi portatili per questa tipologia di prodotti. I dati di vendita si sono scontrati con prezzi elevati di tutti i prodotti Ultrabook, progressivamente resi disponibili in versioni più economiche grazie all'utilizzo di diverse tipologie di materiali plastici per gli chassis e differenti combinazioni di componenti hardware.

Le stime per i prossimi anni, sino al 2015, prevedono una generale stabilizzazione nel numero di PC portatili che verranno venduti ogni anno e un progressivo incremento nel numero di Ultrabook che dovrebbe superare la soglia di 100 milioni nel corso del 2015. Vedremo in che misura queste stime verranno concretizzate dai risultati di vendita, a partire da quando i sistemi Ultrabook di fascia d'ingresso toccheranno le soglie di 699 e 599 dollari di prezzo.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cappej05 Novembre 2012, 12:59 #1
speriamo che in questi prezzi rientri anche il monitor Touchscreen... in virtù di Win8..
StyleB05 Novembre 2012, 13:05 #2
finirà come con i netbook, che andarono sempre più a scontrarsi con i laptops classici, con la differenza che con i netbook parliamo della categoria bassa e ora invece di prodotti di fascia alta.
homoinformatico05 Novembre 2012, 14:07 #3
stando a quanto diceva intel gli ultrabook avrebbero dovuto sbancare.
E invece no.
Continuano a vendere i portatili da 299 € in offerta al centro commerciale ma non i molto più "fascion" ultrabook da 1000 euro
Chissa come mai
Però per il futuro, quando il prezzo degli ultrabook diminuiranno grazie all'uso di materiali più scadenti e configurazioni più economiche, rendendo così gli ultrabook indistinguibili dai notebook, gli ultrabook faranno senza dubbio il botto. Da qui a due anni diventeranno il 60% dei portatili. Ovviamente costando minimo 700 euro a fronte di minimo 300 per il più scrauso dei portatili, quasi a parità di hw.
Però saranno più sottili e avranno gli angoli smussati
tonyxx05 Novembre 2012, 14:14 #4
Originariamente inviato da: homoinformatico
stando a quanto diceva intel gli ultrabook avrebbero dovuto sbancare.
E invece no.
Continuano a vendere i portatili da 299 € in offerta al centro commerciale ma non i molto più "fascion" ultrabook da 1000 euro
Chissa come mai
Però per il futuro, quando il prezzo degli ultrabook diminuiranno grazie all'uso di materiali più scadenti e configurazioni più economiche, rendendo così gli ultrabook indistinguibili dai notebook, gli ultrabook faranno senza dubbio il botto. Da qui a due anni diventeranno il 60% dei portatili. Ovviamente costando minimo 700 euro a fronte di minimo 300 per il più scrauso dei portatili, quasi a parità di hw.
Però saranno più sottili e avranno gli angoli smussati

quotone
un ultrabook ha case sottile in alluminio, magnesio o al massimo fibra di vetro o non ha senso di chiamarsi tale e uno schermo con risoluzione maggiore di 1366x768p se = o maggiore di 13"
è inutile farli plasticosi e scadenti e solo 1mm + sottili e chiamarli poi ultrabook e magari senza neanche 8gb di chace ssd
la loro strategia per la prevista invasione di ultrabook è questa:
-2011 ultrabook molto costosi e di buona qualità= non vendono una cippa
-2012 ultrrabook molto costosi e vari modelli di fascia media spesso ancora decenti=leggero aumento vendite ultrabook
-2013 qualsiasi notebook + sottile di 2,5cm e leggero di 2,2kg chiamato ultrabook=buon aumento vendite
-2014 qualsiasi notebook + sottile di 3cm e leggero di 3kg è chiamato ultrabook=enorme aumento vendite
-2015 la parola notebook su dizionario viene sostituito da quella ultrabook
intel aveva proprio ragione è
-Maxx-05 Novembre 2012, 14:49 #5
Comunque questi ultrabook hanno ricevuto fin troppa copertura mediatica rispetto al reale valore offerto da queste soluzioni, ormai sono ufficialmente un flop dopo tutto il martellamento pubblicitario che Intel ha fatto.

IMHO
piererentolo05 Novembre 2012, 15:01 #6
Originariamente inviato da: tonyxx
-2011 ultrabook molto costosi e di buona qualità= non vendono una cippa
-2012 ultrrabook molto costosi e vari modelli di fascia media spesso ancora decenti=leggero aumento vendite ultrabook
-2013 qualsiasi notebook + sottile di 2,5cm e leggero di 2,2kg chiamato ultrabook=buon aumento vendite
-2014 qualsiasi notebook + sottile di 3cm e leggero di 3kg è chiamato ultrabook=enorme aumento vendite
-2015 la parola notebook su dizionario viene sostituito da quella ultrabook
intel aveva proprio ragione è

Un genio!
tonyxx05 Novembre 2012, 16:52 #7
Originariamente inviato da: piererentolo
Un genio!


grazie

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^